Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “PRESO ALL’AMO” di Andrew Grey – 5 Febbraio 2019

TITOLO: Preso all’amo
AUTORE: Andrew Grey
TRADUZIONE:  Emanuela Cardarelli
CASA EDITRICE: Dreamspinner Press
GENERE: Contemproaneo
COVER ARTIST: L.C. Chase
E-BOOK:
PREZZO: $ 5,99 sul sito dell’Editore
PAGINE: 164
USCITA: 5 Febbraio 2019
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto
LINK PER L’ACQUISTOPreso all’amo

TRAMA:Potrebbe essere la pesca più importante della loro vita.

Due volte all’anno William Westmoreland fugge dalla sua insoddisfacente vita nel Rhode Island per recarsi in Florida, dove noleggia la barca di Mike Jensen per andare a pescare nel Golfo del Messico. L’acqua cristallina e il paesaggio tropicale non sono gli unici elementi graditi a William, che però non ha mai fatto la prima mossa nei confronti di Mike. Le avventure d’amore durante le vacanze non fanno per lui.

Mike ha avviato il suo servizio di noleggio barche per mantenere la figlia e la madre, mettendo al primo posto il loro benessere rispetto ai bisogni del cuore. Tuttavia, negare l’attrazione per William diventa sempre più difficile.

L’ultima uscita di William e Mike inizia con una bella giornata, ma un uragano improvviso cambia tutto, impedendo a William di lasciare la città. Mentre fuori infuriano vento e pioggia, la passione a cui i due uomini hanno cercato di resistere per anni alla fine divampa, lasciandoli desiderosi di prolungare quello che hanno scoperto. Purtroppo gli obblighi di William lo richiamano alla vita reale. Riusciranno William e Mike a ridurre la distanza tra loro e a trovare un luogo in cui le loro anime possano incontrarsi? La navigazione non sarà tranquilla, ma per il futuro luminoso che li attende vale la pena affrontare il mare agitato.

 

Se dovessi descrivere con una parole l’autore Andrew Grey e la sua scrittura userei… confortevole! Andrew Grey è uno di quegli autori di cui sai già cosa aspettarti, sai cosa troverai e in questo modo puoi essere sicuro delle emozioni e dei sentimenti che leggerai.

Perché Andrew Grey è un autore che non lesina di certo sul lieto fine o sui buoni sentimenti ed è in grado di trasmettere una sensazione di calore, di positività, di sicurezza.

Questo libro non fa eccezioni, a partire da una copertina, e scusate se sono superficiale, che mi ha colpito moltissimo, molto evocativa con in primo piano la forza del mare e degli elementi naturali, così belli e maestosi ma anche estremamente distruttivi e che in pochi momenti possono distruggere qualunque cosa.

Mike conosce bene la natura e la sua forza distruttiva e con la sua barca si è costruito una reputazione, portando a pesca chi per un giorno vuole passare qualche ora in libertà; una vita dura, faticosa e non esattamente redditizia ma che lo rende soddisfatto e in qualche modo felice di poter provvedere con dignità alla figlia.

La sua vita però si scontra inesorabilmente con i suoi desideri, con la sua voglia di avere qualcosa di più, di avere un compagno da cui tornare a casa la sera, di avere un abbraccio e amore da condividere, mentre si è ormai rassegnato a vivere in solitudine, con la sola compagnia della figlia e della madre.

Da due anni però la sua vita e il suo lavoro sono rallegrati dalle uscite in mare con William, un uomo facoltoso che due volte l’anno prenota per un’uscita e puntualmente gli sguardi che volano tra i due potrebbero sembrare un preludio a qualcosa di più ma entrambi gli uomini, per motivi diversi, non hanno ancora avuto il coraggio di fare la prima mossa.

William è attratto da Mike, da quell’uomo semplice ma genuino, attaccato alla figlia e capace di fare enormi sacrifici, ma non osa oltrepassare quel limite che si è forzatamente imposto.

Il timore in Mike di perdere tutto è ben radicato e crede che facendo coming out la sua attività ne risentirebbe e molti clienti potrebbero non volere più a che fare con lui; una scelta molto difficile per lui, perché la sua attività è anche la sua sola e unica fonte di sostentamento.

La scelta di William potrebbe sembrare forse più facile e con conseguenze meno catastrofiche ma anche lui ha a che fare con una madre più preoccupata delle apparenze e un padre preso a metà tra la felicità del figlio e quella della moglie.

Ma Andrew Grey è una sicurezza e ogni cosa trova il suo posto, in un incastro perfetto, in una storia che fila liscia, capace di soddisfare la vena più romantica, raccontandoci di due uomini che, alla fine, capiscono che combattere l’amore è una sfida già persa in partenza.

Una storia incredibilmente dolce, tenera, con due protagonisti deliziosi nel pieno stile di questo autore.

 

Salva

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 febbraio 2019 da in Contemporaneo, Recensione in anteprima, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: