Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “QUESTO SONO IO” – Serie Unstable #1 – di Sara Coccimiglio – 26 Giugno 2018

TITOLO: Questo sono io
AUTORE: Sara Coccimiglio
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
SERIE: Unstable #1
E-BOOK:
PAGINE: 475
USCITA: 26 Giugno 2018
PREZZO: € 3,99 su Amazon (disponibile su Ku)
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto
LINK PER L’ACQUISTOQuesto sono io (Unstable Vol. 1)

TRAMA: Scegliereste di allontanarvi dall’uomo che amate pur di proteggerlo?
Io non l’ho fatto.

Sono sempre stato chiuso, introverso, ho sempre fatto vedere di me quello che mi provocava meno dolore. Una maschera? Una bugia? Probabilmente entrambe. Perché cosa facciamo se il mondo non accetta ciò che siamo davvero?
Alex l’ha fatto, mi ha accettato.
Alex ha ignorato le maschere che indossavo e ha cercato il ragazzo fragile e terrorizzato che si nascondeva così in profondità da essere quasi sparito.
Alex ha visto la parte buona di me, quella che neanche io stesso riuscivo più a vedere.
Alex mi ha fatto capire che non sapevo niente della vita. Mi ha fatto scoprire cosa vuol dire amare, e non solo fare sesso. Mi ha fatto capire cosa significa stare con qualcuno per amore, e non per puro piacere fisico. Mi ha fatto comprendere che essere se stessi è difficile e doloroso, ma che lo è molto di più fingere di essere qualcun altro con la persona che si ama.
Ma Alex adesso mi odia. E non posso biasimarlo, visto quello che gli ho fatto.

 

Questo è il primo libro che leggo della Coccimiglio, ma mi ha lasciato una buona impressione.

Ho trovato il suo stile interessante e, se amate le storie con protagonisti young adult, ve la consiglio.

La trama è incentrata sul diciottenne Jey, che ci racconta in prima persona la sua vita ‘particolare’. Jey ha una famiglia inesistente, un padre mai conosciuto e una madre disinteressata a ciò che lo riguarda. Dice di non avere amici né legami, anche se durante la lettura si scopre che, anche se lui non vorrebbe, ci sono almeno un paio di persone che tengono a lui sinceramente, come per esempio Rosy, il suo capo, che gli fa un po’ da mamma sostituta.

Jey è come un riccio, non vuole far avvicinare nessuno e si è costruito una serie di strati di protezione che pungono, facce indifferenti o sfrontate con cui affronta il mondo, la gente e le critiche che riceve. Usa il sesso, sia con maschi sia con femmine, per il semplice appagamento fisico senza sentimenti, e non gli importa che tutta la scuola lo reputi alla stregua di prostituta – viene deriso, cercato, bramato, biasimato, usato a seconda dei bisogni.

Quello che nessuno sa, e che Jey nasconde da oltre un anno, è il suo amore per Alex, un ragazzo etero, bellissimo e atletico della squadra di basket del loro liceo.

Quando Jey e Alex hanno modo di interagire la prima volta, succede fra loro qualcosa che condizionerà entrambi e soprattutto metterà in crisi Jey, quando Alex si rivela intenzionato a conoscerlo meglio e gli fa provare cose che egli crede precluse per sempre.

Non vi dirò di più della trama, perché merita di essere scoperta da sola, ma non mancheranno intrighi, imbrogli, tradimenti, ricatti e dolore. C’è anche tanto amore, in questa storia. Ci sono personaggi positivi e negativi, ma la realtà sta nel mezzo, perché Jey, per esempio, è un po’ un eroe-antieroe, non è perfetto e sbaglia, a volte consapevolmente, altre per un colpo di testa o di cuore, ma tutto ce lo rende più vero e reale. Ah, c’è anche un personaggio che avrei tanto (ma tanto, tanto tanto) voluto prendere a schiaffi per come si è comportato.

La trama ha un buon ritmo e il testo scorre piacevolmente. Ho notato alcune imprecisioni ortografiche sfuggite all’editing, ma francamente non compromettono il piacere della lettura.

L’unico appunto che mi sento di fare è questo: consiglio di inserire un avvertimento nella sinossi per le scene forzate e non completamente consensuali, perché sono parte integrante della storia e non solo citazioni, pertanto potrebbero urtare la sensibilità di alcuni lettori non preventivamente avvisati.

Detto questo, sono curiosa di leggere il prossimo volume della serie e spero che arrivi presto.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 luglio 2018 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: