Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “FIAMME” – Serie Emozioni del nostro tempo #4 – di Francesco Mastinu – 30 Dicembre 2017

TITOLO: Fiamme
AUTORE: Francesco Mastinu
CASA EDITRICE: Amarganta
GENERE: Narrativa lgbt
EBOOK:
CARTACEO: Sì 
DATA DI USCITA: 30 Dicembre 2017
SERIE: Emozioni del nostro tempo #4
PAGINE: 327
PREZZO: 2,99 € su Amazon
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Basso
LINK PER L’ACQUISTOFiamme: Emozioni del nostro tempo Vol IV

TRAMA: Enrico quarantenne e affermato docente universitario, ha raggiunto la dimensione della sua esistenza grazie al marito Manlio e a loro figlio Carlo. L’attrazione fatale verso uno studente dagli occhi di ghiaccio, tuttavia, accende in lui un’incontenibile frenesia che stenta egli stesso a riconoscere. È l’inizio di un percorso difficile, tra tentazione e rimorsi, pulsioni e cedimenti. Un tormentone che lo prostra nella mente e nel fisico gettandolo in una spirale perversa che potrebbe costargli quanto conquistato fino a ora. Attorno a lui si muovono ed evolvono gli altri protagonisti della serie “Emozioni del nostro tempo”. Le loro vite si incrociano e proseguono parallele per poi prendere direzioni impreviste e sovrapporsi ancora. Anche se le fiamme bruciano, consumando ogni cosa, è possibile per ciascuno rinascere dalle proprie ceneri e trarre dal calore la forza per combattere a difesa di chi si ama e di chi si deve proteggere.

 

Enrico sembra avere finalmente tutto dalla vita: affascinante quarantenne, affermato professore, un marito che ama, un figlio che entrambi adorano, una felice serenità ottenuta dopo anni di tira e molla e difficoltà; eppure una vaga inquietudine sembra incombere su tutto questo, che non sembra più abbastanza, e l’attrazione che all’improvviso prova per un giovane allievo sembra inopportuna e sbagliata.

”Cos’altro vuoi Enrico?” questo si chiede il professore, tra stupore e sensi di colpa.

Manlio intanto è tutto preso dall’uscita del suo libro con un’importante casa editrice, evento felice ma totalizzante che causa malumori e imbarazzanti timori in Enrico, e anche in Mirna, l’eterna amica e madre di sua figlia, ancora gelosa di lui nonostante l’amore per Dario e per il loro bambino Ermes.

Manlio ed Enrico si conoscono da dodici anni e nei precedenti libri li abbiamo conosciuti, amati e a volte un po’ detestati, a causa della loro tendenza a non voler seguire i “nostri” desideri, a volte spiazzandoci ma rendendo così la lettura certo più interessante.

David sarà l’elemento scatenante di una crepa forse già presente, esacerbata da una crisi di mezza età di Enrico e dall’impegno quasi assoluto di Manlio per il suo libro (aggiungerei anche un po’ di invidia da parte del primo, oltre che un pizzico di egoismo da  parte di tutti e due). Tutto questo sembra quasi giustificare i desideri del professore verso il suo ammiccante allievo, un serpente sexy nel loro piccolo giardino dell’Eden.

Intorno a loro assistiamo al dipanarsi anche delle vite dei loro amici, personaggi amati e odiati nei romanzi precedenti (almeno da me): Laura, con un serio problema che mette a nudo le sue paure più segrete, Mirna, acida come al solito, Pamela, a una svolta della sua vita, Simone ed Erika, felici e contenti, come anche Ciro e Stefano, tutti personaggi veri con pregi e difetti. Vi sono inoltre anche due “personaggi fantasma” che rimangono sullo sfondo: Alba, che non c’è più ma è sempre presente nei cuori dei suoi amici, e un amore del passato che torna a sorpresa.

Buon romanzo corale in cui la storia d’amore principale è ben amalgamata al resto della trama, e il tutto è assolutamente credibile come anche tutti i personaggi, imperfetti e a volte irritanti ma proprio per questo più veri; la partenza l’ho trovata un po’ lenta, ma poi una svolta dopo la prima parte rende il libro avvincente e molto coinvolgente, fino all’ottimo finale.

Come ho già accennato, la storia d’amore è l’elemento centrale, ma la trama tocca anche molti argomenti importanti, tra cui i diritti e i problemi delle coppie e famiglie lgtb, il dolore e la malattia, il tradimento e il perdono, l’amicizia e le coincidenze della vita. Assolutamente consigliato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23 gennaio 2018 da in Contemporaneo con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: