Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “AL CUOR NON SI COMANDA” – Serie University love #3 – di Samantha M. – 8 Dicembre 2018

TITOLO: Al cuor non si comanda
AUTORE: Samantha M.
CASA EDITRICE: Self Publishing
SERIE: University love #3
GENERE: Contemporaneo 
EBOOK: Si
PAGINE: 330
DATA USCITA: 8 Dicembre 2018
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto

TRAMA:Thomas non ha bisogno dell’amore per essere felice. È già stato scottato una volta e ha imparato la lezione. Non ci tiene per niente a ripetere quell’esperienza! Rafe si sbaglia: non è quello il motivo per cui, troppo spesso, cerca il conforto nel fondo di una bottiglia. Non è affatto invidioso della nuvola rosa di felicità che avvolge il suo più caro amico da quando sta con Peter, quel ragazzino irriverente e irritante.

Ma un incontro d’affari rimette in discussione tutte le sue certezze.
Quando Peter gli presenta il suo amico Dave, Thomas non riesce a togliergli gli occhi di dosso. Si sente attratto da quel timido coniglietto come non gli era più capitato da… beh, da Filippe. Tuttavia l’apparenza dolce e innocente di Dave nasconde un caratterino tutto pepe che lo stuzzica oltre ogni dire.
E quando il destino ci mette lo zampino, costringendo Dave a chiedere il suo aiuto, Thomas non potrà rifiutare una simile sfida.

“Al cuor non si comanda” è il terzo e ultimo libro che chiude la trilogia “University Love”.

Abbiamo già avuto modo di conoscere Dave e Thomas nel secondo volume e questo ne è il suo diretto seguito, perché Rafe e Peter – ora felicemente insieme – lasciano il testimone di protagonisti a questa coppia, anche se si rivelano delle preziose spalle con parecchio spazio, dei buoni aiutanti e dei cari amici (forse un po’ troppo impiccioni, ma sinceramente affezionati).

Dave e Thom hanno avuto un rapporto turbolento fin da subito, fatto di uno strano mix di attrazione e repulsione, di messaggi contraddittori, paure, diffidenza e segreti che minano il loro equilibrio e qui ne possiamo leggere il pieno, tormentato svolgimento.

Dave è un ragazzo dolce e gentile, affidabile e giudizioso, benché a malapena ventenne, ed è ingiustamente considerato uno ‘facile’ da portare a letto nell’ambiente universitario. Forse il suo passato burrascoso con Peter non ha giovato alla sua reputazione, ma quella parentesi si è chiusa definitivamente e ora i due ragazzi sono davvero solo migliori amici.

La sua famiglia, invece, lo considera ancora ‘il piccolino di casa’ e non accetta la sua omosessualità, credendolo solo timido di carattere e incapace di relazionarsi correttamente con le donne.

Thom è quasi quarantenne, ricco, bello e dannato. È il socio d’affari e amico fraterno di Rafe, che conosce tutto di lui fin da ragazzini. Thom appare sfrontato e sicuro di sé, arrogante e prevaricatore, un dominatore dentro e fuori dal letto, ma nasconde un doloroso passato e debolezze che minano qualsivoglia coinvolgimento sentimentale.

Costretti a fingersi una coppia felice e innamorata davanti ai parenti di Dave, i due protagonisti ballano un valzer di amore-odio, fatto di dolcezza, passione, punzecchiamenti e, purtroppo, di incomprensioni, ripensamenti, colpi bassi.

È un viaggio accidentato nei sentimenti e nelle paure, dove non mancherà qualche bello scossone, ma nessuna strada è indolore, se si vuole raggiungere la felicità.

Accanto a Dave e Thom, compaiono diversi personaggi secondari e alcuni li ho già citati, ma la famiglia di Dave merita due parole per sé: ho trovato la loro reazione interessante e verosimile, anche se il comportamento del fratello di Dave – seppur mosso da buone intenzioni – mi abbia urtato parecchio i nervi.

Nel complesso è un libro piacevole e ben scritto, in linea coi precedenti. Le scene sensuali non mancano e sono ben delineate. Credo che sia una bella conclusione per questa saga e vi consiglio la sua lettura, soprattutto se amate le coppie con una discreta differenza d’età fra i protagonisti.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 dicembre 2018 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: