Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “FUOCO AMICO” di Cari Z. – 21 Gennaio 2019

Cari amici e amiche di Tre libri sopra il cielo, oggi diamo il benvenuto nella nostra famiglia a Jojo. Auguriamole buona fortuna!!
TITOLO: Fuoco amico
TITOLO ORIGINALE: Friendly fire
AUTORE: Cari Z.
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
TRADUZIONE: Raffaella Arnaldi
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK:
PREZZO: € 5,99 su Amazon
PAGINE: 290
USCITA: 21 Gennaio 2019
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
LINK PER L’ACQUISTOFuoco amico

 

TRAMA:Elliot McKenzie è il re della reinvenzione di sé. Cinque anni dopo aver perso il lavoro e l’amante, ed essere quasi finito in prigione, sta avendo più successo di quanto avrebbe mai sognato, grazie a Vita Incantata, il suo programma di auto-aiuto. Sperava di essersi lasciato alle spalle il suo sordido passato, ma quando comincia a ricevere criptiche minacce… si rende conto che forse non è finita.
L’esperto in sicurezza Lennox West si sente smarrito da quando uno scontro letale in Afghanistan lo ha costretto al pensionamento anticipato dall’esercito. Deve aiutare la sua ex a tirare su la figlia avuta da lui, ma il disturbo post-traumatico da stress di cui soffre non gli facilita il compito. Quando la sorella di lei gli chiede di installare un sistema di sicurezza per il suo capo, l’ultima cosa che Lennox si aspetterebbe è di incontrare un uomo come Elliot McKenzie, il quale rapisce la sua attenzione e lo fa sentire sereno per la prima volta da quando ha lasciato il servizio.
Tuttavia, Elliot è testardo fino all’imprudenza. Persino quando le minacce contro di lui si fanno serie, si rifiuta di coinvolgere la polizia, e Lennox teme che questa ostinazione possa portarlo a essere ucciso. Comincia tra loro un braccio di ferro che li avvicina più di quanto nessuno dei due si sarebbe mai aspettato. Ma se le minacce sono reali, potrebbero non vivere abbastanza a lungo per costruirsi un futuro insieme.

 

L’uscita di questo romanzo mi ha subito interessato e incuriosita. Adoro che il panorama degli autori/autrici di romance m/m tradotti in italiano si ampli. Ritengo che più vasta e variegata sia la gamma di libri che a noi appassionati lettori viene proposta, maggiore sia la probabilità di trovare testi che incontrino i nostri interessi e che stimolino le nostre emozioni.

Provate poi a immaginare la mia gioia nello scoprire, pagina dopo pagina, che questo romanzo ha in sé tutti gli elementi per soddisfare i palati, anche più esigenti, di noi lettori.

L’autrice, innanzitutto, è abilissima a svelare, fornendo poche e scarne informazioni all’inizio di ogni capitolo e con una tecnica narrativa accattivante, il percorso che ha condotto i nostri due protagonisti a essere, nel momento in cui si incontrano, a quel punto della loro vita. Da quelle poche e scarne informazioni, noi lettori, tassello dopo tassello, possiamo desumere i loro trascorsi e le loro angosce.

Trovo affascinante che la storia sia narrata, in modo alterno, di capitolo in capitolo, secondo i punti di vista di entrambi i protagonisti, perché possiamo così, non solo conoscere le loro gioie e successi, i loro fallimenti e strazi, ma anche di capire come questi li abbiano condizionati, nel loro agire e nei rapporti con gli altri e con le loro famiglie. Sono uomini che descriverei agli antipodi, come possono esserlo i colori bianco e nero.

Elliott, con un trascorso da avvocato di successo che ha, grazie a un carisma innegabile, saputo risorgere dalle proprie ceneri come l’araba fenice, abituato ai lussi, agli agi, molto interessato al proprio aspetto, conoscendo il potere che offrire una certa immagine può assicurare.

Elliott che pondera, studia e agisce con la furbizia e freddezza che deve avere ogni buon giocatore di scacchi, per potersi assicurare di giungere allo scacco matto.

Elliott poco interessato all’attività fisica, che si impegna a correre perché occorre, senza alcuna passione o vocazione.

Lennox, ex soldato che ha visto e vissuto sulla propria pelle il dolore e il tormento che ogni guerra porta con sé, indipendentemente da che parte tu possa essere schierato, che ha trovato, in un’azienda che vende sistemi di sicurezza, il modo per poter andare avanti e gettare le fondamenta per aggiustare, o meglio, ricostruire, il rapporto con la propria figlia.

Lennox assolutamente non abituato a lussi e comodità, molto casual nel vestire.

Lennox, più istintivo, ma non avventato, più portato, forse anche per il suo passato nell’esercito, ad agire prendendo decisioni in breve tempo, come ogni battaglia ti costringe a fare.

Lennox molto fisico, che ama la boxe, che porta in giro un corpo muscoloso che arresta il fiato, ogni benedetta volta, a Elliott.

Insomma, nulla hanno in comune, eppure tra loro scocca la così detta scintilla! Si ammaliano a vicenda, si seducono, si rincorrono, trovano nell’altro, quasi d’istinto, quel conforto, consolazione e incitamento che altri, pur amandoli e stimandoli, non hanno saputo dar loro.

Sarà proprio quella fiducia più istintiva, supportata anche dai fatti, a portarli a cercarsi, a volersi aiutare, a intrigarli e alla fine avvincerli.

È stata una lettura stuzzicante e piacevolissima, appagante e coinvolgente.

La scrittura di Cari Z. è fluida, io la definirei quasi ariosa, ti avvince con leggerezza, ma appassionatamente, nelle vicissitudini che pian piano si susseguono. I personaggi secondari vengono introdotti con un’abilità che suscita curiosità. A me è capitato, ad esempio, mentre leggevo di esclamare: “Oliver? Ma chi è Oliver?” per poi trovarmi, quasi, ad avere gli occhi a cuoricino quando finalmente fa la sua comparsa nel racconto.

Dalla trama si capisce che nel romanzo vi è anche una parte “gialla”, su cui non voglio assolutamente soffermarmi, perché come ogni mistero, questa deve essere indiscutibilmente vissuta e gustata in modo personale e privato da ciascun lettore, ma voglio però assicurare chiunque che, come me, non ama che questa soverchi la parte “rosa” che, così come il bianco e nero di Elliott e Lennox sono stati sapientemente mischiati, così il giallo e il rosa sono intersecati e sfumati con maestria. Ultimo cenno alle scene sensuali, ben strutturate e perfettamente calate nella narrazione.

Io consiglio VIVAMENTE la lettura di questo romanzo. Racchiude, infatti, in sé la capacità di emozionarti, farti sorridere e intrigarti, nonché di renderti impaziente, a fine lettura, di leggere altri testi di Cari Z.

Concludo augurandomi, per me che non leggo in lingua, che il mio desiderio possa presto essere esaudito e condiviso da altri lettori.

Salva

Salva

Salva

3 commenti su “RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “FUOCO AMICO” di Cari Z. – 21 Gennaio 2019

  1. foxelyxyz
    18 gennaio 2019

    Bella recensione e benvenuta nel club! 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 gennaio 2019 da in Contemporaneo, Recensione in anteprima, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: