Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “L’OMBRA DEL PRINCIPE” di Cristiano Pedrini – 29 Dicembre 2017

TITOLO: L’ombra del principe
AUTORE: Cristiano Pedrini
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK:
PREZZO: € 4,49  su Amazon
PAGINE: 235
USCITA: 29 Dicembre 2017
LIVELLO DI SENSUALITA’: Basso
LINK PER L’ACQUISTOL’ombra del principe

TRAMA: Connor Riley è un giovane medico brillante.
Evan Russell appartiene a una delle più prestigiose famiglie inglesi.
Un futuro certo e appagante aspetta il primo, mentre al secondo è riservato un destino già segnato da una malattia che non lascia scampo.
Due mondi che stanno per fondersi quando Connor viene scelto per assistere Evan durante una cura sperimentale. La sua unica certezza è quella di non volersi separare in alcun modo da quell’arrogante e introverso ragazzo che ha abbandonato ogni suo sogno in attesa della propria fine.

 

Evan e Connor si conoscono in circostanze a dir poco sfortunate e sono le due facce di una stessa medaglia, rappresentata dalla malattia: da una parte Connor, medico alle prime armi che accetta un incarico singolare che lo potrebbe portare in futuro a un lavoro ben più prestigioso; dall’altra parte Evan, un ragazzo appena diciottenne appartenente alla nobiltà inglese e affetto da una rara e molto infausta malattia genetica, che accetta di sottoporsi a una terapia sperimentale.

Sin da subito però il rapporto che i due protagonisti instaurano è ben lontano dal normale rapporto  tra medico e paziente, perché si trasforma quasi dai primi momenti in un rapporto molto intimo, dapprima di amicizia e poi d’amore, consapevoli entrambi che il tempo a disposizione è davvero breve.

Connor è sia un medico che muove, abbastanza ingenuamente, i primi passi in questa professione, sia un uomo impulsivo, senza peli sulla lingua, che si affida ciecamente al proprio mentore e che si trova quasi immediatamente attratto dal suo paziente. Evan invece è un ragazzo molto giovane che nasconde, dietro un atteggiamento arrogante e maleducato, una rinuncia alla vita, ma sopratutto la rinuncia al suo grande amore per il teatro. Una rinuncia incoraggiata anche dai suoi familiari che, invece di godere insieme a lui del tempo che gli resta, sembrano già tutti rassegnati.

È una storia abbastanza atipica, caratterizzata da una narrazione teatrale, sopratutto nei dialoghi tra i vari personaggi coinvolti, con un registro molto ricercato e poco immediato che però in alcuni punti risulta quasi eccessivo, sopratutto nelle scene d’azione o quando sono coinvolti personaggi che appartengono a una vita sicuramente meno “nobile”, rendendo quindi il linguaggio fin troppo uniforme e non prendendo in considerazione le varie situazioni e i vari backgroud dei personaggi.

Anche il rapporto che si sviluppa tra i due protagonisti è abbastanza singolare, sempre molto teatrale ed enfatico ma, allo stesso tempo poco coinvolgente e l’impressione è di assistere, per tutta la lettura, a una pièce teatrale e non a interazioni reali, le quali sono appunto molto recitate e amplificate ma poco naturali. L’elemento che dà una spinta notevole al libro sono i vari colpi di scena, disseminati per intrigare e incuriosire e che danno un’impronta di suspense e di attesa.

È un libro però che non mi ha convinta fino in fondo, soprattutto per alcune azioni compiute dai protagonisti ma anche per la scelta stilistica, secondo me poco adatta a un romanzo contemporaneo.

Rimane comunque una mia personale impressione perché il libro è interessante e lo consiglio a chi desidera leggere una storia un po’ diversa.

 

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 15 gennaio 2018 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: