Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “POSSESSION – ROVINA” – Serie Obsession #2 – di Valentina C. Brin – 12 Ottobre 2017

TITOLO: Possession – Rovina
AUTORE: Valentina C. Brin
CASA EDITRICE: Self publishing
SERIE: Obsession #2
GENERE: Storico
EBOOK: Si – anche cartaceo
PAGINE: 295
PREZZO: 1,99 su Amazon (disponibile su Ku)
DATA USCITA: 12 Ottobre 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto
LINK PER L’ACQUISTO:  Possession: Rovina

TRAMA: Londra, 1687. Sono trascorsi sei anni da quando Charles Rochester, duca di Norfolk, ha ucciso. I suoi peccati sono stati sepolti e adesso ha tutto ciò che ha sempre desiderato: una posizione di prestigio a corte, un’amante bella e manipolabile e, soprattutto, l’amore incondizionato di Dorian, il servo che gli ha rubato il cuore. Ma quando la ruota del destino comincia a girare, il mondo perfetto di Charles inizia a sgretolarsi. Un nuovo nemico ha giurato di distruggerlo ed è deciso a colpirlo sfruttando la sua debolezza più grande: i sentimenti che nutre per Dorian.

Adesso l’uomo che ama è anche colui che potrebbe rovinarlo e, se non starà attento, i segreti che ha protetto per tutti questi anni potrebbero venire a galla.

È arrivato il momento di decidere cosa conta di più: l’amore o il potere. Non si può mentire per sempre. Il sangue versato ha un prezzo. Ed è ora di pagarlo.

 

Ci sono libri che, quando li finisci, ti lasciano il cuore e lo stomaco in subbuglio. Per quanto mi riguarda, questo rientra a pieno titolo nella categoria: arrivata all’ultima pagina, mi sono fatta un bel piantino e ci ho messo una notte intera a digerirlo.

Possession – Rovina è un ottimo romanzo storico, ha una trama ben costruita, è scritto con uno stile impeccabile e con un editing praticamente perfetto. Eppure non è un libro per tutti i palati, non è una storia da leggere per un pomeriggio di svago, perché non è ‘leggera’ e non vi rallegrerà la serata. Vi catturerà, vi terrà incollati allo schermo, vi farà spasimare e vi tormenterete per capire come finirà. E poi lo amerete, oppure lo odierete. Ma sicuramente non vi lascerà indifferenti.

Già nel primo volume di questa duologia, avevamo intravisto alcune scene crude e dolorose, per certi versi ‘disturbanti’, ma apprezzo che qui l’autrice abbia voluto avvertire i lettori per renderli più consapevoli. Sono presenti scene violente (a livello verbale e fisico, anche di natura sessuale), torture e maltrattamenti. Le descrizioni sono esplicite, anche se non morbosamente dettagliate, ma potrebbero ugualmente urtare la sensibilità di alcune persone.

L’intera storia è permeata da una cappa di sciagura imminente, di rovina pronta a cadere sulle teste dei protagonisti e fra le righe serpeggiano l’ansia e l’angoscia. Come i personaggi, anche il lettore si aspetta da un momento all’altro che la disfatta sia compiuta.

Charles, che nel primo libro ha compiuto le peggiori nefandezze per raggiungere i propri scopi, vive costantemente con la paura di essere scoperto, di perdere tutto quello che ha raggiunto. Eppure la sua fame di potere e prestigio cresce ancora, di giorno in giorno, e la sua spirale di decadenza è sempre più profonda, poiché egli non si fa scrupolo a usare chiunque e qualunque mezzo, per il proprio egoismo. Neppure Dorian, divenuto il suo valletto personale, è esente dal soffrire a causa sua. Anche se Charles lo ama davvero, lo ritiene l’ultimo brandello della sua umanità ed è disposto a tutto per proteggerlo, continua a ferirlo col proprio comportamento e le scelte compiute.

Charles è, in un certo senso, vittima di se stesso e della propria folle ingordigia. È prigioniero in una ragnatela di perdizione e rovina che egli stesso ha intessuto e, prima o poi, la verità sulle sue ignominie potrebbe venire a galla e richiedere un conto salato.

Eppure, fra tradimenti, inganni, macchinazioni e falsità, il suo legame con Dorian ci fa palpitare, ci fa stringere il cuore per le piccole tenerezze, ci fa sentire la differenza tra sesso e amore, e ci fa sperare che, persino per un tipo senza scrupoli con me lui, ci possa essere una possibile redenzione.

Fin dall’inizio questa saga è anticonvenzionale e a suo modo originale, pertanto potrebbe scontentare alcuni lettori. Ma credo che l’autrice abbia fatto bene a rimanere fedele alla sua idea e che ogni scelta fatta sia coerente con questa trama, perché, in un certo senso, ogni cosa trova compimento e ogni cerchio si chiude, per Charles e Dorian, ma anche per i personaggi secondari che abbiamo conosciuto nel precedente volume e che intersecano, nel bene e nel male, le loro vite con i protagonisti.

Lo consiglio? Sì, perché è senza dubbio un romanzo di gran pregio, sia dal punto di vista storico sia per la trama. Ma è anche un libro crudele e forse non adatto a tutti.

2 commenti su “RECENSIONE: “POSSESSION – ROVINA” – Serie Obsession #2 – di Valentina C. Brin – 12 Ottobre 2017

  1. Valentina C. Brin
    23 ottobre 2017

    Non ho parole, Ely, che recensione meravigliosa! Sono lusingata che anche Rovina ti sia piaciuto e ti ringrazio di cuore per avermi dedicato ancora una volta il tuo tempo. Naturalmente un grazie grandissimo va anche a tutto lo staff per avermi ospitato ancora una volta: siete stati preziosi. Un abbraccio.

    Liked by 1 persona

    • foxelyxyz
      23 ottobre 2017

      Grazie a te, per aver scritto una storia così coinvolgente e per averla condivisa con noi!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 ottobre 2017 da in Paranormal, Recensione, Romance, Storico con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: