Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “ARRIVO’ I PRIMI DI GENNAIO” – Serie Teenage Dreams #1 – di Livin Derevel – 2 Ottobre 2019

TITOLO: Arrivò i primi di gennaio
AUTORE: Livin Derevel
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo YA
E-BOOK:
PREZZO: € 3,99  su Amazon
PAGINE: 456
USCITA: 2 Ottobre 2019
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Basso

TRAMA: Tra i corridoi della Franklin Gooding Junior High School, Vermont, c’è sempre un gran daffare.
Suze ha appena scoperto di essere incinta del fidanzato già bello che partito per New York, all’inseguimento di un sogno che sembra non gli lasci nemmeno il tempo di guardarsi indietro.
Ash è il playboy della scuola, la borsa di studio in tasca e un futuro pieno di aspettative, nonché di un piccolo segreto che sa che non potrà tenere proprio per sempre.
E un freddo giorno di gennaio ecco arrivare Lian, con l’abbronzatura di Los Angeles e gli occhi turchesi, eccentrico, brillante, linguacciuto e bellissimo, pronto a creare scompiglio e farsi perdonare scoccando incantevoli sorrisi.
Senza dimenticare Gloria, Neil, Jamie, Cody, Chris, Lauren e una girandola di compagni vecchi e nuovi, deliziose infatuazioni arcobaleno, insegnanti fuori dagli schemi, suggestive escursioni sulle Green Mountains, baci rubati sotto fiocchi di neve e vere amicizie che sfidano il tempo e le distanze.
D’altronde, se non è movimentata, che adolescenza è?

 

Quando mi è stata data l’opportunità di leggere in anteprima questo libro ho deciso di cogliere l’occasione al volo perché mi è capitato in passato di innamorarmi di un’altra opera di questa autrice e volevo scoprire come si era evoluto il suo stile nel tempo. Adesso posso affermare che non ne sono rimasta delusa perché ha saputo intrattenermi regalandomi un’avventura fin dalle prime pagine interessante e ricca di colpi di scena.

La storia non si limita a focalizzarsi sui tre protagonisti ma ci presenta una vasta gamma di personaggi secondari, ben caratterizzati e riconoscibili fin dalla prima apparizione. Troviamo giovani diversi tra loro nei comportamenti e nello stile di vita, come ad esempio il batterista Chris, simpatico e cordiale anche se un po’ sopra le righe, poi Lauren, gentile e sempre con il sorriso sulle labbra, Gloria e Neil amici d’infanzia di Ash e Suze e loro confidenti, Jane la femme fatale della scuola e Cody intelligente quanto Ash ma più timido.

Non mancano gli adulti che ci vengono presentati come alleati e non come figure negative e intolleranti e tra questi come non citare la madre di Ashley, Sophie, proprietaria della pasticceria più amata tra gli studenti, oppure Hisey, un insegnante sempre pronto a dispensare preziosi consigli. Personaggi verosimili, unici e speciali che sono riusciti a strapparmi un sorriso e darmi spunti di riflessioni e… se l’autrice è riuscita a farmi innamorare delle comparse, potete fin da ora immaginare il mio entusiasmo per i protagonisti.

Li ho amati dal primo all’ultimo e quando mi sono ritrovata all’ultima pagina mi è venuto da piangere all’idea di dover aspettare chissà quanti anni per scoprire il loro destino. Tra i tre Suzanne è quella che mi ha emozionato di più, sia per il tema importante che ci spinge ad affrontare, sia per la sua evoluzione nel corso della storia. Nonostante in questa prima parte l’autrice abbia preferito concentrarsi su Lian e Ash, ho comunque amato i capitoli a lei dedicati  che mi hanno permesso di apprezzare la sua evoluzione.

Killian è il nuovo arrivato alla Franklin High, è un ragazzo che fin da subito sa come attirare l’attenzione essendo a tutti gli effetti un outsider, il bello e dannato che fa girare la testa, abituato a trasferirsi continuamente a causa dei genitori; si è rassegnato a essere portato in giro come un pacco ma tutto questo finisce con il suo arrivo nella nuova scuola ed è proprio in quella scuola, così diversa e pacifica, che per la prima volta si sente felice e meno solo.

Ashley è il migliore amico di Suze, abituato ad avere qualsiasi fanciulla ai suoi piedi, e si comporta nei confronti dell’amica come un fratello maggiore, un ragazzo intelligente e studioso, completamente opposto a Lian. Fin dal primo momento il nuovo arrivato non lo convince e nonostante sia attraente spera con tutto se stesso di non doverlo incontrare, lo considera una fonte di guai. Il destino però ha altri piani.

Lian è un ragazzo che ha sempre avuto chiaro il suo orientamento sessuale, Ashley al contrario non è molto espansivo e l’attrazione che prova per il nuovo amico è sconvolgente, lo turba profondamente.

Il romanzo affronta temi forti e importanti che si intrecciano in una narrazione ricca e coinvolgente, con uno stile che rende la lettura perfetta anche per i più giovani.  Non troviamo infatti mai un linguaggio particolarmente volgare o rivolto a un pubblico adulto, bensì un romanzo con poche scene erotiche e non troppo grafiche, alternate a pensieri, sensazioni ed emozioni dei protagonisti. Un libro intrigante dall’inizio alla fine e di cui trovo difficoltà a  individuare un vero e proprio difetto se non uno, che può essere per lo più soggettivo, ovvero la scelta di descrivere ogni singolo pensiero dei protagonisti soffermandosi troppo spesso anche su dettagli insignificante e aumentando considerevolmente la lunghezza del volume.

La mia speranza è che il sequel riesca a essere meno descrittivo e più concentrato sugli eventi principali, regalandoci una degna conclusione. A parte questo dettaglio mi sento di consigliarlo caldamente ai più giovani, a quelli cioè che più si avvicinano all’età dei protagonisti, ma anche a chi è più grandicello e vuole riscoprire l’adolescenza e le sue complicazioni, ma soprattutto a chi cerca uno Young Adult ben scritto con temi seri, rispettoso e attento ai problemi dei ragazzi, un libro che non vuole muovere una critica bensì dare voce e un volto a tutti i Suzanne, Killian e Ashley nel mondo. Una piccola gemma da leggere e conservare.

 

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: