Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “IN SEGRETO” di S.L. Arche e Gaby Crumb – 2 Agosto 2018

TITOLO: In segreto
AUTORE: S.L. Arche e Gaby Crumb
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK:
PREZZO: € 2,99 su Amazon
PAGINE: 181
USCITA: 2 Agosto 2018
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto
LINK PER L’ACQUISTOIn Segreto
 

TRAMA: In segreto, spiato solo dai fiori di magnolia, nasce l’amore tra Lorenzo e Thomas.
Un legame che Thomas respinge pur essendone inesorabilmente attratto e per cui Lorenzo si rifiuta di arrendersi.
Un amore che non può uscire allo scoperto, che deve affrontare una verità scomoda, la paura di essere se stessi e l’intensità di un’emozione capace di travolgerti oltre la ragione.

 

Libro scritto a quattro mani da due autori che avevo avuto modo di apprezzare per uscite precedenti, In segreto purtroppo non è riuscito a colpirmi positivamente.

I motivi per questo mio giudizio sono riconducibili quasi esclusivamente a come è stata strutturata la storia, che risulta poco originale e con uno sviluppo poco credibile.

Lorenzo e Thomas sono i protagonisti (o dovrebbero) di questo libro, ma la narrazione è completamente sbilanciata e pende moltissimo dalla parte di un solo personaggio e di quello che gli ruota intorno, oscurando l’altro protagonista che vediamo pochissimo e il suo coinvolgimento, oltre che poco incisivo, lo rende anche poco simpatico.

Lorenzo è un agente immobiliare e la sua vita oscilla tra il suo ex Mattia, che divide l’agenzia con lui, e Beth, l’eccentrica segretaria.

Il personaggio di Lorenzo è sicuramente quello caratterizzato in maniera più approfondita, più completa, è il personaggio che occupa quasi tutta la scena e per questo Thomas rimane nell’ombra e le sue poche apparizioni lo mostrano non certamente nella sua forma migliore. Ma tralasciando l’essere o no simpatico che riguarda molto il gusto personale, Thomas è un personaggio scarsamente caratterizzato, poco approfondito, quasi senza importanza.

La mia perplessità però maggiore rimane per l’intreccio della storia: senza fare spoiler la vicenda e la relazione tra Lorenzo e Thomas si intreccia (scusate il gioco di parole) saldamente con un’altra vicenda, ma le azioni dei personaggi coinvolti sono davvero poco credibili e in alcuni frangenti anche paradossali. Anche gli scambi (pochi) tra i due protagonisti risultano statici, a senso unico con Lorenzo che insiste e Thomas che indietreggia al minimo alito di vento.

Bello invece l’elemento della magnolia che risulta quasi evocativo.

Visto il “restyling” a cui è stato sottoposto il libro, la forma è abbastanza buona anche se permangono alcune criticità. Mi riferisco in particolare al continuo chiamarsi per nome nei vari dialoghi in cui appunto i vari personaggi, parlando tra loro, finiscono le frasi esclamando sempre il nome dell’altro; un dettaglio che diventa molto fastidioso da leggere. Altra situazione sarebbe nel caso in cui si dovesse presentare un nuovo personaggio che si unisce alla conversazione, mentre nel caso di cui parlo non c’erano ragioni valide.

Complessivamente un libro che non mi ha colpito e che non sono riuscita ad apprezzare. Vi invito comunque a leggerlo per farvi una vostra opinione personale.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 5 ottobre 2018 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: