Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “L’ABBRACCIO DELLE ONDE” di Laurie Bragg – 20 Marzo 2019

 

TITOLO: L’abbraccio delle onde
AUTORE: Laurie Bragg
CASA EDITRICE: Self publishing
GENERE: Fantasy
E-BOOK:
PAGINE: 215
PREZZO: € 2,99 su Amazon (Disponibile su Ku)
USCITA: 20 Marzo 2019
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Medio Alto
LINK PER L’ACQUISTO: L’abbraccio delle onde

TRAMA: Per ben due volte Chris Anderson ha rischiato di annegare. Una quando era solo un bambino e la seconda da ragazzo. In entrambi i casi è sfuggito alla morte grazie al bacio di una creatura misteriosa.
Ora è un uomo adulto, ma non ha mai dimenticato quegli occhi verdi e luminosi, i lunghi capelli iridescenti e quel sorriso ammaliante. Perso nei suoi ricordi, finisce per isolarsi nel cottage sull’oceano, dove trascorre le giornate a ritrarre sirene e a cercare la strana figura fra le onde. Un giorno, in seguito a un incidente con il surf, rischia di annegare per una terza volta e la creatura delle sue fantasie torna a salvarlo. I baci e la passione dei suoi sogni diventano realtà quando, scampato il pericolo, i due si ritrovano abbracciati sulla spiaggia. Ma una sconcertante rivelazione lo aspetta. La creatura che l’ha ossessionato per anni e per la quale prova una forte attrazione non è una donna, come credeva. È uno splendido uomo.
Il destino gli ha dato un’occasione. Riuscirà a superare il turbamento e a cogliere l’opportunità di essere felice?

 

Non è la prima volta che mi capita di leggere la rivisitazione di una fiaba in chiave m/m e devo dire che quest’esperimento è decisamente riuscito, perché ricalca il vecchio mito con qualche spruzzata di novità.

L’abbraccio delle onde è l’opera prima di un’autrice esordiente che dimostra fin da subito la sua bravura con uno stile piacevole, dal ritmo scorrevole e con un testo molto curato. Un punto bonus per l’editing praticamente perfetto.

Il protagonista del romanzo è Chris, un giovane americano dei nostri giorni che vive in un cottage sulla spiaggia, in un piccolo paesino di mare.

Quando è ancora un bambino, Chris rischia per la prima volta di affogare in mare e, nella concitazione del momento, crede che una bambina lo abbia salvato da morte certa, anche se di lei non c’è traccia.

Nove anni dopo, l’evento si ripete e Chris rimane folgorato dalla bellezza della ragazza che lo salva, quella che lui crede essere una fantomatica sirena, tanto che la sua ossessione diventa nel corso del tempo un lavoro – Chris è un disegnatore specializzato in sirene – e nessuna relazione con altre donne è duratura o soddisfacente, perché nessuna ragazza è come quella dei suoi sogni.

Nove anni dopo ancora, Chris viene salvato dall’annegamento per la terza volta, ma stavolta la sua salvatrice non si dilegua e, suo malgrado, Chris scopre di aver sempre amato un uomo, non una donna, e che la sua bella sirenetta è in realtà un affascinante tritone.

Il suo sconvolgimento è grande, perché deve rivedere quasi vent’anni di certezze, eppure il suo grande amore è lì, davanti a lui, in carne e ossa, con un corpo bellissimo e l’animo buono. L’unica pecca del suo salvatore è il mutismo, che rende complicata la comunicazione iniziale, ma ben presto i due uomini trovano il modo per interagire fra loro.

Tutta la storia racconta la loro convivenza, fra dolcezza, malinconia, tenera incredulità e la fioritura del loro amore. L’alternanza dei punti di vista fra Chris e Fin ci dà modo di capire cosa pensano, sperano e temono. Ci sono parecchie scene sensuali, coinvolgenti e hot al punto giusto, con mille piccoli gesti premurosi che fanno sorridere di tenerezza.

Purtroppo, anche se questa è una fiaba moderna, c’è un grosso ostacolo da superare per ottenere il ‘vissero felici e contenti’ che ogni storia merita, ma vi lascio il piacere di scoprirlo da soli.

Fra i personaggi secondari, che interagiscono con i nostri protagonisti, una menzione speciale va a Laurel, preziosa amica e confidente.

Se cercate una bella storia per coccolarvi, che strizzi l’occhio a qualche nostalgica fiaba, vi consiglio di dare una possibilità a questa.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 aprile 2019 da in Fantasy, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: