Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “PER SALVARE JASON” di K.C. Wells – 28 Novembre 2017

TITOLO: Per salvare Jason
TITOLO ORIGINALE: Saving Jason
AUTORE: K.C. Wells
CASA EDITRICE: Self publishing
TRADUZIONE: Ellie Greene per Quixote Translations
GENERE: Contemporaneo
PAGINE: 121
E-BOOK:
PREZZO: € 2,99 su Amazon (Disponibile su Ku)
USCITA: 28 Novembre 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Basso
LINK PER L’ACQUISTO:Per Salvare Jason

TRAMA: Quando a David Merrow viene assegnato il compito di trovare un rifugio per senzatetto, così che la sua compagnia possa migliorare la propria immagine, si rende conto di aver bisogno di aiuto. David si rivolge a Jason Garton, il proprietario della caffetteria dove si reca ogni mattina. È strano che gli ci sia voluto tanto per accorgersi di tutto il cibo e le bevande che Jason regala ai senzatetto: finora Jason è stato quasi invisibile, ma più David impara a conoscerlo, più lui lo intriga. C’è qualcosa in quell’uomo altruista e solitario che attira David, e quella che comincia come una collaborazione tra i due, diventerà qualcosa di più.

 

Fine settembre e il capo ha un’idea geniale: promuovere e migliorare l’immagine del proprio studio legale con un’opera di beneficenza, da mettere in pratica durante le festività del Ringraziamento e del Natale, cioè sovvenzionare una mensa per i poveri con tanto di “volontari”, volenti o nolenti, dello studio, per poi trasformare il tutto in uno spot pubblicitario buonista.

David è il responsabile delle pubbliche relazioni a cui viene affidato l’incarico, ma non sa bene da che parte cominciare; per fortuna, durante la consueta colazione nella sua caffetteria preferita, nota il proprietario, Jason, mentre distribuisce pasti gratis a dei senzatetto ed ha l’idea di chiedergli aiuto.

Dopo averlo frequentato sia nel centro per i senzatetto che fuori, David si stupisce di non aver mai fatto caso un uomo così interessante e piacevole ma decide di porvi rimedio, sempre che Jason sia interessato, essendo un uomo schivo e solitario.

La curiosità e l’intesa tra loro sono quasi immediate e David inizia a conoscere il vero Jason, con tutti i suoi dolori e i suoi segreti, tra cui la vera motivazione che lo ha avvicinato alle associazione di aiuto ai senzatetto: un figlio problematico fuggito di casa.

Il doloroso racconto della difficile e triste vita familiare di Jason unisce ancor di più i due uomini e l’attrazione tra i due sembra molto forte, anche se il passato all’apparenza etero di Jason sia un ostacolo per un ulteriore sviluppo del loro rapporto, ma il Natale si avvicina e tutto sembra possibile.

Romanzo piacevole e molto romantico, narrazione tipicamente natalizia con eventi collocati tra i giorni che precedono il Ringraziamento e il giorno di Natale; un’ottima lettura in queste giornate invernali tra un pasticcino e una tazza di tè.

 

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 dicembre 2017 da in Contemporaneo, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: