Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “CARICHI E PRONTI” – Serie Morte e Distruzione #4 – di Patricia Logan – 6 Gennaio 2018

TITOLO: Carichi e Pronti
TITOLO ORIGINALE: Locked and Loaded
AUTORE: Patricia Logan
TRADUZIONE: Ilaria D’Alimonte
CASA EDITRICE: Self Publishing
SERIE: Morte e Distruzione #4
GENERE: Poliziesco
E-BOOK:
USCITA: 6 Gennaio 2018
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Medio Alta

TRAMA: Gli agenti dell’ATF Thayne Wolfe e Jarrett Evans sono tornati e stavolta dovranno affrontare un nemico che già conoscono. Mills Lang, trafficante internazionale di armi, ha acquisito una partita rubata di tabun, un potente gas nervino, che intende rivendere al miglior offerente. L’ultima cosa che Thayne e Jarrett vorrebbero è riavere a che fare con lo psicopatico, ma il dovere chiama. Jarrett viene inviato in incognito nei panni di un iraniano interessato all’acquisto allo scopo di impedire la circolazione della mortale sostanza, e dovrà vedersela con alcuni dei criminali più violenti al mondo. 

Thayne ha trascorso innumerevoli notti a rivivere l’incubo dei due anni passati in incognito nell’organizzazione di Lang. È giunto il momento di affrontare gli antichi demoni e salvare migliaia di vite umane, abbattendo Lang come l’animale rabbioso che è. Purtroppo l’incarico richiede che Thayne resti in disparte, costretto a guardare l’uomo che ama incrociare la sua strada con quella del mostro. 
Jarrett ha in mente una cosa sola: la vendetta. Troppo a lungo ha visto Thayne svegliarsi urlante e in preda agli incubi nel cuore della notte, e adesso vuole vedere il responsabile di tutto ciò dietro le sbarre, o meglio ancora morto. Sfortunatamente, questo incarico lo costringerà a riavvicinarsi a un ex amante. Il bellissimo agente del Mossad Adael Dayan rappresenta l’unico modo per Jarrett di entrare nelle grazie di Lang, mentre Thayne è obbligato a restare nelle retrovie. Thayne e Jarrett hanno già affrontato il Male prima, ma sempre insieme; questo caso li allontanerà, oppure il loro amore ne uscirà rafforzato?

Gli agenti dell’ATF, Thayne Wolfe e Jarrett Evans, partner nel lavoro e nella vita, dovranno affrontare una nuova avventura contro un vecchio nemico molto molto cattivo, che metterà alla prova i loro sentimenti e la loro relazione.

Questo nuovo, e allo stesso tempo vecchio caso, sarà molto difficile da gestire per Thayne, perché si troverà di nuovo davanti Mills Lang, il trafficante d’armi che è riuscito già una volta a sfuggire alla giustizia e che popola ancora i suoi incubi, dopo i due anni passati sotto copertura nella sua organizzazione.

Questa volta però non potrà materialmente essere presente sul campo, ma dovrà stare dietro alle quinte e lasciare il suo partner, l’uomo che ama, in prima linea, affiancato dal suo ex, l’agente del Mossad Adael Dayan.

Thayne dovrà destreggiarsi tra vecchi e nuovi demoni; la gelosia e la sfiducia nei confronti del bell’agente del Mossad, la consapevolezza di non poter essere al fianco del suo uomo e dover di nuovo vedere la crudeltà di Mills Lang metteranno a dura prova sia il loro rapporto che loro stessi.

Jarret sente di dover vendicare Thayne per tutti gli incubi che ancora Lang suscita in lui, e allo stesso tempo si rende conto di quanto sia importante per lui quello che stanno costruendo insieme, nel lavoro come nella vita privata. Mi è piaciuto particolarmente constatare, libro dopo libro, l’evolversi del loro rapporto e di come realizzino quanto sono cotti l’uno dell’altro, anche se qualche sdolcinatezza in questo libro mi ha fatto storcere un po’ il naso, pur non togliendo comunque il piacere della lettura.

Questa serie mi ha preso subito dal primo libro, sarà che adoro il mix di bei poliziotti o, come in questo caso, ex marine e agenti dell’FBI, con una intricata trama poliziesca e una bella storia “d’ammmmore” tra tostissimi e bellissimi uomini. In questa nuova avventura però non ho trovato lo stesso mordente delle precedenti, alcune sfumature della storia e alcune descrizioni hanno smorzato un po’ il ritmo.

Sono comunque ansiosa di leggere il prossimo capitolo, che spero arrivi quanto prima, perché Thayne e Jarret hanno ancora molto da dirci e inoltre devono ancora scoprire chi sta tramando alle loro spalle.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: