Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “MANI DI FATA” – Serie I lupi di Stockton Town #4 – di Agnes Moon – 30 Luglio 2018

TITOLO: Mani di fata
AUTORE: Agnes Moon
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Paranormal
SERIE: I lupi di Stockton Town #4
PAGINE: 210
EBOOK: Si
PREZZO: € 2,99 su Amazon
DATA USCITA: 30 Luglio 2018
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto

TRAMA: Salvato da morte certa da un potente membro del Consiglio Paranormale, Jim Preston è cresciuto in un’accademia ed è diventato un micidiale sicario. Il suo unico scopo è far rispettare la Legge e uccidere i trasgressori, finché un giorno non decide di risparmiare uno dei suoi bersagli. La missione è fallita e le conseguenze potrebbero rivelarsi disastrose, ma per la prima volta l’uomo si sente in pace con se stesso, nonostante grosse nubi si addensino sul suo futuro.

Quando trova un lupo ferito da un colpo di fucile, Eddie non può fare a meno di soccorrerlo e portarlo a casa. L’amore per i randagi è da sempre la sua più grande debolezza, per questo la villetta in cui vive è affollata di animali dai nomi più strani. Il nuovo ospite entra a far parte di diritto della strampalata Compagnia dell’Anello e viene chiamato Aragorn, ma purtroppo una volta guarito scompare, lasciando il ragazzo nella disperazione più profonda.

Un incontro “fortuito” con un uomo bello da spezzare il fiato risolleva il morale di Eddie, ma da quel momento il mondo non sarà più lo stesso e delle incredibili rivelazioni sconvolgeranno per sempre la sua esistenza.

 

Jim Preston è un sicario cresciuto in un’accademia, dopo essere stato salvato da un potente membro del Consiglio Paranormale. È stato addestrato per uccidere e lo scopo della sua vita è far rispettare la loro legge uccidendone i trasgressori, tuttavia per la prima volta si trova a non volere portare a termine l’incarico assegnatogli. Fallire la missione potrebbe portare conseguenze disastrose ma si sente in pace con se stesso per la prima volta, nonostante il suo futuro adesso sia incerto e nebuloso.

Eddie, amante degli animali con un debole per i randagi in difficoltà, soccorre un lupo ferito portandolo a casa per curarlo e aggiungerlo al resto degli animali che scorrazzano per la sua villetta, la sua personalissima Compagnia dell’Anello. Chiama infatti l’ultimo arrivato Aragorn, ma questi, purtroppo, una volta guarito, scompare, lasciando il ragazzo preoccupato e sconsolato.

Durante la ricerca del suo lupo, Eddie incontra un uomo bellissimo che, dimostrando il proprio interesse nei suoi confronti, gli risolleva il morale e lo distrae dalla ricerca, ma da quel momento inizieranno a succedergli cose strane e inspiegabili che cambieranno e sconvolgeranno per sempre il suo mondo e la sua vita.

Il nuovo capitolo della serie Lupi di Stockton parla di due personaggi incontrati brevemente nei capitoli precedenti: Eddie, l’amico e coinquilino di Taylor protagonista del secondo capitolo della serie, e Preston, il sicario del consiglio incaricato di uccidere Noah, l’omega dai capelli bianchi e gli occhi viola, protagonista del terzo capitolo.

Conosciamo quindi meglio Eddie, giovane uomo dal cuore tenero e dall’animo sensibile e generoso, sempre pronto ad aiutare amici e animali in difficoltà, che si troverà ad affrontare una situazione molto pericolosa e drastici cambiamenti e scoperte, che cambieranno tutto quello che ha sempre creduto di sapere su se stesso e sul mondo che lo circonda. Eddie è orfano, un ragazzo insicuro e anche un po’ ingenuo con una passione per la saga del Signore degli Anelli, da dove attinge per dare i nomi ai suoi randagi, e il desiderio di trovare qualcuno da amare e che lo accetti con tutte le sue strane manie.

Jim Preston invece è l’esatto contrario del dolce e tenero Eddie, cresciuto e plasmato per uccidere e far rispettare la legge del Consiglio Paranormale; è un uomo solitario, duro e molto sicuro di sé che però inizia a sentire il peso del suo lavoro e che mette in discussione il suo stile di vita. Quando incontra Eddie sente subito risvegliarsi il suo istinto di protezione verso questo ragazzo, che si intensifica quando si accorge che qualcuno lo ha preso di mira. Sente che con lui potrebbe avere una vita diversa, in cui non deve essere per forza un sicario agli ordini degli altri, ma potrebbe amare un ragazzo bello e dolce con un cuore puro.

Una lettura carina e spiritosa, con protagonisti di contorno che arricchiscono la trama e che ho rivisto con piacere, in particolare Taylor, miglior amico di Eddie, con la sua boccaccia impertinente e il suo carattere indomito, nonostante la stazza tutt’altro che imponente.

Tuttavia questo romanzo mi ha catturato meno dei libri precedenti, probabilmente per alcune scelte stilistiche che mi hanno un po’ infastidito, per esempio la scelta di alcuni termini un po’ infantili come punturina, carezzina e papino, che, sebbene rivolti ad animali da un personaggio un po’ naif come Eddie, mi hanno fatto comunque storcere il naso, alcune situazioni le ho trovate forzate, a volte persino fastidiose, così come alcuni dialoghi, e ha influito anche il fatto che Eddie sia meno approfondito del solito e che si adatti troppo velocemente a tutte le novità e agli strani e incredibili eventi che si trova ad affrontare. Nonostante si tratti di un romanzo paranormal, un po’ più di sconcerto e incredulità li avrei trovati necessari, vista la sua totale ignoranza circa l’esistenza di questo modo leggendario.

Naturalmente questo è soltanto il mio parere da lettrice, che rimane personale e senza pretesa di giudizio. Ho rilevato qualche piccolo refuso sparso qua e là che comunque non compromettono lo scorrere della lettura.

Consiglio comunque di leggere il nuovo capitolo della serie, perché aggiunge nuove situazioni per i nostri amici, con anche qualche magica novità, e aspetto in ogni caso di sapere cosa succederà tra Brett e Khalan, che sicuramente ci riserveranno qualche interessante sorpresa.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 agosto 2018 da in Paranormal con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: