Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “BOY BANNED” di R.J. Scott – 13 Dicembre 2018

TITOLO: Boy banned
TITOLO ORIGINALE: Boy banned
AUTORE: R.J. Scott
TRADUZIONE: Rita Demaria
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE:  Contemporaneo
E-BOOK:
PREZZO: € 4,99 su Amazon
PAGINE: 246
USCITA: 13 Dicembre 2018
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Basso
LINK PER L’ACQUISTOBoy banned

TRAMA: Quando l’unico modo che hai per vincere è nascondere chi sei, quanto in là sei disposto a spingerti?

Reuben ‘Angel’ Jacobs è a un passo dal mollare. Perdere nelle finali dal vivo di Sing UK è devastante. Non ha altra scelta che tornare a casa e lavorare nell’impresa di famiglia, anche se ciò significa rinunciare ai suoi sogni e dare ragione ai suoi vecchi bulli.

Corey Dixon è un rocchettaro nel cuore. Essere nello spettro autistico significa che dare un senso a ciò che la gente considera ‘normale’ per lui è già difficile così, figurarsi se si aggiunge il caos di una competizione importante. Cantare è il suo spazio sicuro, l’unico modo che ha per pensare, superando il frastuono nella sua testa. Dopo aver fallito l’audizione per l’esibizione dal vivo, il suo viaggio sembra finito, ed è il giorno peggiore della sua vita.
I giudici lanciano a entrambi un salvagente, creando una boy band composta da tutte le belle speranze che sono arrivate a tanto così dal farcela. Mettono Angel, Corey e altri tre in una stanza e offrono loro l’opportunità di cantare come gruppo. Accettare di far parte della band significa che Corey è costretto a nascondere una parte di sé, oltre a ciò che Angel significa per lui.

Vincere vale davvero il sacrificio di Corey e Angel?

 

Durante le selezioni di un reality musicale, le speranze di cinque ragazzi sembrano ormai spezzate a un passo dalla qualificazione alle finali come solisti ma, all’ultimo minuto, una bizzarra idea degli autori li salva trasformandoli in una boy band.

Nonostante lo stupore e i loro legittimi dubbi, i ragazzi accettano il compromesso non volendo arrendersi al loro destino, triste, precario e quasi disperato, perché questa è forse la loro ultima occasione di fare della musica e rendersi indipendenti.

Purtroppo la loro gara è da subito in salita… non si conoscono, non hanno mai cantato in un gruppo e in pochi giorni devono diventare una band accettabile per arrivare almeno alla finale, nonostante i molti ostacoli tra cui un giudice non proprio obbiettivo e leale: Brianna, in pubblico gentile e sensibile paladina dei giovani cantanti ma dietro le quinte…

Sin da subito due membri della band diventano l’anima del gruppo: il biondo Angel, palesemente gay e fiero di esserlo, e Corey, all’apparenza duro rockettaro senza peli sulla lingua ma in verità con la sindrome di Asperger, che lo limita parecchio nonostante cerchi di nasconderlo in ogni modo; gli altri sono il troppo sensibile DK, lo scurrile Scott e lo scontroso e sarcastico Toby.

Settimana dopo settimana seguiamo le avventure di questo nuovo gruppo, Wildcard, in cui ogni componente di questa raffazzonata boy band non è esattamente come sembra e lungo tutte le fasi del reality ognuno di loro svelerà il suo vero io, le sue paure e le sue speranze, tra prove, esibizioni, sbagli e successi. Mentre il gruppo si rinsalda e sembra presagire una salda amicizia, l’attrazione tra Angel e Corey potrebbe trasformarsi in qualcosa di più, nonostante i problemi personali dei ragazzi  e la forte opposizione dei dirigenti del programma: riusciranno a ribellarsi senza rischiare la vittoria? Il possibile successo vale la negazione del proprio io e le bugie che questo comporta?

Piacevolissimo romanzo che alterna argomenti all’apparenza leggeri, come i talent e la ricerca del successo, a quelli più “seri” come la disabilità e i problemi tra genitori e figli; tutti sono interessanti e trattati in modo verosimile, così come il dietro le quinte del talent tra complicità, flirt e conflitti più o meno sinceri, molto bello anche il rapporto tra i cinque compagni, come molto romantico è quello tra Angel e Corey, prima amici e poi qualcosa di più.

Consigliato.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14 dicembre 2018 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: