Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “DIETRO UNA PORTA CHIUSA” di Mary Durante – 15 Settembre 2018

TITOLO: Dietro una porta chiusa
AUTORE: Mary Durante
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Distopico Omegaverse
E-BOOK: Sì – Disponibile anche in cartaceo
PAGINE: 449
PREZZO: € 3,99 su Amazon (Disponibile su Ku)
USCITA: 15 Settembre 2018
LIVELLO DI SENSUALITA’: Molto Alto
LINK PER L’ACQUISTO: Dietro una porta chiusa

TRAMA: Ogni Omega avrà un Alpha come suo padrone, che lo guiderà, lo proteggerà e gli darà il suo amore.
A ventiquattro anni e dopo aver già conosciuto il lato più oscuro dell’asservimento, Lorence sa che è una bugia. La verità è che gli Alpha sono al potere e che gli Omega, soprattutto quelli danneggiati come lui, non possono fare altro che sperare nella loro clemenza. Quando viene comprato per un importante ufficiale dell’esercito, il suo piano è semplice: obbedire a ogni suo minimo ordine, renderlo felice ed essere una presenza piacevole ma abbastanza discreta da
non diventare qualcuno su cui sfogare il proprio malumore.

Ma anni interi trascorsi a vivere come un giocattolo di bell’aspetto, da utilizzare per qualche mese e poi gettare via, non sono riusciti a renderlo insensibile come sperava. Nei panni di un regalo non voluto, alle prese con un uomo capace di scoppi di collera inaspettati e di silenzi ancora peggiori, si ritrova nella spaventosa situazione di non avere più alcun punto di riferimento.

Perché Roy, l’Alpha che lo possiede, ha dei segreti. E forse, per scoprire cosa si nasconde dietro ai suoi occhi tristi e alla sua gelida indifferenza, Lorence è pronto ad aprire una porta che dovrebbe rimanere chiusa.


Nota: Storia a tematica Omegaverse, presenza di tematiche quali schiavitù e abusi passati. 

 

In una realtà distopica, ma allo stesso tempo contemporanea e quasi del tutto simile alla nostra, la società è divisa in Alpha e Omega. Gli Alpha sono generalmente persone di potere, importanti, aggressivi e dominanti. Gli Omega invece sono più sottomessi e fragili e ciclicamente hanno dei periodi di forte eccitazione in cui possono rimanere incinti, sia che siano femmine che maschi.

Questa è, molto sinteticamente, l’ambientazione molto particolare di questo libro in cui i protagonisti sono l’Alpha Roy e l’Omega Lorence.

Lorence, cresciuto ed educato per diventare l’Omega per un Alpha di alto rango, scopre ben presto, e nella maniera più difficile, che tutto quello che gli hanno sempre raccontato è frutto di una gran bella fantasia e che non corrisponde affatto alla realtà: un Alpha dovrebbe prendersi cura del suo Omega, proteggerlo, offrirgli amore, conforto e una casa amorevole e sicura ma Lorence, nella sua vita, ha conosciuto solo dolore, sofferenza, tradimento e violenza fisica e verbale. In balia di un destino che non può controllare si ritrova in vendita per l’ennesima volta, trattato come un giocattolo difettoso con cui gli Alpha si divertono fino a che non si stancano e lo rimandano indietro.

Lorence è un personaggio caratterizzato con grande cura, che emoziona per la sua fragilità, per il suo passato orribile ma anche per il grande coraggio con cui affronta ogni sfida che la vita gli mette davanti.

Quando viene nuovamente venduto, si immagina di nuovo sofferenza e dolore ma il suo nuovo Alpha, che lo riceve come regalo, è inizialmente solo un po’ infastidito ma soprattutto indifferente e lascia Lorence libero di vivere la sua vita, a patto che lo faccia entro le mura di casa. Dopo aver sopportato soprusi e violenze da parte degli altri Alpha, il rapporto con Roy gli sembra quanto di più vicino ci possa essere a una vita normale e Lorence riesce finalmente a tranquillizzarsi, nonostante Roy lo tenga comunque a debita distanza.

L’Alpha Roy è anch’egli un personaggio particolare, cinico, con una scorza dura come l’acciaio, indifferente e maleducato ma che in realtà è un uomo sull’orlo del baratro, in bilico tra lottare o arrendersi, travolto dal dolore e dal rimorso che nasconde dietro l’indifferenza per un motivo ben preciso.

Lorence e Roy sono due protagonisti che, nonostante rappresentino i due poli opposti della società, si somigliano per il passato traumatico e per il presente tutto in divenire. Scoprono però di essere la forza l’uno dell’altro in un rapporto che si sviluppa lentamente, senza forzature.

Ho adorato questo libro innanzitutto per la storia così ben curata e articolata, scritta in maniera scorrevole, con una scrittura elegante ma diretta; per i personaggi e il loro sviluppo che mi hanno tenuta incollata per saperne di più e nonostante la lunghezza sono sempre dinamici, mai statici. Non c’è un momento di noia e questo lo ritengo un grande pregio. Le scene d’amore sono numerose ma anche quelle si evolvono per passare da qualcosa di puramente fisico a qualcosa di più, a un coinvolgimento totale.

Il genere omegaverse che. sono sincera, conoscevo in maniera molto superficiale, è qualcosa che ho trovato molto intrigante e originale e molto meno “estremo” di quello che mi aspettavo.

In conclusione vi consiglio questo bellissimo libro per la sua intensità e per la sua originalità, per i personaggi intriganti e per la loro evoluzione che mi ha molto emozionato.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 settembre 2018 da in distopico, Recensione in anteprima, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: