Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “IL NEMICO DEL MIO NEMICO” – Serie The Executive Office #2 – di Tal Bauer – 20 Giugno 2019

TITOLO: Il nemico del mio nemico
AUTORE: Tal Bauer
TRADUZIONE: Ilaria D’Alimonte
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
GENERE: Contemporaneo, poliziesco
SERIE: The Executive Office #2
EBOOK: Si
PAGINE: 673
PREZZO: € 4,99 su Amazon
DATA USCITA: 20 Giugno 2019
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto

TRAMA: Una storia d’amore scuote il mondo.
Due uomini s’impegnano nel loro amore impossibile.
Un generale è determinato a distruggerli entrambi.
Il presidente Jack Spears e l’ex agente dei servizi segreti Ethan Reichenbach gettano la cautela alle ortiche e si espongono pubblicamente come prima coppia omosessuale a occupare la Casa Bianca. Jack fa trasferire Ethan nella Residenza, ma mentre Ethan si insedia nel suo nuovo ruolo come First Gentleman degli Stati Uniti, non tutti sono entusiasti della loro scelta. Sembra che il mondo si sia coalizzato contro di loro e i due devono trovare insieme la forza per andare avanti.
Nel caos, i rapporti di Jack con il presidente russo Sergey Puchkov si fanno più stretti, e le due nazioni si ritrovano a lavorare quasi come alleate. Ma anche il presidente Puchkov ha i suoi segreti, segreti che potrebbero distruggere tutto. Ethan intanto torna in azione con il tenente Adam Cooper e assume il comando di una squadra segreta incaricata di stanare il generale una volta per tutte.
Madigan, però, è inafferrabile, e la portata del suo braccio è pericolosamente lunga. Colpisce Jack e Ethan agli angoli più oscuri del globo, capovolgendo il loro intero mondo. Il generale folle attira a sé nuovi alleati e nella sua missione è deciso più che mai a distruggere gli unici due uomini che lo abbiano mai sconfitto.
Non si fermerà davanti a nulla, finché Jack ed Ethan non saranno stati fatti a pezzi e separati l’uno dall’altro.
Dopodiché, la vera vendetta di Madigan potrà avere inizio…

 

Sappiamo tutti quanto sia difficile, per un seguito, saper replicare il successo del primo volume. Il nemico del mio nemico ha dovuto rivaleggiare con un ottimo esordio – perché sfido chiunque a smentire quanto fosse bello –, però è riuscito nella sfida e ha vinto alla grande. Per quando mi riguarda, questo libro merita il punteggio pieno e mi ha catturata come il primo.

Perché consigliarlo? Perché è perfetto sotto ogni aspetto: regala una storia appassionante dalla prima all’ultima riga, una trama con sottotrame intriganti, inimmaginabili, con colpi di scena che lasciano a bocca aperta e azione e imprevisti da cardiopalma. Tutta la lettura fa tenere il fiato sospeso, l’impensabile sembra sempre dietro l’angolo, sembra pronto a colpire tanto i nostri eroi quanto i lettori, che soffrono e amano con loro.

La trama da spy story si innesta nelle alte sfere del potere, il confine tra amici e nemici è saltato e i traditori si aggirano ovunque. Eppure, questo è anche un Romance con la R maiuscola, dove i sentimenti e i turbamenti trovano tutto lo spazio necessario, non solo per i protagonisti, ma anche per altre coppie e altri personaggi già conosciuti e nuovi.

L’amore, il dolore, la fratellanza, il coraggio, lo spirito di sacrificio, la devozione e un sacco di altre situazioni ed emozioni regalano momenti di grande pathos.

La storia non contiene molte scene erotiche, ma è bilanciata da parecchi momenti di tenerezza, di piccole premure e affetto; quelle esplicite presenti, ad ogni modo, sono funzionali alla narrazione, ben descritte e coinvolgenti.

Sarà difficile recensire senza fare spoiler in questa particolare trama, però ci proverò.

Finalmente ci viene offerto un inquadramento temporale e scopriamo di trovarci in un’America una manciata d’anni più avanti rispetto al presente, nella Russia dell’Era post-Putin, in un mondo dove si utilizzano risorse tecnologiche un po’ più avanzate delle nostre, in ogni campo umano.

Il libro riparte poco dopo il primo ed Ethan ha abbandonato il Servizio Segreto per diventare il primo First Gentleman alla Casa Bianca e stare pubblicamente accanto a Jack come suo compagno.

Anche se sappiamo quanto può essere pericoloso e impressionante quest’uomo, mi ha fatto tenerezza in questa nuova veste, in cui si sente impreparato e a disagio – passare una vita nell’ombra e lontano dai riflettori a esserne il centro; dallo scegliere in quale modo salvarsi la vita allo scegliere con quali fiori adornare il palazzo o quali piatti usare ai ricevimenti è decisamente un bel cambiamento! –, ma con la sua indole gentile si fa benvolere da tutti e ben presto il suo nuovo staff lo aiuta nell’insediamento e nello svolgimento dei doveri tipici di una First Lady. Anche l’amore di Jack lo sostiene nella trasformazione, sebbene il loro legame crei non poco scompiglio nell’opinione pubblica.

Anche se ha abbandonato il servizio attivo, Ethan è più intenzionato che mai a scovare i nemici e i pericoli, perciò la sua pace dura ben poco: l’ex generale Madigan è in cerca vendetta e il suo piano di distruzione e conquista è incredibilmente geniale e malvagio.

Preparatevi un calmante vicino al lettore ebook e qualche fazzoletto, perché credo vi serviranno (a me sono serviti, quantomeno).

Desidero complimentarmi con l’autore per questa splendida storia, che può soddisfare tutti, anche i palati più esigenti, e per la piacevole resa italiana che la valorizza. Non mi resta che sperare che il terzo volume giunga presto anche da noi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: