Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “FAMA E FORTUNA” – Serie An All Cocks Story #2- di TM Smith – 16 Aprile 2018

TITOLO: Fama e fortuna
TITOLO ORIGINALE: Fame and Fortune
AUTORE: T.M. Smith
CASA EDITRICE: Quixote Edizioni
TRADUZIONE: Valentina Volpi
COVER ARTIST: Simply Defined Art by Jay Aheer
GENERE: Contemporaneo
SERIE: An All Cocks Story #2
PAGINE: 170
E-BOOK:
PREZZO: € 3,99 nei maggiori store
USCITA: 16 Aprile 2018
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto
 

TRAMA: Victor Dimir è figlio di immigrati rumeni, che gli hanno insegnato il valore delle tradizioni e, al tempo stesso, gli hanno mostrato come diventare un accorto uomo d’affari. Ma sono state le attenzioni rivoltegli da un compagno di scuola a far conoscere a Victor la propria sessualità. Quando ha deciso di fare coming out con i suoi genitori, sapeva che non sarebbe stato facile, ma non si aspettava certo che l’avrebbero addirittura disconosciuto.

Andrew Jones è cresciuto con una madre single e con la nonna, che gli hanno insegnato a vivere nonostante un padre assente, il cui unico merito è quello di avergli regalato una videocamera per il suo compleanno. Quando Andrew parte per il college con una borsa di studio, finisce per innamorarsi del proprio compagno di stanza rumeno.

I due diventano inseparabili e cominciano un’attività insieme: un sito internet dedicato al porno gay, dove la gente sarebbe andata a guardare del porno romantico, invece del solito schifo. Dopo dieci anni insieme, Andrew e Victor sono ancora perfettamente felici, inconsapevoli però che manchi loro qualcosa, fino a quando non incontrarono un giovane uomo spezzato, in cerca di una famiglia.

Matthew Carlson non ha un tetto sulla testa, non ha un lavoro ed è un uomo distrutto. A sedici anni è scappato di casa, costringendosi a fare un sacco di cose diverse, pur di sopravvivere. Così, quando trova un volantino di All Cocks, decide di scoprire dove lo porterà. Cos’ha da perdere, dopotutto? Matthew ha delle cicatrici profonde, non visibili alla maggior parte delle persone, ma quando entra in All Cocks, sia Victor che Andrew riescono a vedere il buio nei suoi occhi. Possono anche vedere lui.

È possibile per tre uomini, che prima non sapevano quanto avessero bisogno l’uno dell’altro, superare il pregiudizio della società e trovare la loro felicità insieme?

 

Già dal primo libro (Gay for pay, i cui protagonisti sono Christopher e Lincoln), mi aveva incuriosito molto il personaggio di Matt, questo ragazzino dolce e spaventato che faceva intuire di avere un passato pesante alle spalle. Questa è la sua storia, il suo percorso da ragazzo solo e senza mezzi per vivere, se non vendendosi per strada, a far parte di una cerchia di amici, premurosi e affettuosi, e poi a una famiglia, anche se non convenzionale ma non per questo meno importante.

Conosciamo Matthew nel momento più difficile della sua vita, scappato di casa a sedici anni, dalla famiglia e da quelli che pensava fossero amici, dopo una terribile esperienza. Ha fatto ciò che poteva per poter sopravvivere e, quando trova un volantino di All Cocks, decide di vedere dove lo porterà, senza immaginare quanto questa decisione cambierà la sua vita.

Matthew si inserirà piano piano nella relazione di lunga data tra Victor e Andrew, i quali riescono a vedere le ombre negli occhi di questo ragazzo dolce e timoroso, che suscita in loro un senso di protezione immediato.

Ho apprezzato molto che la storia si sia sviluppata lentamente, che non si siano buttati a capofitto in un rapporto a tre come se fosse scontato, e che sia stato un percorso tra alti e bassi, soprattutto per Matthew, che si trova ad affrontare demoni che tornano di prepotenza a minare la sua stabilità emotiva, ma anche per Victor e Andrew, che devono affrontare il sentimento che cresce tra loro e il ragazzo e che devono capire come gestire questo cambiamento nella loro relazione e nella vita di tutti i giorni, in una società che già tollera a fatica un rapporto tra “due” persone dello stesso sesso.

Non è un libro tutto sesso fine a se stesso, come si potrebbe pensare visto l’argomento del porno gay e di una relazione a tre; intendiamoci, le scene hot ci sono, certo, ma sono poche, belle e coerenti con la storia del protagonista principale, Matthew, che prima deve affrontare un percorso di guarigione emotiva, supportato da Victor e Andrew come dai ragazzi che fanno parte della sua nuova famiglia.

Questo libro, come il precedente, racconta sì di una storia d’amore ma anche del percorso di crescita di questi ragazzi, feriti dalle situazioni della vita ma anche dalle persone che più dovrebbero essere dalla loro parte, supportandoli e proteggendoli, semplicemente amandoli per quello che sono, e questo è quello che personalmente mi fa sempre riflettere e anche soffrire per tutti quei ragazzi/e che vengono abbandonati dalle famiglie per una cosa che non possono certo scegliere.

Una lettura scorrevole, ben scritta anche se a tratti emotivamente difficile, ma molto coinvolgente, che tocca il cuore in molti modi e fa fare il tifo per Matthew, perché riesca a ottenere la famiglia che merita con tutto l’amore dei due uomini che arriva ad amare.

Libro consigliato a chi ama il lieto fine e storie scritte con il cuore.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17 aprile 2018 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: