Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “BORDELLO HIPSTER” di K.A. MERIKAN – 4 Dicembre 2017

TITOLO: Bordello Hipster
TITOLO ORIGINALE: Hipster Brothel
AUTORE: K.A. Merikan
CASA EDITRICE: Self publishing
TRADUZIONE:  Sara Benatti per Quixote Translations
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK:
PAGINE: 130 circa
USCITA: 4 Dicembre 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Molto Alto

TRAMA: – Il boscaiolo dei suoi sogni adesso è disponibile a noleggio –

Mr. B è sempre stato uno per cui era facile avere una cotta. È praticamente un dio lumberjack; un boscaiolo con la barba e di bell’aspetto, perfetto per sbavarci sopra. Aggiungeteci il suo carattere amichevole ed estroverso e Mr. B diventa il primo uomo che Jo potrebbe voler baciare. Fortunatamente, Mr. B ha una relazione da anni e Jo non è un rovinafamiglie.

Quando però Mr. B rompe con il suo compagno e all’improvviso diventa single e disponibile, e pianifica di comportarsi in maniera sessualmente avventurosa, Jo non è più sicuro di avere il coraggio di fare coming out come bisessuale.

Dopo una brutta rottura, Mr. B vuole dimostrare al suo ex di essere indipendente, eccitante e di stare anche benissimo per conto suo. Il suo migliore amico, Jo, arriva alla riscossa e insieme inventano una magnifica idea per gli affari. Manca solo una cosa per dare inizio alla loro linea di confetture artigianali alcoliche: i soldi per l’investimento iniziale.

In seguito a una sessione di brainstorming da ubriachi, Mr. B trova un modo per raccogliere i soldi e nello stesso tempo mostrare il dito medio al suo ex. Metterà in piedi una specie di bordello hipster – Esperienza Lumbersessuale – che offra lezioni su come si spacca la legna, si fuma una pipa, e un grande letto in legno riciclato, sul quale succedono magie sessuali. Sarà per forza un successo… se solo Mr. B riuscisse ad avviare la cosa, dato che i segnali confusi da parte di Jo gli stanno facendo venire il dubbio che il suo migliore amico non sia etero come era sempre sembrato.

 

Leggendo il titolo di questo libro ci si aspetta una storia torbida, tutta sesso sfrenato e uomini sudati impegnati in qualche orgia, e assolutamente non avrei potuto sbagliarmi più di così! Certo non è un racconto casto e puro, ma è di una dolcezza incredibile paragonato ai pensieri che proprio il titolo potrebbe invece evocare.

Jo e Mr. B sono amici da qualche anno e da altrettanto tempo Jo è infatuato del suo amico, che però è fidanzato con Mr. A e in precedenza è sempre stato impegnato in qualche altra storia, scoraggiando così, di fatto e involontariamente, Jo dal provarci con lui. D’altro canto Mr. B pensa che Jo sia etero, anche se non è proprio così (vi dice niente il pegging?) e anche quando Mr. B è di nuovo single sembra che tra loro possa esserci solo una grande amicizia.

I due protagonisti sono così ben caratterizzati che sembra quasi di conoscerli: Mr. B è un gigante buono, una montagna di muscoli con un carattere affabile ed estroverso, ma anche dolce e vulnerabile, messo alla prova dalla rottura con Mr. A che lo riteneva appiccicoso e poco intraprendente.

Ecco che Mr. B, per provare a se stesso di essere migliore di così, decide di mettere su un bordello hipster nella sua casa, che di fatto è un ex vagone ferroviario, cioè un’esperienza lumbersessuale in cui le persone potranno fare sesso con lui, ma anche tagliare la legna e accendere il fuoco come dei veri boscaioli. Un’attività che fin da subito non pare proprio una buona idea, ma anzi si rivela caotica e disorganizzata, e anche l’aiuto di Jo non sembra apportare cambiamenti molto positivi.

Jo è l’esatto opposto di Mr. B ma forse è questo che li rende così adorabili insieme: Jo è il classico ragazzo sempre ben vestito, curato, snello, tatuato e con una cascata di lunghi capelli neri ed eleganti lineamenti orientali, ma nonostante la superficiale differenza tra loro, Jo tiene davvero molto a Mr. B e l’attrazione che prova lo spinge a boicottare in tutte le maniere questa impresa, così impulsiva e troppo estranea al carattere mite del suo amico.

Oltre a essere assolutamente adorabili, i due protagonisti sono anche due testoni: pur essendo attratti l’uno verso l’altro, sono anche testardi e fermi nelle loro posizioni, in attesa che l’altro faccia un passo avanti. L’attrazione e i sentimenti che entrambi provano sono però davvero forti, e anche l’amicizia che li lega non è così fragile da spezzarsi per qualche scaramuccia.

Decisamente un cambio di stile per il duo Merikan, dalle tinte dark a un racconto molto dolce ma anche sensuale, divertente e con due protagonisti deliziosi che sono sicura amerete dal primo istante.

Un libro davvero imperdibile.

 

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: