Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “LA GUARIGIONE” di Melissa Collins – 12 Giugno 2018

 

TITOLO: La guarigione
TITOLO ORIGINALE: Repaired
AUTORE: Melissa Collins
TRADUZIONE: Claire Albion
CASA EDITRICE: Quixote Edizioni
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK:
PREZZO: € 4,49  su Amazon
PAGINE: 396
USCITA: 12 Giugno 2018
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Alto
LINK PER L’ACQUISTO:La Guarigione

TRAMA:Liam Davis è un uomo senza passato, o perlomeno questo è ciò che vorrebbe far credere a tutti. Determinato a cancellare ogni ricordo della sua vita precedente, sa che ricominciare da zero è la sua unica possibilità. Liam è scappato da tutto ciò che ha sempre conosciuto, nascondendo la propria identità, la propria provenienza, il motivo della sua fuga e soprattutto chi ha dovuto abbandonare. Il suo piano funziona a meraviglia, fino al giorno in cui Parker Ryan minaccia di far luce sul mondo che ha tenuto nascosto con tanta cura.

Parker Ryan è un uomo senza futuro. Nonostante sia socio di uno degli studi legali più prestigiosi di New York, agli occhi del suo capo, il suo stesso padre, non rappresenta altro che un fallimento. Piuttosto che ignorare i desideri di suo padre, però, li insegue ciecamente, sacrificando tutto ciò che potrebbe renderlo felice sul serio.

Quando le vite di Liam e Parker si incontrano, la dura verità sulla loro identità e su chi vorrebbero diventare viene a galla nel momento più inaspettato. Mentre le loro vite si sgretolano senza rimedio, dovranno imparare ad affidarsi l’uno all’altro nel lungo viaggio verso la guarigione.

 

A diciassette anni, Liam è un adolescente che negli ultimi anni della sua vita è stato spezzato nel modo più orrendo possibile, proprio da chi avrebbe dovuto offrirgli protezione e sicurezza. Invece, complici i genitori assenti, Liam vive il suo personale inferno, giorno dopo giorno, fino al momento in cui decide che ha due soluzioni per mettere fine alla sua agonia: il suicidio o la fuga. Sceglie la seconda.

Lontano miglia e miglia da quella che oramai non è più la sua casa, Liam riprende faticosamente in mano la sua vita, anche grazie a Paulie, un meccanico, un uomo buono, che vede la disperazione in lui e gli offre un lavoro e un tetto sulla testa. Per dieci lunghi anni, Liam vive una relativa tranquillità, ha un lavoro onesto e che gli piace, degli amici su cui contare e una parvenza di normalità si assesta nella sua esistenza. Fino a che…

Parker è un uomo che sta pian piano morendo dentro. Determinato a rendere il padre orgoglioso di lui, sacrifica se stesso, le proprie aspirazioni, e a volte anche i propri principi, pur di arrivare a compiacere il genitore. Lo studio legale in cui lavora porta il suo nome, ma sente che quello non è ciò che vuole. L’ostracismo che esercita suo padre nei suoi confronti non riguarda tanto il lavoro, quanto la vita privata. Non c’è nulla che Parker faccia che secondo il padre sia meritevole di lode. Anche il suo orientamento è motivo di screzio profondo. Fino a che, una sera, ha bisogno di un carro attrezzi…

Nel momento in cui si incontrano, Liam e Parker percepiscono l’uno le ferite e il dolore dell’altro. Liam ha paura, teme che se un uomo come Parker dovesse scoprire il suo passato, le cose che è stato costretto a fare e a subire, rimarrebbe nauseato da lui. Non vuole una relazione, non vuole quell’intimità che spinge alle confessioni, all’aprirsi, all’essere sinceri, al dover mettere nelle mani dell’altro bisogni, paure, desideri e peccati.

«Un giorno,» mi soffiò contro la schiena. «Un giorno mi dirai i tuoi desideri.» Quando mi sentì in procinto di protestare, mi accarezzò i capelli con calma. «Non stanotte, ma lo farai, perché so che provi quello che provo io. E aspetterò, Liam. Aspetterò che tu mi dica cos’hai nel cuore, perché per me tu vali più di ogni altra cosa.»

Parker è come un bulldozer. Entra nella vita di Liam, la stravolge, porta alla luce cose che il ragazzo avrebbe preferito rimanessero nelle profondità della sua mente, lontane e inaccessibili, così da non causargli altro dolore. Ma la determinazione, la costanza e la sola mera presenza di Parker fanno sì che Liam pian piano cominci a credere che, forse, anche lui è meritevole d’amore, che anche lui ha diritto a un compagno, qualcuno con cui condividere la vita, i sogni e le aspirazioni.

Come dice il titolo, questa è una storia che parla di guarigione. L’autrice ha messo sulla stessa strada due cuori danneggiati, uno a causa del suo passato, uno a causa del suo presente autodistruttivo, e li ha uniti perché potessero curarsi a vicenda, essere l’uno il balsamo dell’altro. Perché l’amore in fondo è questo, prendersi cura e proteggere chi ti sta cuore, anche proteggerlo da se stesso. Ed è esattamente questo che Parker fa con Liam: lo protegge dalla sua paura, dal quel passato che ancora lo minaccia mentalmente, rendendolo schivo e insicuro e che lo fa sentire indegno e sporco.

La bellezza di questa storia risiede proprio nella presa di coscienza di sé, nella guarigione del proprio io. Non importa quanto uno possa essere ferito o danneggiato; l’amore, quello puro e regalato con gioia, risana anche l’anima più maltrattata.

“Parker era la persona che mi aveva aiutato a capire che ero già completo, con i miei difetti e pregi.”

Una storia per certi versi dura e difficile, si parla di abusi e non è mai a cuor leggero che si legge di tali argomenti, ma anche una storia di speranza, di rinascita, di accettazione di sé. Il dolore fa parte della vita, è imprescindibile. Ma nonostante il dolore, e per quanto soffocante possa essere, si può e si deve dare a se stessi una seconda possibilità.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: