Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “SCAMBIO DI RUOLI” di K.C. Wells – 9 Ottobre 2017

TITOLO: Scambio di ruoli
TITOLO ORIGINALE:  Switching it up
AUTORE: K.C. Wells
TRADUZIONE: Aria Zanchet per Quixote Translations
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK: Sì 
PREZZO: € 0,99  su Amazon
PAGINE: 67
USCITA: 9 Ottobre 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto

TRAMA: Per il trentesimo compleanno di Jay, Brenden, il suo migliore amico etero, lo porta in un gay bar. Grande idea, tranne per il fatto che è pieno di tipi che sembrano pensare che Jay sarebbe perfetto sotto di loro. C’è solo un problema: anche se Jay ha il tipico aspetto di un twink, non è affatto un passivo. E quando osserva i bellissimi uomini muscolosi all’altro capo del bar, capisce che non vale la pena perdere tempo. Riconosce un attivo, quando ne vede uno.

Dean ne ha avuto abbastanza dei ragazzi che pretendono che lui sia il loro Daddy. A peggiorare il tutto c’è il fatto che quei ragazzi sarebbero proprio il suo tipo. Dean non si fa illusioni, è consapevole del suo aspetto, ma ci deve pur essere almeno un ragazzo in quel bar che voglia essere l’attivo con lui, no?

A volte non puoi tornare a casa… e a volte, quando lo fai… non vai più via.

 

Jay ha compiuto trent’anni e il suo miglior amico Brenden vuole festeggiarlo portandolo in un bar gay. Ottima idea visto che Jay è gay e anche single, ma il suo amico etero non sa che è anche un amante convinto del BDSM e che l’apparenza spesso inganna, almeno per quanto lo riguarda. Jay infatti ha l’aspetto di un twink ma è un Dom, con uno stile di vita particolare che preferisce non sbandierare ai quattro venti.

La serata non sembra procedere nel migliore dei modi, Jay infatti attira l’attenzione di molti bei maschioni, ma purtroppo tutti convinti che sia un passivo e dunque respinti all’istante, con sconcerto dell’ignaro Brenden, forse un po’ troppo interessato al mondo gay di quanto ci si aspetterebbe da un etero.

Dean invece è un muscoloso e affascinante capomastro, anche lui single e desideroso di trovare un compagno, ma anche per lui la serata è deludente. Molti ragazzi lo hanno approcciato vedendo in lui un Dom rude e dominante, mentre i suoi desideri sono molto diversi dall’apparenza.

Il caso, o la buona stella, fa incontrare questi due uomini soli, delusi dalle precedenti relazioni, e l’intesa immediata che provano l’uno per l’altro sembra promettere moooooolto bene (hot hot), ma potrà diventare qualcosa di più?

Romanzo breve molto piacevole, con due protagonisti interessanti e simpatici nei quali è facile immedesimarsi, con una menzione speciale per l’ottimo amico Brenden. La parte sessuale ed erotica è predominante, ma ben descritta e mai volgare. La brevità del testo probabilmente non ha permesso uno sviluppo ideale della parte romantica, ma nel complesso è un bel racconto e lo consiglio.

 

Salva

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 ottobre 2017 da in Contemporaneo, Racconto, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: