Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

ARTE E CULTURA… DIEGO PASSONI

 

 

Buongiorno amici e amiche di Tre Libri Sopra il Cielo, questa settimana il nostro approfondimento sarà dedicato al conduttore radiofonico, televisivo e ballerino italiano Diego Passoni, nato a Monza il 21 settembre 1976.

 

Diplomatosi in ragioneria, Diego si iscrive alla facoltà di Scienze dell’Educazione ma dopo un anno decide di abbandonare gli studi e di trasferirsi in Francia, a Bordeaux, per ritrovare se stesso e studiare danza, mentre insegna italiano. Continua a coltivare la sua passione per la danza anche una volta tornato in Italia e decide di iscriversi a un’accademia per musical a Milano, dove inizia la sua carriera, con la possibilità di ingaggi per ballare in televisione al Festivalbar e con cantanti come Billy More e Alexia. In seguito approda a Gay tv come VJ, e qui incontrerà La Pina, sua amica e tuttora collega a Radio Deejay, dove attualmente conduce Pinocchio.

Una carriera in ascesa quella di Diego Passoni; nel 2012 è stato uno degli opinionisti del reality L’isola dei Famosi condotto da Nicola Savino, nel 2014 conduce Dimmi quando su DeejayTv e l’anno dopo vince le Cuffie d’oro insieme alla squadra di Pinocchio per la categoria Best Show. Sempre con Pinocchio, nel 2016, Passoni vince un Diversity Media Award, premio dedicato al sostegno alla causa LGBT nei diversi canali mediatici, nella categoria “Miglior programma radiofonico”.

 

Nell’estate 2016 partecipa come concorrente alla quinta edizione del reality show Pechino Express, formando assieme a Cristina Bugatty la coppia dei contribuenti, piazzandosi al secondo posto. Assieme ad Andrea Delogu conduce la prima edizione del talent show Dance Dance Dance in onda su Fox Life e Fox. Poco dopo sostituirà Ema Stokholma per commentare, su Rai4, le semifinali dell’Eurovison Song Contest 2017 sempre insieme alla Delogu.

Il 24 giugno 2017 Diego Passoni sposa il suo compagno Pier Mario Simula (https://trelibrisoprailcielo.com/2017/06/24/matrimoni-e-dintorni-84/).

 

 

 

 

 

Fin da bambino Diego ha sempre sognato di trovarsi dietro le quinte dell’Ariston insieme a Milly Carlucci, adorava le suore e piangeva con Peline, una sfortunata eroina di un cartone giapponese, ma allo stesso tempo adorava ballare sulle sigle dei programmi televisivi. In età adolescenziale trasgredisce a modo suo trascorrendo il sabato sera a pregare nella sede di Radio Maria.

Diego Passoni, all’età di 19 anni, lascia la sua vita in Italia per entrare in un convento in Francia, in un gelido monastero dell’Alsazia, dove resterà per due anni. Fino alla scoperta di essere gay.

Tutto questo è raccontato nel suo primo libro autobiografico Ma è stupendo! uscito il 21 febbraio scorso. Nel libro Diego racconta la sua storia, la storia di un ragazzo che non ha avuto paura di intraprendere strade difficili, di andare contro pregiudizi e stereotipi, racconta la storia di un ragazzo che apprezza le piccole cose che la vita mette sul cammino di ciascuno di noi, un ragazzo che trovando Dio trova anche se stesso.

Il protagonista di Ma è stupendo! fa una scelta di vita radicale, abbandona la famiglia, gli amici, la ragazza, le proprie sicurezze per seguire una vocazione, ma tuttavia capisce improvvisamente di aver sbagliato tutto e nel tornare a casa si rende conto di non sapere più qual è il proprio posto nel mondo. Nel libro Diego rivela gli aspetti più intimi della sua vita e della sua carriera.

“Immagina di fare una scelta di vita radicale, di abbandonare famiglia, amici e sicurezza per seguire una vocazione coraggiosa e controcorrente. Immagina di capire improvvisamente di aver sbagliato tutto. Immagina di tornare a casa e scoprire che non sai più qual è il tuo posto nel mondo.

Il protagonista di questa storia tutto questo non l’ha immaginato, l’ha vissuto in prima persona. Arrabbiato, spaventato, stordito, l’autore ha trovato la forza di non perdersi d’animo, la fiducia nel futuro. La consapevolezza che essere se stessi sia il più profondo atto di amore nei propri confronti. E seguendo le sue peripezie, le sue esperienze, le sue contraddizioni, anche noi possiamo cominciare a guardare alle nostre giornate con occhi nuovi, imparando a dire, davanti a quello che la vita ci propone: ma è stupendo!”

 

Leggendo il libro di Diego ti fermi veramente a riflettere sua vita e sulle scelte che facciamo nel corso di essa, e io credo che la vita sia uno dei doni più belli e preziosi che ci vengano fatti e in quanto tale dobbiamo imparare ad apprezzare e ad amare veramente tutto ciò che ci circonda. Tutti facciamo delle scelte, sbagliate o giuste che siano, in quanto tali dobbiamo imparare a camminare a testa alta e a imparare dai nostri errori, a rialzarci sempre e a essere più forti di prima.

Tutti abbiamo il nostro posto del mondo ed è veramente stupendo!

 

 

“Voglio iniziare ogni giorno ripetendo le parole, queste sì straordinarie, che ha pronunciato quella Maria di Nazareth quando disse: “L’anima mia magnifica il Signore, e il mio spirito esulta in Dio, il mio salvatore”, quel Magnificat che vince contro tutte le apparenze di un mondo che a volte può essere ostile, crudele, ingiusto.

Il latino però non l’ho studiato, facciamo che te lo dico a mio modo, ok?

Una frase che sappiamo io e te, e che vuol dirti tutto quello che ti sto dicendo oggi, sulla cima del monte Athos. Ecco, facciamo che tutto questo io te lo ridico ogni volta che esclamo, scrivo o penso: “Ma è stupendo!”. (Diego Passoni – Ma è stupendo!)

Vi lascio con il link di due interviste rilasciate da Diego Passoni a Vieni da me, e a Deejay chiama Italia.

 

VIDEO:

 

https://www.raiplay.it/video/2019/03/Intervista-a-Diego-Passoni-12032019-37be3eaf-ea88-44cd-afd4-b76bbccb29c5.html

 

FONTIhttp://www.raiplay.it

http://www.youtube.com

https://it.wikipedia.org/wiki/Diego_Passoni

https://www.illibraio.it/diego-passoni-libri-962515/

https://www.illibraio.it/libro-diego-passoni-957803/

 

 

 

Un commento su “ARTE E CULTURA… DIEGO PASSONI

  1. Marta
    3 Mag 2019

    👍😊👍😊👍😊👍

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 Mag 2019 da in arte e cultura con tag , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: