Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “IN OGNI SINGOLA VITA” di Leta Blake – 22 Luglio 2019

TITOLO:  In ogni singola vita
TITOLO ORIGINALE: Any Given Lifetime
AUTORE: Leta Blake
TRADUZIONE: Paolo Costa
CASA EDITRICE: Quixote Edizioni
GENERE: Futuristico
COVER ARTIST: PF Cover Design
EBOOK: Si
PAGINE: 280
PREZZO: € 4,10 nei maggiori store e sito Editore 
DATA USCITA: 22 Luglio 2019
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto
LINK PER L’ACQUISTO: In ogni singola vita

TRAMA: Lui lo amerà, in ogni singola vita.

Neil non è un fantasma, ma è così che si sente. Reincarnato con tutti i ricordi della sua vita passata, trascorre vent’anni intrappolato nel corpo di un bambino, non volendo nient’altro che crescere e reclamare l’amore della sua vita.

Da adulto, Neil scopre che c’è più del tempo perso a separarli. Joshua si è costruito una bella vita, da quando lui è morto. E come dovrebbe presentarsi a lui adesso? Come l’amante morto da tempo, con un nuovo corpo? Con il cuore spezzato, e senza speranza, Neil si rifugia nel lavoro, sviluppando robot microscopici chiamati naniti che possono produrre miracoli medici.

Quando Joshua incontra un giovane scienziato che lavora a un progetto medico, la sua anima percepisce qualcosa a cui la sua mente razionale non riesce a credere. Neil è tornato davvero da lui dopo vent’anni? E se l’impossibile fosse vero, potrebbero finalmente stare insieme?

 

In Ogni Singola Vita è un romance M/M slow burn autoconclusivo di Leta Blake, sulle seconde occasioni, la reincarnazione e il vero amore. Questa storia include un po’ di angst, un po’ di calore, un age gap e, ovviamente, un lieto fine.

 

Neil è un uomo ricchissimo e geniale, le cui scoperte e intuizioni lo portano a un brillante futuro, e quando conosce il giovane Joshua sembra coronare anche il suo sogno di un amore unico e profondo ma… purtroppo il destino si mette contro di lui e un incidente lo uccide.

Joshua, all’epoca, era giovane, figlio di una famiglia religiosa e un po’ bigotta, cosa che lo ha reso insicuro e reticente ad ammettere la propria omosessualità e ad accettare pienamente la sua relazione con Neil, malgrado l’amore che provava per lui.

La tragica morte del suo grande amore spinge Joshua in una profonda e lunga prostrazione, nonostante l’impegno nel lavoro e l’eredità lasciatagli da Neil, sia in denaro sia sulle scoperte dei naniti, organismi microscopici che possono operare all’interno o all’esterno del corpo umano per curare e guarire malattie e traumi, riparare e correggere cicatrici e imperfezioni della pelle.

Questa scoperta rivoluzionaria ha aperto un’infinità di possibilità sia mediche che estetiche e di quest’ultime beneficia anche Lee, prima amico e poi nuovo amore di Joshua.

E Neil? Neil si è reincarnato, ricorda chi era e vuole riunirsi al suo grande amore, nonostante la differenza di età e la nuova vita che Joshua ha intrapreso: è un sogno impossibile? Deve arrendersi e tentare di amare un altro, magari Derek il suo compagno di stanza? E Joshua è felice o ha bisogno di lui, e soprattutto riuscirebbe a credere in lui e ad amarlo ancora?

Questo romanzo è insolito e abbastanza originale: romantico e drammatico, molto hot, un po’ fantasy un po’ fantascientifico, una storia d’amore divisa da un’altra bella storia d’amore, quella tra Joshua e Lee, che non rompe il filo narrativo ma rende più tenero e “credibile” il romanzo, traghettando la prima storia dei protagonisti verso il suo lieto fine.

Giudizio finale positivo: ottimo spunto narrativo, personaggi credibili, tra tutti la madre di Neil, Alice, e Derek; la prima parte è intrigante e commovente, come anche la parte centrale del romanzo, perché cattura il lettore e lo spinge a continuare la lettura tra il passato e il futuro, per seguire questa insolita storia; unica pecca, almeno per il mio gusto personale, il finale che non mi ha convinta del tutto, probabilmente perché l’ultima parte del libro l’ho trovata un po’ dispersiva.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 luglio 2019 da in Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: