Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “COME SALVARE UNA VITA” – Serie Come Ululare alla Luna #4 – di Eli Easton – 13 Agosto 2018

TITOLO:Come Salvare Una Vita 
TITOLO ORIGINALE: How To Save a Life
AUTORE:  Eli Easton
TRADUZIONE:  Ilaria D’Alimonte
SERIE: Come Ululare alla Luna #4
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE:  Paranormale
E-BOOK:
PREZZO: € 5,99 su Amazon
PAGINE: 284
USCITA: 13 Agosto 2018
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto

TRAMA: A Rav Miller basta un solo sguardo agli occhi del Labrador color cioccolato che incontra al canile (e che staper essere soppresso) per sapere che farebbe di tutto per salvarlo. Quando il cane, Sammy, fugge e si dirige verso Mad Creek, Rav lo insegue. La città è divenuta leggendaria per lui, dopo il suo incontro dell’anno precedente con un gruppetto a dir poco bizzarro. Allora Rav aveva messo da parte i suoi pensieri pazzeschi, ma quando arriva a Mad Creek, si rende conto che è tutto vero. I mutanti esistono e, a quanto pare, vivono sulle montagne della California. Ce n’è abbastanza per mandare un ragazzaccio come lui fuori di testa.
Sammy ha qualcosa in comune con Rav: come lui, non si fida delle persone. Da cane, Sammy ha subito molti abusi e diffida in particolare degli uomini grandi e grossi come Rav. Ma quando ha l’occasione di lavorare con i cani al nuovo rifugio di Mad Creek, il suo profondo bisogno di aiutare gli altri lo aiuta a superare la paura. Sammy e Rav trovano un punto in comune nel salvare cani randagi: se riescono a trovare il coraggio di lasciar avvicinare qualcuno, forse potranno anche trovare la strada per l’amore.
Allo sceriffo Lance Beaufort non piace che gli umani si trasferiscano a Mad Creek, specialmente se sono grossi e insolenti come Rav. Quando Rav apre un rifugio per cani, i cittadini pensano sia meraviglioso! Ma Lance non si lascia ingannare. Non abbocca nemmeno per un secondo all’apparente innocenza di Rav. Quanto ne sa delle mutazioni? Qual è il suo gioco? E perché si è presentato proprio in quel momento, quando Lance e le autorità cittadine sono sopraffatti da tutti i mutanti arrivati?
Rav sa come salvare una vita. Ma può salvare un’intera città? Può salvare Mad Creek?

 

Mi piace molto la scrittura di Eli Easton perché è piena di sentimenti, senza essere troppo zuccherosa, ed è allo stesso tempo passionale. Questa serie, anche se improntata all’urban fantasy, non è costellata da magie e riti soprannaturali, la si può piuttosto definire un classico contemporaneo dove abbiamo, al posto di protagonisti consapevoli di se stessi e della vita come noi la conosciamo, un uomo come Rav Miller, con un passato e una famiglia da cui ha preso le distanze e che allontana le persone preferendo la compagnia dei cani, che ritiene più sinceri e affidabili, e Sammy che invece è proprio un cane, un bellissimo Labrador color cioccolato che è stato maltrattato e picchiato, e per questo teme gli uomini grandi e robusti come Rav, da cui scappa per dirigersi a Mad Creek, dove scoprirà una nuova vita.

Inseguendo Sammy, Rav scoprirà che i pensieri pazzeschi che gli erano vorticati in mente quando l’anno prima aveva conosciuto un bizzarro gruppo di persone di Mad Creek, non erano poi così bizzarri dopotutto: i mutanti esistono e vivono sulle montagne della California, con uno sceriffo scontroso e molto protettivo a cui non piacciono gli estranei, soprattutto se vogliono trasferirsi nella sua città.

Rav comunque non si fa scoraggiare, vuole capire chi sono e cosa fanno i mutanti, ma in particolare vuole uno spaventatissimo Sammy, perciò decide di aprire un rifugio per cani in città, per potersi avvicinare a lui con calma e capire quella strana realtà in cui è capitato. Con pazienza e gentilezza Rav inizia ad avvicinarsi al dolce mutante, lavorano insieme al rifugio e pian piano le difese del ragazzo cedono, anche grazie all’amore con cui Rav interagisce con i cani che salva e la pazienza che gli dimostra nell’insegnargli come prendersene cura.

Anche se il personaggio di Rav è ben descritto, non è approfondito come il personaggio di Sammy, di cui conosciamo sia il passato che tutto il suo percorso di apprendimento della vita da umano, cosa che ho apprezzato in modo particolare e di cui ho sentito un po’ la mancanza nei libri precedenti. In questo libro l’evolversi della storia d’amore è stato meno immediato, è cresciuto in modo lento e più coerente a mio avviso, visti i cambiamenti nella vita di Sammy che sono sconvolgenti e soverchianti e che lui stesso fatica a capire. L’unico appunto in proposito è che di fatto conosciamo il passato e la personalità di Rav in poche righe piazzate qua e là.

Altra cosa che ho apprezzato è aver rivisto le coppie dei precedenti libri, che hanno contribuito ad arricchire la storia e a fare da paracadute a Sammy per tutte le cose nuove e importanti della sua vita da umano, in particolare lo sceriffo Lance e suo marito Tim, protagonisti del primo libro della serie.

Una bella lettura, una bella storia d’amore e di amicizia piena di sentimenti dolci e tanta passione. Sammy è un’anima pura, nonostante la cattiveria subita, che concede la sua fiducia e il suo amore a un uomo che nasconde un cuore grande e generoso, quel Rav che per Sammy, ma anche per tutta la città che lo fa sentire accettato e finalmente se stesso, proverà a salvare non solo la vita dei cani del rifugio ma anche tutta la comunità dei mutanti. Libro consigliato perché, anche se semplice, è una storia bella e dolce, con buoni sentimenti, belle persone di buon cuore e amanti degli animali.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: