Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “Our first Christmas together – L’abete magico” – Serie Sotto la superficie #3 – di Ilari C. – 3 Dicembre 2018

TITOLO: Our first Christmas together – L’abete magico
AUTORE: Ilari C.
CASA EDITRICE: Self Publishing
SERIE: Sotto la superficie #3
GENERE: Sportivo
EBOOK:
PREZZO: 2,99 € su Amazon
PAGINE: 112
DATA DI USCITA: 3 Dicembre 2018
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
LINK PER L’ACQUISTOOur first Christmas together: L’abete magico

TRAMA: Cristian ha ventotto anni ed è il famoso attaccante di origine spagnola della Roma City, ha un bambino ed è irrimediabilmente innamorato di Samir, un pugile franco-tunisino poco più grande di lui.
I due vivono una passionale e tormentata storia d’amore da due anni e anche per loro, dopo alti e bassi, è arrivato il momento di trascorrere il primo Natale insieme.
Cristian e suo figlio addobbano con entusiasmo la casa, in particolare un abete di origine irlandese su cui aleggia una misteriosa leggenda. Samir li aiuta, pur non credendo molto alla magia natalizia. Tutto sembra procedere bene, tra gli odori di candele profumate e le prelibatezze preparate dalla governante, ma una telefonata rompe l’idillio: Samir è costretto a una trasferta milanese a causa di un improvviso impegno di lavoro, ma Cristian è ottimista, sicuro che Samir riuscirà a tornare prima del cenone per unirsi al resto della famiglia.
Ma andrà davvero tutto secondo i piani? Un treno perso, una nevicata inclemente e una discussione al telefono rischiano di far sfumare il sogno di un Natale d’amore. Riuscirà Samir a tornare a Roma in tempo e si avvererà la leggenda del misterioso abete irlandese?

 

 

Vorrei iniziare questa recensione dai ringraziamenti dell’autrice, ringraziandola a mia volta per aver scritto questo racconto su questi tre personaggi, Cristian, Samir e il piccolo Martin, a cui mi sono inaspettatamente molto affezionata.

Ho letto con piacere i primi due libri dedicati a loro e alla loro storia e ho letto con altrettanto piacere questo racconto, che finalmente ci mostra uno scorcio della loro vita senza drammi o tragedie inaspettate ma dei semplici episodi di vita domestica.

Cristian e Samir vivono finalmente insieme, hanno attraversato periodi bui e difficili, hanno dovuto affrontare numerose sfide a causa della loro professione e della loro sessualità, hanno dovuto anche imparare a non pensare solo a loro stessi ma anche a convivere con un’altra persona e ad affrontare la difficoltà di Samir nell’esternare i propri sentimenti e vivere una relazione alla luce del sole.

Con questo racconto li vediamo alle prese con il Natale, con le decorazioni un po’ stravaganti per far felice il piccolo Martin e la magia di un grande abete vestito a festa per l’occasione. Anche attraverso alcuni flashback vediamo i personaggi nella loro quotidianità mentre nel presente sono tutti coinvolti, compresa la loro famiglia allargata, nei festeggiamenti del Natale, finalmente sereni e felici.

Un libro dal sapore ovviamente natalizio che ho apprezzato, in cui ho trovato però delle imprecisioni di tipo formale e che purtroppo si ripetono sin dalla prima pubblicazione.

Nonostante questo comunque è un libro che consiglio specialmente se amate le storie dolci con un pizzico di magia delle feste.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: