Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “Taylor Kinney” – Emperor’s Harem #1 – di Taylor Kinney – 11 Aprile 2019

TITOLO: Jade
AUTORE: Taylor Kinney
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Bdsm
SERIE: Emperor’s Harem #1
EBOOK: Si
PAGINE: 198
PREZZO: 2,99 su Amazon 
DATA USCITA: 11 Aprile 2019
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
LINK PER L’ACQUISTO: Jade (Emperor’s Harem Vol. 1)
 

TRAMA: Dagon, dopo essere riuscito a salvare la vita al giovane Jade, deve imparare a gestirlo, trovando un modo per aiutarlo a comprendere i suoi errori e ad affrontare il futuro in modo diverso.
Sembrerebbe impossibile conciliare le idee di un ragazzo ribelle con quelle di un Generale intransigente, convinto che gli schiavi vadano trattati come tali e addestrati all’obbedienza e al rispetto, ma Jade appartiene a Dagon e che gli piaccia o no dovrà abituarsi all’idea.
La convivenza tra i due non sarà sempre semplice ed entrambi dovranno venire a patti con le loro convinzioni per imparare a comprendersi davvero. 

 

Jade non è un ragazzo fortunato, nonostante la sua avvenenza. È stato cresciuto come un soldato da un padre insensibile e crudele, dedito solo ai suoi propositi di rivoluzione contro l’impero e alla sua regina, a tal punto da coinvolgerlo nel folle attentato che abbiamo letto nei libri precedenti, mandando così in disgrazia lui e tutta la sua famiglia.

Il generale Dagon, affascinato dal giovane prigioniero, decide di salvargli la vita e prenderlo come schiavo, deciso a domarne il carattere rivoltoso e a renderlo perfetto più col metodo del bastone che quello della carota, nonostante i consigli del più esperto imperatore Kail… e certo il carattere ribelle (e a volte sconsiderato) di Jade non aiuta.

“A volte pensava di poter riuscire a sopportare la sua nuova condizione di schiavo, in certi momenti si convinceva persino che la sua vita fosse migliorata rispetto a prima, ma poi gli veniva di nuovo sbattuta in faccia la realtà. Veniva mortificato e trattato come un oggetto, come se i suoi sentimenti non contassero nulla e in quei momenti il dolore e la vergogna lo annientavano completamente”

L’assoggettamento del ragazzo è duro e sfiancante, nonostante Jade sia presto persuaso che fuggire sia impossibile, come anche uccidere il generale o suicidarsi; punizioni, privazioni e umiliazioni sono la norma fino a quando i due seguono l’imperatore di ritorno nel suo regno e un minimo di libertà e fiducia si instaura tra loro, nonostante l’intromissione di un altro soldato che provocherà una situazione che avrà gravi strascichi non solo in questo romanzo.

Ammetto di non aver capito perché questo romanzo sia il primo di una nuova serie e non il continuo della precedente: l’ambientazione e i personaggi derivano dell’altra e anche le dinamiche non si discostano minimamente. Forse come molti autori la scrittrice ha voluto creare uno spin-off, chiudendo un ciclo per aprirne un altro e magari dal prossimo libro vedremo le differenze o le eventuali innovazioni.

Una cosa mi ha un po’ confusa in realtà e cioè la legge (o usanza) ribadita molte volte che dice che uno schiavo non vale nulla, che può essere usato a piacimento dal proprio padrone praticamente in ogni modo (quindi può anche essere ceduto o prestato ad altri se egli lo desidera, almeno questo è quanto ho inteso io), ma allo stesso tempo è solo del padrone e lo schiavo stesso non deve permettere a nessuno di toccarlo. Personalmente l’ho trovato un elemento che non aiuta a capire le dinamiche di questo mondo alternativo, anzi, genera decisamente molta confusione nello schiavo, e a me, perché secondo me sono in contraddizione, ma magari l’autrice intendeva dire altro.

Ovviamente il mio è un giudizio del tutto personale e sono sicura che molte altre persone troveranno questo nuovo libro piacevole, anche perché la scrittura è come sempre valida e curata.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 aprile 2019 da in BDSM, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: