Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

ARTE E CULTURA… MALINTENTI

 

Buongiorno amici e amiche di Tre Libri Sopra il Cielo! Quest’oggi, 17 maggio, ricorre la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia o IDAHOBIT, acronimo di International Day Against Homophobia, Biphobia and Transphobia, promossa dal Comitato internazionale per la Giornata contro l’Omofobia e la Transfobia e riconosciuta dall’Unione Europea e dalla Nazioni Unite nel maggio 2004. La giornata è stata istituita per promuovere e coordinare eventi di sensibilizzazione a livello internazionale e per contrastare qualsiasi forma di discriminazione e violenza.

 

“Il Parlamento europeo […] ribadisce il suo invito a tutti gli Stati membri a proporre leggi che superino le discriminazioni subite da coppie dello stesso sesso e chiede alla Commissione di presentare proposte per garantire che il principio del riconoscimento reciproco sia applicato anche in questo settore al fine di garantire la libertà di circolazione per tutte le persone nell’Unione europea senza discriminazioni.

[…] condanna i commenti discriminatori formulati da dirigenti politici e religiosi nei confronti degli omosessuali, in quanto alimentano l’odio e la violenza, anche se ritirati in un secondo tempo, e chiede alle gerarchie delle rispettive organizzazioni di condannarli”.

Il 17 maggio 2004, a distanza di quattordici anni, 17 maggio 1990, dalla decisione di rimuovere l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie pubblicate dall’Organizzazione mondiale della sanità, da un’idea di Louis-Georges Tin, curatore del Dictionnaire de l’homophobie, nasce la prima Giornata internazionale contro l’omofobia. Nel 2007, in seguito alle dichiarazioni di alcune autorità polacche contro la comunità LGBT, l’Unione Europea istituisce ufficialmente la giornata contro l’omofobia sul suo territorio.

Nel 2009 la campagna IDAHO viene incentrata sulla transfobia e in particolare sugli atti di violenza contro le persone transgender e il nome ufficiale diventa “Giornata Internazionale contro l’omofobia e la transfobia” (International Day Against Homophobia and Transphobia). Nel 2015 tra gli obbiettivi della campagna viene aggiunta anche la Bifobia, ovvero l’avversione verso la bisessualità e i bisessuali come gruppo sociale o come individui.

 

Il blog ha deciso di omaggiare questa ricorrenza importante a livello mondiale con il brano del cantautore siculo Maurizio Chi.

“Malintenti”, questo il nome del brano che portò Maurizio Chi a un passo dal palco di Sanremo nel 2016, è accompagnato da un video ufficiale realizzato dal filmaker Giacomo Triglia e girato tra le alture della Sila e la città di Cosenza, e ripropone ricordi di uno dei momenti più intimi della vita di coppia: la cena, un ricordo dove l’unica cosa che conta davvero è il confronto attraverso gli sguardi e le parole d’amore.

 

Malintenti è una dichiarazione d’amore da uomo a uomo. La mia canzone racconta l’utopia dell’amore con il quale ognuno di noi ha dovuto fare i conti diventando grande, quando si impara che la persona che ci troviamo accanto non è quasi mai come noi vorremmo che fosse e di come questa consapevolezza a volte rende ancora più forte un sentimento, piuttosto che indebolirlo.

Io scrivo col sostantivo più adeguato alla mia vita, non ho mai nascosto nulla, anzi mi è sempre piaciuto essere sincero, soprattutto nella scrittura e le canzoni sono autobiografiche. Malintenti è una dichiarazione d’amore perché descrive un amore ideale, dice che la persona che ho accanto è come ho sempre voluto che fosse. In realtà nessun amore è così, quindi quando si prende consapevolezza di questa condizione forse il rapporto inizia ad andare bene, a spiegare le vele. Questo è il senso della canzone, racconto di una dichiarazione d’amore che descrive qualcosa che così non è, là dove regnano i silenzi in realtà non esiste il silenzio, perché anche quest’ultimo a volte ha il suono dei nostri pensieri”. (Maurizio Chi)

 

VIDEO:

 

FONTIhttps://www.youtube.com/watch?v=4LMK93rQVs4

https://it.wikipedia.org/wiki/Giornata_internazionale_contro_l%27omofobia,_la_bifobia_e_la_transfobia

http://ilpopoloveneto.blogspot.com/2016/03/malintenti-intervista-con-il-cantautore.html

http://www.ilfattoweb.it/2016/04/30/il-cantautore-catanese-maurizio-chi-conquista-il-pubblico-con-il-singolo-malintenti/

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17 maggio 2019 da in arte e cultura, ARTE E MUSICA con tag , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: