Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “LA STRADA” di Amheliie &Maryrhage – 15 Giugno 2018

 

TITOLO: La strada
TITOLO ORIGINALE: Road
AUTORE: Amheliie &Maryrhage
TRADUZIONE:Dalia Nobile
CASA EDITRICE: Quixote Edizioni
GENERE: Narrativa Qlgbt
E-BOOK:
PREZZO: € 4,49 nei maggiori store e store QE
PAGINE: 346
USCITA: 15 Giugno 2018
LIVELLO DI SENSUALITA: Medio Alto

TRAMA: Basta un incontro per cambiarti la vita e farti vivere la più straordinaria delle esperienze.

Travis è freddo e solitario, Mack è solare e aperto al mondo.

Travis non parla molto e ha un brutto carattere, Mack è un vero chiacchierone, impaziente e curioso.

Travis controlla la sua vita con regole inflessibili, Mack invece vive alla giornata.

Non hanno nulla in comune, eppure la strada farà incrociare le loro vite e…

 

Come potete vedere nella scheda, questo libro non appartiene al genere romance QLGBT ma alla narrativa QLGBT. Questo perché non rispetta tutti i canoni classici del romance per definizione, in quanto presenta un finale che si adatta al libro e alla storia. 

 

Travis e Mack sono due persone molto diverse, quasi l’opposto l’uno dell’altro. Travis, freddo e solitario, uomo di poche parole ma con regole ferree che ne scandiscono la vita, e Mack, socievole e solare, un chiacchierone aperto al mondo, impaziente e molto curioso.

Due uomini così diversi e con nulla in comune si incontrano per caso in un viaggio sulle strade americane che cambierà per sempre le loro vite. Questo libro non è il solito romance a cui siamo abituati, ma la storia d’amore è bellissima e struggente, romantica e dolce come le più belle e sofferte storie d’amore (preparate tanti, tantissimi fazzoletti, ma proprio tanti).

Viaggeremo con loro attraverso gli Stati Uniti, e vedremo come Mack si insinuerà nella mente e nel cuore di Travis, affascinato da questo uomo chiuso al mondo, quasi asociale, ma con un guscio che piano piano inizierà a mostrare delle crepe che si allargheranno sempre più, rivelando un uomo molto diverso da come appariva all’inizio.

Anche Mack subirà un cambiamento, non diventerà certo un orso come Travis, ma più conoscerà e scoprirà l’uomo con cui viaggia, più cambierà il suo cuore e il suo modo di affrontare la vita, e si renderà conto che ciò che era iniziato in modo spensierato e leggero si sta trasformando in un sentimento forte e intenso.

Un viaggio sulla strada ma anche un viaggio dentro loro stessi e l’uno nell’altro, che porterà a cambiamenti nel loro modo di vedere e di interagire con il mondo esterno e, allo stesso tempo, con sentimenti e emozioni che non si aspettavano si potessero sviluppare così velocemente, e dei quali all’inizio entrambi non sapranno bene cosa farci.

Sarà un viaggio emotivo intenso anche per noi lettori, nella mente e nel cuore di questi due ragazzi, grazie anche all’utilizzo dei POV alternati. Così conosceremo lo stress e l’insofferenza iniziale di Travis verso il ciarliero Mack e i suoi monologhi infiniti per ogni spiegazione su qualsiasi argomento, e la frustrazione colma di pazienza che dimostra Mack nei confronti del musone asociale Travis, che ha una regola per ogni cosa e non vuole parlare di nulla.

Scenderanno a compromessi, discuteranno su ogni minimo dare e avere per andare avanti, dimostrando interesse l’uno per l’altro, curiosi di vedere dove questo li porterà, anche se ne sono un po’ spaventati.

Ho letto con piacere questo libro, mi è piaciuto tantissimo, perché è una bellissima storia d’amore tra due persone con caratteri diversi che comunque si innamorano profondamente, smussando le asperità reciproche e incastrandosi come un puzzle perfetto, aprendo il cuore all’altro, migliorandosi a vicenda, vivendosi giorno per giorno.

Lo consiglio vivamente, perché è un viaggio sì nei sentimenti e nei cuori dei protagonisti, ma anche un viaggio nella vita vera. Qualcuno può aver vissuto o potrebbe vivere una simile avventura e per quanto sia bello pensare all’amore perfetto, sappiamo che spesso è impegnativo e non così facile, le cose più belle sono anche le più sofferte, altrimenti non sarebbero così desiderate.

Quindi leggetelo, leggetelo per apprezzare l’amore in tutte le sue meravigliose sfumature.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 giugno 2018 da in angst, Contemporaneo, narrativa con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: