Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “IL PIU’ FORTUNATO” – Serie Lucky Moon #2 – di M.J. O’Shea & Piper Vaughn – 18 Giugno 2018

TITOLO: Il più fortunato
TITOLO ORIGINALE: The luckiest
AUTORE: M.J. O’Shea & Piper Vaughn
TRADUZIONE: Daniela Righi
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE: Contemporaneo
SERIE: Lucky Moon #2
E-BOOK:
PREZZO: € 5,99  su Amazon
PAGINE: 290
USCITA: 18 Giugno 2018
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Medio Alto
LINK PER L’ACQUISTOIl più fortunato

TRAMA: La rockstar Nick Ventura ha toccato il fondo. Geloso del nuovo amore di suo fratello, inizia ad abusare dei propri vizi e, annebbiato dai fumi dell’alcol, finisce per schiantarsi contro un negozio con la propria auto. Umiliato pubblicamente e a un passo dalla galera, per ordine del tribunale entra in un programma di riabilitazione.
Il nutrizionista Luka Novak è appariscente, effeminato, il genere di gay che Nick, bisessuale, normalmente schernirebbe. Il carattere solare dell’uomo nasconde, però, un profondo dolore causato da una precedente relazione. Luka sa che dovrebbe diffidare della reputazione di Nick, ma ne è attratto suo malgrado e la loro amicizia, inizialmente incerta, si trasforma in passione. Ben presto Luka si renderà conto che la paura di Nick di perdere l’immagine da cattivo ragazzo sicuramente implicherà il non rendere mai pubblica la loro relazione.
Nick aveva sempre creduto di non avere bisogno di nessuno, finché Luka Novak non entra nella sua vita. Adesso deve conciliare il passato, libero da ogni preoccupazione, con il futuro che all’improvviso desidera più di ogni altra cosa. E la prima lezione che deve imparare è come diventare l’uomo di cui sia lui che Luka hanno bisogno, piuttosto che rimanere il ragazzo che è sempre stato. Solo.

 

In questo libro conosciamo meglio Nick Ventura, fratello di Shane protagonista del libro precedente, che incarna tutti i tratti dell’immaginario collettivo sulla personalità di una rock star: vita sregolata al massimo piena di feste selvagge, sesso e droga, il tutto accostato a un carattere irriverente, egoista e irrispettoso.

Tutto questo in una giornata normale, ma quando il fratello trova l’amore, Nick perde totalmente il controllo, iniziando ad abusare di alcool e droghe, e finendo per schiantarsi nella vetrina di un negozio con la sua auto, e quindi poi obbligato ad andare in riabilitazione per evitare la prigione.

Qui conosce Luka Novak, il nutrizionista che lo segue, appariscente ed effemminato, tutte caratteristiche che Nick ha sempre deriso, il quale nasconde dietro il suo carattere solare una profonda ferita causata da una precedente relazione. Luka sa che deve diffidare di una persona come Nick, ma ne è attratto ugualmente, intuisce che dietro quell’atteggiamento da “non me ne frega niente” si nasconde una persona diversa.

Inizia così tra loro un’amicizia, incerta all’inizio, ma che presto si trasforma in passione. Luka inizia a rendersi conto che Nick ha paura di perdere quella facciata da cattivo ragazzo e che per questo motivo la loro relazione non sarà mai pubblica, Luka però non è disposto a nascondersi.

Nick, dopo parecchi scivoloni, si rende conto di non bastare più a se stesso come pensava, deve conciliare il passato con il futuro che vuole, deve diventare l’uomo di cui sia lui che Luka hanno bisogno e non il ragazzino che è sempre stato.

Nick mi ha fatto sia tenerezza, perché ha avuto un’infanzia difficile con l’unica costante del fratello, ma anche tristezza e rabbia, perché nonostante tutto, ha iniziato e vissuto una vita privilegiata, guadagnando soldi a palate, girando il mondo e vivendo nel lusso, e il suo atteggiamento insopportabile verso gli altri non può essere giustificato unicamente dal suo passato difficile.

Insieme a Luka scopriamo però un Nick diverso, libero da droghe e alcool, libero da un ambiente che offre eccessi di ogni genere, un talento che si è fossilizzato in una parte, quella della rock star selvaggia, e che non sa come lasciarla andare, andando in crisi ogni volta che ci prova e ferendo il nostro povero Luka, che si sta innamorando sempre più. Pian piano Nick prenderà coscienza di se stesso, di volere cose che ha sempre ritenuto inutili e da deboli, ma per ottenerle capisce che serve impegno, molto impegno.

Una bella lettura, fluida, ben scritta, personaggi interessanti e carismatici, tra i quali la molto agguerrita migliore amica di Luka e sua mamma, una vera chioccia che lo rimpinza di dolci a ogni occasione, e con due personaggi negativi davvero antipatici, l’ex veramente bastardo con una faccia tosta da manuale, e lo psicologo che lavora con Luka, bigotto fino al midollo.

Una storia di crescita personale e di riappacificazione, sentimentale ma non sdolcinata, con scene hot ben dosate e appassionate che arricchiscono la storia senza sovrastarla.

 

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: