Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “KILLER – Amore e Morte” di Irene Catocci – 5 Giugno 2018

TITOLO: Killer – Amore e Morte
AUTORE: Irene Catocci
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Dark
E-BOOK:
USCITA: 5 Giugno 2018
PREZZO: € 1,99 su Amazon (disponibile su Ku)
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
LINK PER L’ACQUISTOKiller. Amore e Morte
 

TRAMA: La vita è come il teatro: indossiamo delle maschere per piacere agli altri o per nasconderci fra la gente e, qualsiasi sia il motivo che ci porti a diventare attori di noi stessi, viviamo un’esistenza fatta solo di apparenze.
Dicono che siamo ciò che viviamo, e forse è vero. Però, a volte, ci sono dei meccanismi radicati talmente in profondità nel nostro cervello da diventare una parte di noi, in grado di plasmarci e indicarci la via da percorrere.
Mi chiamo Davide Profeta e il mio mondo è diviso in due entità distinte. Durante il giorno fingo una vita che non mi appartiene, districandomi tra Chiara, la mia fidanzata, e il lavoro allo studio legale. La realtà, però, è un’altra: la mia anima è nera come l’inchiostro, e la notte, quando il buio diventa la mia casa, aspetto il momento propizio per far uscire il mio vero io. Uccido. Lascio libero sfogo al mostro che cova impaziente dentro di me. Uccido perché questo mi rende me stesso. Uccido perché non posso farne a meno.
Questa che leggerete è la mia storia, e io ve la racconterò dal momento in cui il mio sguardo s’è incatenato a due occhi acquamarina. Da quando tutto è andato a puttane e lui è diventato la mia ossessione e il mio calvario.

 

Ammetto che non sono riuscita a classificare questo romanzo: dark, suspense, thriller, romance m/m.

I due protagonisti sono agli antipodi: Davide è un serial killer, mentre Noah è un ragazzo come tanti, pieno di guai e in cerca di un po’ di amore.

Davide è un giovane avvocato rampante, fidanzato con una bella ragazza di buona famiglia, ma nel suo intimo è un gay paranoico che uccide altri gay per sfogare la sua repressione, in una violenza sempre più efferata e senza controllo.

Questa è ormai da anni la sua vita, una maschera di fronte al padre, fidanzata e colleghi, per poi sfogare la tensione con omicidi a cadenza periodica, o almeno lo era fino a quando incontra il giovane Noah, barista in un locale gay, che lui usa come terreno di caccia.

La sua giovinezza e il suo fare angelico colpiscono stranamente il killer, diventando presto un’ossessione e poi un detonatore che innesca in lui una deriva sempre più sanguinosa e senza controllo, nonostante l’amore che sembra nascere tra loro.

In P.O.V. alternati seguiamo i loro pensieri e la loro vita, presente e futura. Due esistenze difficili e a volte angoscianti che li hanno spinti a diventare quello che sono ora: un pazzo forse senza speranza e un ragazzo triste e solo, due anime tragiche che sembrano poter cambiare il loro destino. Forse però il pericolo vero è dato da loro stessi, mentre tutto sembra destinato a degenerare ulteriormente.

Personaggi crudi, a volte credibili e a volte un po’ meno, attorniati da co-protagonisti molto validi, come la madre di Noah e in parte la fidanzata di Davide, Chiara, mentre altri sono un po’ sprecati, vedi Rafael o l’ispettore Bardi. Di fatto avrei quasi preferito un eccesso in negativo, che svolte troppo romantiche e improbabili.

La scrittura è buona, corretta, e la lettura abbastanza piacevole, ma sia la trama che i personaggi non mi hanno convinta del tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 giugno 2018 da in Contemporaneo, Dark, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: