Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: TRA INFERNO E PARADISO” – Serie Anima #1 – di Sara Coccimiglio – 28 Febbraio 2019

TITOLO: Tra inferno e paradiso
AUTORE: Sara Coccimiglio
CASA EDITRICE: Self Publishing
SERIE: Anima #1
GENERE: MM, Omegaverse
E-BOOK:
PAGINE: 686
USCITA: 28 Febbraio 2019
PREZZO: € 3,99 su Amazon (disponibile su Ku)
LIVELLO DI SENSUALITA’: Molto Alto
TRAMA:In un mondo dove il Governo, invece di tutelarli, è il primo a comprare gli Omega per destinarli a scopi ben peggiori delle case di piacere, che sono all’ordine del giorno, Dane è un Omega giovane e atipico che rifiuta ogni genere di sottomissione e obbligo. Impegnato da anni a combattere contro la propria natura, che lo vorrebbe indifeso davanti agli Alfa, si ritrova ad avere a che fare con una realtà molto diversa da quella che si era convinto di aver creato per se stesso. Quando suo zio lo vende al proprietario di una casa di piacere, si rende infatti conto che tutte le resistenze che aveva costruito intorno a sé sono destinate a crollare come un castello di carte: non ha alcuna voce in capitolo per quanto riguarda la propria vita.

Seto, l’Alfa che compra Omega come se fossero animali, li istruisce, li spoglia della propria volontà e poi li getta davanti alle telecamere per soddisfare Alfa paganti che desiderano solo vedere bei ragazzi assecondare le loro voglie, ha tutte le intenzioni di rimettere al proprio posto il nuovo arrivato. Dane ha bisogno di essere messo in ginocchio e Seto vuole essere colui che gli farà capire che, più cercherà di combattere contro i propri istinti, e più le catene che ha sempre rifiutato gli si stringeranno addosso.

WARNING: storia a tematica Omegaverse con m-preg. Contiene scene di violenza, abusi, condivisione e compravendita di esseri umani.

 

Secondo la mia esperienza, ci sono due tipi di lettori: quelli che, dopo aver letto la sinossi, si buttano a pesce sulla storia e quelli che, invece, amano gli avvertimenti.

Io rientro decisamente nella seconda categoria perché, a rischio di rovinarmi un po’ il gusto della sorpresa, preferisco essere una lettrice consapevole e fare delle scelte ponderate. Questa lunga premessa serve a dire che ringrazio l’autrice per aver messo delle avvertenze sotto alla sinossi, perché non sono affatto superflue. Questa storia è intrigante e ben scritta, ma non credo sia adatta a tutti per le tematiche che tratta e il realismo dei sentimenti che traspaiono. Alcuni estratti del libro sono davvero difficili da digerire e potrebbero urtare gli animi più sensibili, ma se cercate una storia omegaverse dalle tinte drammatiche, cupe e meno edulcorate di quelle generalmente in circolazione, questa trama è per voi.

La vicenda è narrata in un mondo come il nostro, ma in cui le persone sono divise in tre categorie: gli Alfa, che sono uomini forti, determinati e unici detentori del potere e del prestigio sociale; i Beta, simili ai comuni mortali, senza particolari doti né virtù; e gli Omega, la parte più debole della popolazione, che solo di recente è stata affrancata dalla schiavitù, almeno in teoria, ma che – di fatto – è considerata alla stregua di un oggetto di piacere, senza quasi diritti né protezione.

Dane è un giovane omega ventenne che cerca di non soccombere al dominio degli alfa che lo circondano, si è allenato nel corso del tempo a resistere alla propria natura, istintivamente incline a cedere come tutti gli omega. È rimasto orfano da bambino ed è stato cresciuto da uno zio beta poco presente, ma che non lo ha neppure maltrattato, fino a quando non è lo stesso zio a decidere di venderlo, a sua insaputa, a un bordello, di cui l’alfa Seto è proprietario.

Seto spicca per la sua aura intoccabile, imperturbabile, pericolosa e, in qualche modo, attraente. Dane è costretto a sottostare al volere del suo nuovo padrone; non importa che lui non si senta gay: in quanto omega, deve poter soddisfare qualsiasi cliente e viene addestrato a tal proposito, anche contro la propria volontà. Mentre i giorni passano tra umiliazioni e sottomissione, Dane conosce anche altri collaboratori del bordello e crea legami di amicizia. La vicinanza con Seto lo destabilizza e Dane sente scricchiolare tutta la sua determinazione costruita in anni di sacrifici, ritrovandosi in balìa di sentimenti contrastanti. Fra odio e amore, attrazione e repulsione, gioia e dolore.

I messaggi di Seto sono contraddittori e un attimo di gentilezza si alterna presto a uno di cinismo. Tutto il libro è una continua, frustrante piroetta di avvicinamento e allontanamento, di momenti di gioia e di patimento, il tutto narrato dal punto di vista del povero Dane, che subisce davvero di tutto e il cui animo e il fisico sono messi a dura prova.

L’amore, prima di trionfare, deve fare un percorso a dir poco travagliato ed estenuante, ma nel frattempo le scene sessuali abbondano, e sono dettagliatamente narrate, ad alto tasso erotico, benché – va detto – non tutte siano consensuali, e molte sono di dubbio consenso/forzatura, alternate a umiliazioni fisiche o verbali, soft BDSM e promiscuità.

Come ho detto più sopra, non è una lettura per tutti i palati, devo però dire che è davvero ben scritta, con un editing praticamente perfetto, una trama coinvolgente e adrenalinica al punto giusto.

Il volume si chiude in modo soddisfacente ma, essendo l’inizio di una serie, ora sono curiosa di vedere cosa ci riserverà il prossimo volume.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 6 aprile 2019 da in MPREG, Paranormal, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: