Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “LA DISTANZA TRA DI NOI” – Serie Close #2 – di Ella Blake – 17 Dicembre 2018

TITOLO: La distanza tra di noi
AUTORE: Ella Blake
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo 
SERIE: Close #2
EBOOK: Si
PAGINE: 248
PREZZO: € 2,99 su Amazon (Disponibile su Ku)
DATA USCITA: 17 Dicembre 2018
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Alto

TRAMA: Due opposti.
Una potente attrazione.
Un’anima corrosa dai dubbi e dalla paura, un’altra colma di certezze e determinazione.

Mattia nasconde un segreto: un desiderio profondo, controllato con maestria, che non si è mai permesso di mostrare. Un desiderio nascosto da una spessa corazza, creata per respingere ogni tentazione.
Un incontro, che dura un attimo, segnerà la sua vita per sempre, creando uno squarcio nella sua anima fatta di ombre.
Ma trovare il coraggio di essere davvero se stessi non è semplice e, forse, fuggire e tornare a vivere nel silenzio può sembrare la soluzione più facile.

Romanzo autoconclusivo, per leggere il quale bisogna aver letto il precedente “Così vicini”.

 

Chi ha letto il primo libro della serie Close conoscerà allora molto bene il protagonista di questo secondo libro, Mattia; il suo personaggio è stato molto presente già nel precedente libro ma giustamente la sua presenza si era fatta via via più sporadica per lasciare spazio a Ric e Omar, i due protagonisti principali.

Questo libro invece è dedicato completamente alla sua storia e finalmente riusciamo a conoscerlo non solo in funzione della sua parentela con Omar.

Torniamo quindi cronologicamente indietro e, dopo un breve prologo ambientato nel presente in cui abbiamo già uno scorcio importante di quello che succederà, torniamo a quando Ric e Omar erano ancora in alto mare nella loro relazione, al momento in cui Riccardo e Mattia decidono di andarsene dalla loro città natale per frequentare l’università in un’altra città e vivere insieme nello stesso appartamento. Questo episodio che avevamo già visto, viene però vissuto dal punto di vista sia di Mattia che dal punto di vista di Marco, l’altro protagonista.

L’incontro tra i due è elettrizzante ma sono talmente tanti i problemi che Mattia si porta dietro che rimane l’unico loro contatto per molto tempo. Mattia è un personaggio fragile, molto timido, molto goffo, con evidenti problemi di balbuzie acutizzati dallo stress e con disturbi dell’apprendimento come la dislessia, che lo fanno sentire in difetto rispetto ai suoi coetanei. A questo si aggiunge tutta la situazione con Riccardo, che abbiamo letto nel libro precedente, che hanno minato la sua autostima e la fiducia in se stesso e negli altri, e il capire anche di essere gay non fa altro che aggiungere stress al suo già precario equilibrio, rendendolo più fragile di quello che potrebbe essere.

L’altro protagonista, Marco, ha più di dieci anni in più, è un professore ed è chiaramente molto più sicuro di se, più consapevole, e queste differenze non fanno altro che allontanare e avvicinare i due personaggi, tiri e molla dovuti principalmente a Mattia. Proprio Mattia è stato il personaggio che ho apprezzato meno tra i due, un pochino scialbo e sotto tono, forse calato esageratamente nella parte della vittima.

Rispetto al libro precedente, forse dovuto anche alla novità e alla storia, ho trovato questo secondo volume in generale un po’ sottotono proprio come il personaggio di Mattia, con un evento tragico per cui secondo me, ma è la mia personalissima opinione, si è perso l’alone della suspense e dell’aspettativa proprio a causa del prologo che svela subito, senza sforzarsi troppo di indovinare, come andranno a finire le cose.

A parte questi appunti è comunque un libro che ho apprezzato, molto dolce ma anche con elementi drammatici proprio come lo era stato quello precedente.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 gennaio 2019 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: