Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “UNA STORIA D’AMORE” – Serie Urban Love #2 – di AE Ryecart – 5 Novembre 2018

TITOLO: Una storia d’amore
TITOLO ORIGINALE: The story of love
AUTORE: AE Ryecart
CASA EDITRICE: Quixote Edizioni
TRADUZIONE:  Arabella McKenzie
COVER ARTIST: PF Graphic Design
GENERE:  Qlgbt Contemporaneo
SERIE: Urban Love #2
PAGINE: 358
E-BOOK:
PREZZO: € 3,99 nei maggiori store (in preorder)
USCITA: 5 Novembre 2018
LIVELLO DI SENSUALITA’: Molto Alto
 

TRAMA: Nessun legame. Niente nomi. Niente repliche. Le regole del gioco di Archie Jones e Zack Lorrimer-Grant li hanno sempre tenuti al sicuro… fino a ora.

Darsi da fare con incontri anonimi non è un gioco nuovo per Archie e Zack. Rende la vita eccitante e ricca di novità, e tutti si divertono. Non è così? Per Archie non lo è. Rimorchiare uomini ha smesso di essere divertente molto tempo prima. È un gioco che vorrebbe non aver mai iniziato e che vuole smettere di fare. Adesso. Subito.

Gli uomini tengono a bada la paura di Zack. Paura che, senza di loro, Archie si renderà conto che lui da solo non sarà mai abbastanza per renderlo davvero felice. Terry Franklin non è un incontro occasionale. È molto più pericoloso, e Archie è determinato a fare tutto il necessario per tenere l’uomo fuori dal loro letto e dalla loro vita. Ma laddove Archie vede una minaccia, Zack percepisce uno spirito affine. Terry è l’ancora di salvezza di cui Zack non ha mai saputo di aver bisogno, ma quell’ancora potrebbe significare la fine tra lui e Archie…

Ho iniziato a leggere questo libro con un po’ di ansia, principalmente per il ricordo del precedente che aveva assomigliato a un giro spericolato sulle montagne russe. Questo libro non è certamente meno inquieto anche se la storia è ben diversa.

Avevamo già conosciuto Archie e Zack, e qui diventano i protagonisti di questa storia che mi ha fatto penare (molto) ma anche sorridere (un po’ meno) per questi due personaggi, indecisa se apprezzarli o detestarli, come era successo del resto con Rick e Matt.

Quello che avevamo visto fino a ora non era che la superficie, solo una parte di due uomini impegnati in un rapporto che non ha niente di semplice o scontato. Un rapporto che li vede insieme da anni, un rapporto stretto fatto d’amore e di amicizia ma che ha visto, nel corso del tempo, molte difficoltà e incomprensioni che ora stanno chiedendo il conto a entrambi.

Il filo conduttore è nuovamente rappresentato da due persone così diverse tra loro da rendere incredibile come possano, non solo andare d’accordo, ma anche amarsi da così tanti anni.

Archie, quello muscoloso ma dal carattere pacato, tranquillo, razionale, che si è fatto da sé e che ha una famiglia sempre pronta a supportarlo, è praticamente l’opposto di Zack, più esile e molto più nervoso, sempre insoddisfatto, dal carattere difficile, che si nasconde dietro il cinismo per non far vedere la propria sofferenza, che attacca prima di essere attaccato e che ha sempre in testa quella voce che gli sussurra che è inadeguato, che non è abbastanza per gli altri né tantomeno per Archie.

Il personaggio di Zack è stato, per me, quello da apprezzare di più, quello che svela la sua vera natura e che mi ha fatto tanta tenerezza per tutto quello che ha passato e per il profondo dolore che prova.

Il gioco che fanno, che entrambi portano avanti per compiacere l’altro, cambia però bruscamente quando un barista mette gli occhi su Zack e Zack ne rimane affascinato perché vede uno spirito affine, un uomo che nasconde la sofferenza dietro l’arroganza.

Quella raccontata in questo libro è una storia d’amore, è vero, lo dice anche il titolo, ma per arrivare a un finale felice l’autrice ci fa passare tra crisi profonde, cose non dette che da insignificanti diventano enormi, cose rinfacciate di cui entrambi si pentono all’istante ma anche tanto amore tra questi due uomini che devono ritrovare il modo per capirsi e andare avanti.

Una storia forse un pochino troppo esasperata, come lo era stata del resto con Rick e Matt, ma i gesti d’amore tra i due e il profondo affetto che provano riescono a mitigare in qualche modo tutta la sofferenza provata.

Un libro che consiglio, specialmente se amate le storie complicate ma che finiscono bene.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 3 novembre 2018 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: