Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “COME OMBRE NELLA NOTTE” di Mary Durante – 20 Novembre 2017

TITOLO: Come ombre nella notte
AUTORE: Mary Durante
CASA EDITRICE: Quixote Edizioni
SERIE: Serie Shadows #1
GENERE: Middle bdsm – Distopico
PAGINE: 280
E-BOOK:
PREZZO: € 3,79 sul sito dell’Editore e sui maggiori store
USCITA: 20 Novembre 2017
 LIVELLO DI SENSUALITA’: Molto Alto

TRAMA: In un mondo dove il BDSM fa parte della vita di tutti i giorni e le identità di Dom, sub e switch sono un insieme di istinti, che caratterizzano ogni persona fin dalla nascita, Matt Steels è l’invidiato presidente di una delle società più ricche e potenti d’America. Uomo geniale e avvolto dal mistero, trascorre le sue giornate tra feste in cui passa da un sub all’altro, sempre nascosto dietro ai suoi caratteristici occhiali da sole, e lunghe ore chiuso nel suo appartamento in perfetta solitudine, schiacciato da un segreto che lo costringe a una vita vuota.

Lucifer è un assassino appartenente a una delle gang più pericolose di New York. Di lui si conoscono solo il suo alias e la pericolosa efficienza con cui riesce a far sparire i suoi bersagli; ciò che nessuno sa è che si tratta di un uomo in fuga, tormentato da un passato di sangue e violenza, desideroso solo di lasciarsi ogni cosa alle spalle.

Il suo futuro è una speranza sempre più tenue, che non è certo di poter concretizzare.

Il futuro di Matt, anche se meno incerto, sembra destinato a dipanarsi nella prevedibilità di una routine ormai collaudata e priva di grosse emozioni. O, almeno, è ciò che crede fino a quando l’incontro con quell’assassino dal sorriso beffardo e le movenze di una pantera non gli stravolgerà la vita, e non porterà alla luce il segreto che lui aveva cercato di dimenticare.

 

Una realtà distopica, due uomini con dei segreti, un’attrazione fulminea: gli ingredienti ci sono tutti in questa intrigante avventura, la prima di una serie, per una lettura davvero singolare e sensuale, ambientata in un mondo simile al nostro ma allo stesso tempo diverso e molto particolare, che decide arbitrariamente l’inclinazione di ogni persona e la sua influenza nella società.

In questa realtà parallela, le persone si distinguono in Dom, Sub e Switch, ma i loro istinti non influenzano solo la sfera emotiva e sessuale ma la loro intera esistenza. I Dom sono generalmente persone di successo, dominanti sia nella sfera intima che in quella sociale, mentre i Sub sono persone dall’indole più pacifica e che amano sottomettersi e, nonostante una conquistata parità, almeno sulla carta, ancora non sono pienamente apprezzati e sono ritenuti, socialmente e professionalmente, non al pari degli altri. Gli Switch invece appartengono a una categoria poco apprezzata e mistica, quasi “inventata” e non reale.

Il primo incontro tra i due protagonisti è insolito, ma già intravediamo l’improvvisa attrazione, estremamente pericolosa per entrambi.

Lucifer è un assassino, figlio e fratello dei leader dei Sons of Heaven, una banda di trafficanti, assassini e spacciatori. Ma Lucifer è anche un individuo enigmatico e misterioso, un uomo pericoloso che si svela poco a poco, e grande è la curiosità di scoprire che uomo sia veramente, come possa conciliarsi il suo essere un pericoloso e ricercato assassino, con l’evidente affetto che prova verso Matt. Lucifer è sì un enigma, ma è anche intrigante vedere i suoi sentimenti e le sue emozioni venire a galla lentamente, e trasformarsi in una persona che tiene a Matt più di quanto vorrebbe mostrare.

Matt, genio informatico con un’indole autodistruttiva, è un uomo con molti segreti e con un passato traumatico, e inizialmente è confuso da questa attrazione che rasenta l’ossessione, verso un individuo da cui dovrebbe stare ben alla larga e da cui invece si sente attratto come una falena alla luce.

Nulla in questa storia è lasciato al caso e, complice l’alone di mistero che sembra aleggiare per tutto il libro, ogni domanda trova una spiegazione e ogni enigma è svelato, lasciando una storia complessa ma curata. I dialoghi sono intriganti e mai banali, aiutati anche da personaggi ben costruiti, calati in una realtà distopica ma non così lontana dalla nostra, in un mondo diverso ma non grottesco.

Il BDSM essendo parte integrante di questa realtà è contemplato come una pratica normale e naturale; le scene hot sono molto sensuali ma non rappresentano il fulcro della storia, che rimane sempre ben bilanciata.

Idee interessanti e particolari sviluppate in maniera originale, con due personaggi fuori dall’ordinario ma anche estremamente enigmatici e intriganti, hanno fatto di questo libro una lettura assolutamente non banale ma anzi affascinante e coinvolgente.

Una partenza col botto che non posso fare a meno di consigliare, in attesa del prossimo.

 

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17 novembre 2017 da in BDSM, distopico, Recensione in anteprima, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: