Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “IL SANGUE E’ IL SUO COLORE” – Serie Sex & Mayhem #4 – di K.A. Merikan – 11 Dicembre 2017

 Con il nuovo anno, annunciamo l’entrata nello staff di Tre libri sopra il cielo di un nuovo membro: ROWEN, che siamo sicure farà come tutti gli altri recensori un ottimo lavoro. BENVENUTA!

TITOLO: Il sangue è il suo colore preferito
TITOLO ORIGINALE: His favorite color is blood
AUTORE: K.A. Merikan
CASA EDITRICE: Acerbi & Villani ltd.
TRADUZIONE: Martina Nealli
GENERE: Dark/Contemporaneo
SERIE: Sex & Mayhem #4
E-BOOK:
PREZZO: € 4,99 su Amazon (Disponibile su Ku)
PAGINE: 290
USCITA: 11 Dicembre 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto
 

TRAMA: Tristo. Assassino professionista. Dio del sesso. In materia di uomini, ha gusti molto particolari.
Misha. Senza gambe. Terrorizzato dal mondo. Ha esaurito da un pezzo la fiducia nel prossimo.

Tristo è un killer assetato di sangue e la cosa non gli dispiace affatto. Gay in un mondo di centauri fuorilegge, è pronto a disfarsi di qualunque omofobo si azzardi a mancargli di rispetto. Vive di sesso occasionale, distruzione e spargimenti di sangue. 

Tuttavia, dentro di sé, cova da sempre una brama inespressa che non può trovare appagamento. Quando per caso si ritrova a salvare il ragazzo più sexy mai visto in circolazione, capisce che non può lasciarlo andare; anche se questo vuol dire soffocare un uccellino dalle ali spezzate che incomincia appena a uscire dal nido.

Quando un uomo mascherato e coperto di sangue lo salva da una lunga prigionia, Misha non sa se ringraziarlo o pugnalarlo e tentare la fuga. Tristo non è il tipo di persona che accetta rifiuti, e il ragazzo teme di essere più in pericolo fra le sue grinfie che durante tutti quegli anni all’insegna di umiliazioni e violenze sessuali.

Per quanto spaventoso, però, Tristo è anche un animale di indubbio fascino e, quando scopre il potere che esercita su di lui, Misha si domanda se non valga la pena di provare a domarlo. Peccato che costruire un futuro insieme sia come mettere in piedi un castello di carte, se alle calcagna si ha un pazzo come Zero, il signore del crimine che ha già distrutto una volta la sua vita.

Basterà la ferocia del centauro assassino a sterminare i mostri del passato di Misha?

Temi: centauri fuorilegge, crimine organizzato, assassini, personaggi disabili (arti amputati), gusti sessuali particolari, vendetta, redenzione, paura, rapimenti, ferite da guarire, accenni ad abusi subiti in passato.

ATTENZIONE: Il libro contiene scene di sesso esplicite e argomenti potenzialmente tabù, fra cui parolacce, violenze e torture.

 

Ero molto curiosa di leggere questo libro, visto l’argomento insolito, e devo dire che mi è piaciuto, così come mi sono piaciuti Tristo e Misha.

I personaggi di queste autrici, sempre molto particolari e sopra le righe, vivono in un mondo a cavallo tra bene e male e seguono un loro personalissimo codice morale, ma comunque sotto la dura scorza nascondono anche un lato più umano e tenero.

Tristo, assassino a pagamento e con il fetish per gli arti amputati, salva Misha da una prigionia terribile e se ne innamora quasi subito. Per Misha però la situazione è un po’ più complicata, teme di essere passato dalla padella alla brace ed è molto diffidente nei confronti del suo salvatore. Gli servirà quindi del tempo per capire che Tristo tiene davvero a lui e che rischierà anche la propria vita per proteggerlo da chi lo sta ancora cercando. Il ragazzo ha il suo percorso da seguire, una consapevolezza del proprio valore che maturerà anche grazie al suo salvatore.

Le autrici sono riuscite a conciliare un argomento non proprio per tutti con il romance, cosa che non sempre può riuscire, senza rendere troppo pesante la storia e non troppo inquietante il nostro Tristo. In effetti il nostro ragazzo un po’ strano lo è perché una persona a cui piaccia uccidere il prossimo, anche se molto cattivo, non mette tanto a proprio agio, se poi ci si aggiunge anche una passione moolto particolare per gli arti amputati, allora non ci si sente per nulla tranquilli, ma il nostro Tristo si rivelerà anche premuroso e affettuoso nei confronti di Misha, cercando di rendergli la vita di tutti i giorni più facile e serena.

Lettura questa piacevole e scorrevole, nello stile delle autrici anche le scene di sesso che sono infatti senza fronzoli e abbastanza hot, d’altronde si tratta pur sempre di Bikers i quali non sono noti per la loro tenerezza e pucciosita’.

Insomma, libro piacevole e serie godibile proprio per gli argomenti inconsueti che tratta, e la bravura delle autrici sta nell’averli resi quasi normali, dandoci anche uno spunto di riflessione. A me succede spesso infatti di riflettere su quanto siamo tutti diversi, in molti modi, ma tutti abbiamo bisogno di persone che ci accettino e ci amino per quello che siamo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: