Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “BORROWING BLUE” – Serie Made Marian #1 – di Lucy Lennox – 17 Giugno 2019

TITOLO: Borrowing Blue
TITOLO ORIGINALE: Borrowing Blue
AUTORE: Lucy Lennox
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
TRADUZIONE:  Natascia Gandini
SERIE: Made Marian #1
GENERE: Contemporaneo
EBOOK: Si
PAGINE: 338
PREZZO: € 5,99 su Amazon
DATA USCITA: 17 Giugno 2019
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto

TRAMA: Blue: Quando il mio ex entra nel bar del resort con il suo nuovo marito sottobraccio, voglio solo provargli che me ne sono fatto una ragione e che ho già voltato pagina. Grazie a Dio, lo sconosciuto sexy seduto accanto a me è più che disposto a condividere un paio di baci in nome della vendetta. Il tutto diventa persino più interessante quando quei baci roventi portano a una notte di ardente passione. L’unico problema? A quanto pare il fratello dello sconosciuto sposerà mia sorella questo fine settimana.

Tristan: Ho una sola regola: nessuna avventura con gli ospiti del resort della mia azienda vinicola. Ovviamente l’unica eccezione che faccio si rivela essere il fratello della futura moglie di mio fratello. Ora siamo costretti a frequentarci per un’intera settimana di preparativi nuziali, e non c’è modo di spegnere la passione che brucia tra di noi. Quindi ok, facciamo un patto: una settimana. Una settimana per goderci uno il corpo dell’altro e non pensarci più. Una volta che la sposa e lo sposo diranno il loro sì e noi diventeremo parenti, tra noi sarà tutto finito. Giusto?

 

Blue sta per lasciare la California per iniziare una nuova vita a Londra: nuovo paese, nuova casa, nuove responsabilità e si spera nuovi amici e nuovi amori, dopo aver vissuto un brutto periodo sentimentale. Ora lo aspetta una settimana di relax con la sua numerosissima e calorosa famiglia presso un resort, in uno splendido vigneto, tutti riuniti per il matrimonio di sua sorella Simone con John, il fratello del loro ospite.

Purtroppo anche il suo ex è stato invitato e scoprire che Jeremy non solo sarà presente ma pure in buona compagnia certo non aiuta; essere stato lasciato brucia ancora e affrontare la cosa davanti all’intera famiglia non è certo facile.

Per fortuna in suo soccorso appare un gentile e affascinante sconosciuto che non solo lo consola ma finge addirittura di essere il suo nuovo ragazzo, peccato sia etero e dunque non interessato… o forse sì, come scoprono entrambi dopo un sorprendente bacio e una notte infuocata.

La mattina dopo i nodi vengono al pettine e lo sconosciuto si rivela essere Tristan, il padrone della location e il fratello maggiore dello sposo, un uomo apparentemente etero e appena divorziato dalla fredda e non molto simpatica Sheila, ancora rimpianta dalla sua famiglia.

Una settimana di sesso e amicizia sembrano l’ideale per Blue e Tristan, pur con le incertezze del caso essendo chiaro che per loro non ci potrà essere un futuro, e inoltre l’improvviso dichiararsi gay del secondo non sembra credibile non solo alla sua famiglia ma allo stesso Blue, nonostante l’immediata intesa sessuale, e non solo, che si è creata tra loro.

In una settimana molte cose possono cambiare e molti interrogativi tormentano Blue, rendendolo ancora più insicuro: qual è la storia di Tristan e perché ha sempre negato la sua vera natura? Segreti e bugie metteranno a rischio il matrimonio di Simone e John? La decisione di trasferirsi lontano per il nuovo lavoro è veramente quello che desidera o forse sarà il definitivo addio ai suoi sogni di un tempo?

La situazione non è certo più rosea per Tristan, frastornato dalla svolta che ha preso la sua vita, intrigato da Blue ma ben conscio che tra una settimana tutto sarà finito e che in ogni caso non potrà più tornare indietro e far finta di nulla.

Aspettando il matrimonio intanto conosciamo la fantastica famiglia Marian, simpatici, originali e divertenti, ricca di uomini affascinanti e complessi che conosceremo nelle prossime puntate (eh sì, dopo neppure un capitolo sono corsa a informarmi sulla serie, come faccio appena ne scopro una che mi colpisce), che naturalmente spero di leggere al più presto.

Ottimo romanzo, romantico e molto sensuale, con protagonisti validi e interessanti, trama buona con solo un leggero calo sul finale, che mi ha fatto diminuire leggermente il giudizio, ma comunque una lettura molto piacevole e coinvolgente.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 giugno 2019 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: