Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “DRIVE-IN VALENTINE” – Serie Chain Smoke #1.5 – di Maggie Solomon – L.R. Jackson – 14 Febbraio 2019

TITOLO: Drive-in Valentine
AUTORE: Maggie Solomon – L.R. Jackson
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
SERIE: Chain Smoke #1.5
EBOOK:
PREZZO:  € 0,99 su Amazon (Disponibile su Ku)
PAGINE: 30
DATA DI USCITA: 14 Febbraio 2019
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto
LINK PER L’ACQUISTODrive-in Valentine: A “Chain-smoke” side story (Chain-smoke saga)

TRAMA: Anche nel giorno più romantico dell’anno, a La Sierra, per il giusto prezzo un ragazzo del Buco può diventare l’amore della tua vita e renderti felice per qualche ora.
Leo però cerca la verità, dietro i sorrisi falsi e le moine, dietro le menzogne e la fame di soldi, e sa che solo una persona è in grado di dargli quello che desidera.

Questo racconto è una side story del romanzo “Chain-smoke”. Anche se non contiene spoiler e può quindi essere letto da chiunque, la lettura è consigliata a chi ha già concluso il primo libro della serie.

 

In attesa del secondo volume della Chain Smoke Saga (che sto aspettando con una certa curiosità) le due autrici hanno voluto regalarci un piccolo racconto, una side story come è stata chiamata, in occasione di San Valentino.

Un racconto che, proprio perché uscito nel “giorno degli innamorati”, è notevolmente più soft e assolutamente non violento o drammatico, come era stato invece il volume precedente; più tranquillo quindi, e con un accenno di romanticismo.

Quello che salta all’occhio però, nonostante appunto la storia più dolce, è l’ambientazione, con uno sfondo di degrado che in qualche modo caratterizza la serie e rimane sempre là a ricordarci che stiamo leggendo di un ambiente difficile; ho avuto l’impressione quasi di una presenza non fisica, una sensazione di qualcosa di inesorabile, qualcosa di incombente. Come se i personaggi, nonostante la giornata felice e spensierata, fossero circondati da questa foschia che fa ricordare, a noi che leggiamo e a loro come protagonisti, di chi sono e cosa fanno per vivere.

Un piccolo racconto che scava nei desideri di questi due personaggi, Max e Leo, che passano la sera di San Valentino come fossero due ragazzini innamorati e che vorrebbero, per una sera, dimenticarsi di tutto e vivere spensierati come due ragazzi della loro età dovrebbero fare.

È un racconto corto, che vola via come un soffio, ma è ben scritto, nonostante qualche refuso sia scappato, articolato per quanto possa permetterlo la brevità delle pagine ma ve lo consiglio perché è davvero molto carino.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: