Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “LA MIA ASSOLUZIONE” di Emme Ci – 9 Giugno 2018

TITOLO: La mia assoluzione
AUTORE: Emme Ci
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Storico
E-BOOK:
PREZZO: € 2,99 su Amazon
PAGINE: 134
USCITA: 9 Giugno 2018
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Basso (warning: incesto)
 

TRAMA: Ci sono infinite forme di amore, infiniti modi di amare, eppure Antonio ne conosce solo due: quello per suo fratello Michele e quello per i suoi genitori. All’alba della guerra, la realtà della sua famiglia è spartana, ma integra e candida, e grazie al frutto del sudore e della fatica, anche autosufficiente. Ma le bombe iniziano a cadere, la vita diventa difficile perfino sui monti dove sono confinati e il capofamiglia viene chiamato a combattere. Ed è lì, in quel nido, in quell’isola, dopo aver assistito alla morte atroce della madre, che Antonio e Michele, adolescenti alle prime armi, si daranno conforto nell’unico modo che viene loro naturale, assecondando un sentimento che per la società è ignobile e peccaminoso, ma che per loro è puro e perfetto. Fino al termine del conflitto, almeno, prima che tutto cambi e tutto venga contaminato dal dubbio.

 

Una storia particolare, un amore diverso e proibito, sincero e sofferto.

Sullo sfondo della seconda guerra mondiale, un’ambientazione già di per sé ostica, Antonio e Michele, due fratelli adolescenti, vivono momenti difficili. Isolati nella loro fattoria sui monti, vedono il padre partire per la guerra, la madre uccisa dai tedeschi, col risultato che dovranno imparare a badare a loro stessi senza l’aiuto di nessuno.

Antonio è il fratello più giovane, la voce narrante della storia, che si affiderà a Michele quale punto fermo della sua esistenza, nonché unico famigliare rimastogli, e insieme si costruiranno una realtà con le sue regole fino alla fine della guerra, che porterà, insieme alla fine delle ristrettezze e alla pace, dubbi e cambiamenti nel loro piccolo mondo protetto, le cui dinamiche potrebbero non essere accettabili all’esterno di quella bolla di conforto.

Antonio vivrà periodi di insicurezza e solitudine quando il fratello deciderà di trasferirsi per guadagnare più soldi, ma imparerà che a dispetto dei suoi limiti fisici, può riuscire a essere indipendente. Coltiverà la sua passione per la musica e ne farà una carriera, orgoglioso delle proprie capacità ma sempre con un sottofondo di tristezza e malinconia per il periodo passato da solo con il fratello lontano da tutto e tutti, sentendosi sempre incompleto e non riuscendo a vivere appieno la propria vita, fino a che…

Devo ammettere che nonostante il libro sia scritto bene, e l’argomento spinoso, non sono riuscita ad appassionami alla storia. Ho trovato troppo distaccato il racconto, i dialoghi sono pochi e non mi hanno permesso di immedesimarsi nei personaggi, che sono comunque poco approfonditi; sembra quasi di leggere un diario, cosa che rende la storia un po’ fredda.

Visto l’argomento trattato non è un libro per tutti i palati, ma la storia è comunque delicata. Non è il classico romance tutto dolcezza ma parla comunque di amore, non convenzionale ma sincero, scarno di scene di sesso, descritto in funzione della storia ma senza eccessi o volgarità, ma anche con poca passione secondo me.

Una lettura carina ma non avvincente, che mi ha lasciato qualche dubbio e che non mi ha soddisfatto pienamente, ma questo è un mio parere personale ovviamente; avrei apprezzato un maggiore approfondimento, oltre che dei personaggi e del loro carattere, anche del contesto storico in cui vivevano gli omosessuali in quel periodo, per capire meglio in particolare le difficoltà e il conflitto di Michele, che di fatto si intuiscono soltanto.

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 luglio 2018 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: