Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “BLACK DOG BLUES” – Serie Kai Gracen #1 – di Rhys Ford – 31 Ottobre 2017

TITOLO: Black Dog Blues
TITOLO ORIGINALE: Black Dog Blues
AUTORE: Rhys Ford
SERIE: Kai Gracen #1
TRADUZIONE: Victor Millais
CASA EDITRICE: Dreamspinner Press
GENERE: Fantasy
COVER ARTIST: Anne Cain
E-BOOK:
PREZZO: $ 6,99 su Dreamspinner
PAGINE: 259
USCITA: 31 Ottobre 2017
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Basso

TRAMA: L’elfo reietto Kai Gracen è convinto di aver esaurito il suo karma positivo quando uno Stalker umano vince la partita di poker in cui Kai è stato messo in palio e lo prende con sé. In seguito alla violenta fusione tra la Terra e l’Underhill, la razza umana e quella elfica si ritrovano a vivere in un mondo caotico e infestato da mostri, e gli Stalker sono gli unici disposti ad accorrere quando all’orizzonte si profilano oscure minacce.

Anche se difficile, quella dello Stalker è una vita che Kai ama: buone ricompense, qualche amico e, soprattutto, è priva di altri elfi che possano ricordargli il suo passato. E poi uccidere i mostri è facile, specialmente perché anche lui è un mostro.

Quando un signore dei sidhe di nome Ryder arriva a San Diego, a Kai viene affidato un incarico per la nuova Corte dell’alba. Sulla carta si tratta di una semplice spedizione lungo la costa durante la stagione degli amori dei draghi, allo scopo di salvare una donna umana incinta in cerca di protezione. Facile, veloce e, cosa più importante, remunerativo. Tuttavia Kai si trova invischiato in una faida familiare all’ultimo sangue dalla quale non ha alcuna speranza di sottrarsi. 

Nessuno si è mai arricchito facendo lo Stalker. Anzi, pochi di loro arrivano alla vecchiaia, e sembra che Kai non farà eccezione.

 

Questo è un paranormal un po’ atipico. L’ambientazione infatti è costituita da una Terra fusa con il mondo elfico, e le due razze si trovano a coesistere in un ambiente caotico, infestato da mostri, violento e crudele, risultato di una guerra combattuta tra elfi e umani appunto, e questi ultimi sono quelli che hanno subito le maggiori perdite, e che quindi covano un profondo rancore e odio verso tutto ciò che riguarda il mondo degli elfi.

Questa storia è ricca di personaggi, ma il nostro protagonista è un elfo di nome Kai Grecen, che odia con tutto se stesso la propria razza, colpevole di averlo brutalizzato in passato. Kai è uno Stalker, praticamente un cacciatore di mostri, e si guadagna da vivere uccidendoli e vendendone le pelli, un po’ come i nostri avventurieri del ‘700/’800 in America; ama molto il suo mestiere, anche se è difficile, perché anche lui si ritiene un mostro. Ha comunque buoni amici e un gatto che ama tantissimo, Tritone.

L’altro personaggio che ci interessa è Ryder, un signore dei Sidhe, che si rivolge a Kai per un incarico da portare a termine per conto della Nuova Corte dell’Alba. Ryder è il classico signore degli elfi che tutti ci aspettiamo di vedere (o di immaginare), molto bello, sicuro di sé, ricco, ma non troppo esperto di quello che succede al di fuori del suo mondo. Sta anche cercando un modo per avvicinare questi due mondi, trovando una soluzione per interagire con la razza umana in modo pacifico.

All’inizio sembra una spedizione semplice e senza problemi, ma man mano che si addentrano nel territorio previsto dall’incarico, si troveranno ad affrontare mostri e luoghi pericolosi, e Kai avrà ancora una volta davanti i suoi incubi del passato.

Un libro che mi è piaciuto tanto, sempre di più man mano che andavo avanti nella lettura, scritto molto bene, ricco di personaggi e situazioni a tratti divertenti e a tratti pericolosissime, e certe volte si rimane con il fiato sospeso e ti ritrovi a girare subito la pagina per vedere come va a finire l’azione. I dialoghi molto accattivanti, ma soprattutto l’autrice è stata veramente brava a fondere questi paesaggi fiabeschi con le città a noi conosciute, e mentre leggi vedi il “territorio” che prende forma nella tua mente.

Se volete leggere di elfi ma non vi piacciono tanto le fiabe, questo è il libro che fa per voi; è come andare in Africa, a fare un safari, l’azione è costante, i personaggi vividi e i dialoghi sono vivaci, divertenti, mai noiosi, l’ironia è ben dosata, come le battute umoristiche.

Non ci sono scene romantiche o altro, a parte un’attrazione reciproca tra i due personaggi che, però, verrà svelata credo nel secondo volume. Quindi compratelo e leggetelo!

 

Salva

Salva

3 commenti su “RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “BLACK DOG BLUES” – Serie Kai Gracen #1 – di Rhys Ford – 31 Ottobre 2017

  1. Rhys Ford
    28 ottobre 2017

    Grazie mille per piacere di Kai. Ti apprezzo molto!

    Mi piace

    • susanna boato
      29 ottobre 2017

      the book is very beautiful, and now, i hope to read soon the second volume of the story. I liked Kay very very much.

      Mi piace

  2. Pingback: Nuova uscita: 31 ottobre – Black Dog Blues di Rhys Ford | Dreamspinner Press – Italiano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 ottobre 2017 da in Fantasy, Recensione in anteprima, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: