Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “DA JACK A KING” di Scotty Cade – 3 Luglio 2018

TITOLO: Da Jack a King
AUTORE: Scotty Cade
TRADUZIONE: Emanuela Cardarelli
CASA EDITRICE: Dreamspinner Press
GENERE: Contemporaneo
COVER ARTIST: Paul Richmond
E-BOOK:
PREZZO: $ 6,99 su Dreamspinner
PAGINE: 191
USCITA: 3 Luglio 2018
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Medio Alto

TRAMA: Bay Whitman, scrittore di gialli di successo, vive una vita da celebrità, perlomeno in apparenza. In pubblico è sempre spigliato e sicuro di sé. Le donne pendono dalle sue labbra e gli uomini invidiano i suoi modi spavaldi. In realtà, però, Bay è un tipo solitario. È timido e introverso e la sua vita consiste nello stare seduto in una stanza semibuia a scrivere i suoi famosi romanzi con protagonista Jack Robbins. Il suo unico vizio è il gioco d’azzardo. Vincere un escort durante una partita a poker cambierà la sua vita in modi che non avrebbe mai immaginato.

Matthew “King” Slater è uno dei più celebri attori di film porno gay. Trascorre le giornate davanti alla telecamera e le notti come escort d’alto bordo, pagato profumatamente. Ciò che desidera realmente è il romanticismo di una vera relazione, ma il suo passato gli rende difficile separare i desideri del corpo da quelli del cuore. Per il momento, per lui è più facile pensare al sesso come a un lavoro e basta. Un giorno, però, mentre si trova a Las Vegas per delle riprese, viene assunto per una serata in un hotel famoso, e il suo bel cliente potrebbe sfumare i confini tra il dovere e il piacere.

 

ATTENZIONE: BREVI SPOILER

 

L’insolito titolo mi ha subito incuriosita e difatti l’autore nella prefazione ne dà una prima spiegazione citando il titolo di una canzone, ma nel corso della lettura il lettore troverà facilmente altre interpretazioni ed elementi a cui pensare.

King è un aitante e famoso attore porno gay, all’occorrenza anche un escort d’alto bordo, sessualmente disinibito e libero da pregiudizi e legami, all’apparenza felice e senza problemi, in una vita da sogno tra lussi e sesso, ma sotto la superficie non è tutto rose e fiori. Il dorato mondo del sesso a pagamento è un lavoro faticoso e destabilizzante, soprattutto per chi ha una dipendenza e King è dipendente dal… sesso!

Ormai da anni il giovane combatte con questa ossessione, relegando il sesso a puro lavoro senza sentimenti, un atto studiato e quasi meccanico teso solo al risultato migliore e al soddisfacimento delle attese di registi e clienti. E sarà proprio con un nuovo cliente, incontrato per un fortuito caso del destino, Bay appunto, che le cose cambieranno.

Intrigato, incuriosito, King trascorre una notte bizzarra con quest’uomo affascinante e ambiguo, che si dichiara etero ma che sembra apprezzare i suoi baci, sicuro di sé ma con improvvisi cenni di timidezza. Tuttavia si tratta solo una notte e poi non si vedranno mai più… o forse no?

Bay è un personaggio interessante e difficile da collocare, essendo un uomo quasi asessuato, un ricco eremita tutto dedito a scrivere e il cui unico svago è il gioco d’azzardo, a cui si dedica solo una volta l’anno durante i tour promozionali dei suoi libri. Durante questo breve periodo indossa una maschera, un’apparenza di sicurezza e spavalderia in cui interpreta di fatto il protagonista dei suoi thriller, un uomo senza paura e inibizioni. Purtroppo niente è più diverso dalla verità: una disastrosa vita famigliare e molti casi di bullismo lo hanno segnato duramente rendendolo quasi asociale e senza amici.

Due uomini così diversi non sembrano poter avere nessuna interazione, amorosa, sessuale o anche di sola amicizia, ma una coincidenza incredibile scombussola l’ovvio e in vari modi condizionerà le loro vite in tutti i modi possibili.

Romanzo intrigante e sensuale, in cui il sesso, nonostante le aspettative, non è predominante ma un elemento protagonista nei pro e nei contro, specialmente quando l’autore descrive il lavoro di King, sia come attore porno che come escort, rendendo il lettore partecipe del suo quotidiano ed entrando nei suoi pensieri e nei suoi problemi.

Ho amato subito i due protagonisti, non banali, ben caratterizzati e credibili soprattutto nei primi due terzi del romanzo, mentre ho apprezzato un filo meno il finale, un po’ troppo zuccheroso per i miei gusti.

Per me quindi un bel romanzo che ho letto velocemente, con vero piacere e che consiglio.

 

Salva

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 giugno 2018 da in Contemporaneo, Recensione in anteprima, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: