Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “IL CORAGGIO DI SPERARE – Serie An All Cocks Story #4 – di TM Smith – 6 Dicembre 2019

 

TITOLO: Il coraggio di sperare
TITOLO ORIGINALE: Dare to hope
AUTORE: TM Smith
CASA EDITRICE: Quixote Edizioni
TRADUZIONE: V.B. Morgan
COVER ARTIST: Simply Defined Art by Jay Aheer
GENERE: Contemporaneo MMM
SERIE: An All Cocks Story #4
PAGINE: 251
E-BOOK:
PREZZO: € 3,99 nei maggiori store e sito Editore
USCITA: 6 Dicembre 2019
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto

TRAMA: Tristan è il secondo dei fratelli Brennan, nonché la mosca bianca della famiglia; quasi tutti gli uomini Brennan hanno infatti una carriera nei corpi di Stato, ma in quanto psicanalista Tristan sceglie di aiutare le persone in modo diverso. Tranquillo e controllato, è contento di starsene in disparte. Poi incontra due uomini, entrambi spezzati e distrutti da perdite che sono andate oltre il loro controllo.

Gabriel Simonson è in lutto per la morte del compagno. L’atto di violenza sfrenata che gli ha portato via Gio ha lasciato tutta la famiglia di All Cocks devastata, e l’unica cosa che impedisce a Gabe di annegare nella miseria è l’amicizia nata con Micah, l’ultimo modello approdato sul sito. Fatica ad andare avanti e, sotto la pressione di tutti i membri di All Cocks, acconsente a sottoporsi ad alcune sedute psicanalitiche; ma a una condizione: anche Micah deve partecipare.

Micah Solo ha familiarità con la perdita, avendo perso la gamba sinistra e molto di più in Iraq. Negli ultimi due anni è sempre stato solo, vulnerabile e alla deriva; i ricordi della guerra perseguitano i suoi sogni, invadendo anche la sua vita. Con All Cocks, Micah ha trovato l’accettazione di cui aveva bisogno e la famiglia che aveva perso, ma è ancora alla ricerca di pace e felicità.

L’amicizia fra i tre è istantanea, e l’attrazione reciproca evidente. Si girano intorno, nel desiderio di qualcosa in più, ma incerti sulla possibilità che quel sogno si realizzi. Devono accettare la vita così come si presenta, o possono permettersi di sperare in qualcosa oltre la semplice amicizia?

 

Torna la serie All Cocks e questa volta siamo con Micah, Gabe e Tristan, che abbiamo già intravisto nei capitoli precedenti. Con questo libro a loro dedicato avremo la possibilità di apprezzare questi uomini e le loro fragilità, vivremo con loro il difficile e impegnativo percorso per uscire da un lutto e dal dolore che lo accompagna e, nel caso di Micah, per imparare a convivere con le limitazioni che i ricordi della guerra e delle perdite che ne sono derivate gli hanno lasciato. Seguiremo anche Tristan, che dalla cura professionale con la quale aiuta questi ragazzi passerà prima all’amicizia sincera e complice e poi in affetto e desiderio verso tutti e due gli uomini, con sua grande sorpresa.

Gabe deve ricominciare a vivere, affrontare un lutto è sempre una cosa lunga e dolorosa ma avere vicino persone che ti vogliono bene aiuta e in Micah in particolare trova un’affinità speciale perché condividono l’esperienza della perdita, anche se in circostanze diverse, e questo fa sentire Gabe compreso. Quando accetta finalmente di andare in terapia vuole che gli stia accanto, cementando così ulteriormente il loro legame.

Micah dopo l’esperienza in Iraq torna cambiato sotto diversi punti di vista; ha perso amici e una gamba ed è tormentato da incubi notturni che però invadono anche il suo quotidiano con flashback della sua vita di soldato. Ha sviluppato una grande insicurezza a causa della sua menomazione ma entrando a far parte di All Cocks ha trovato accettazione e quella famiglia che gli mancava, anche se vorrebbe una persona (o forse due?), che lo ami così com’è.

Tristan infine ha iniziato a conoscere la strana famiglia dei ragazzi di All Cocks dopo che suo fratello si è innamorato di uno di loro, e quando gli viene chiesto di aiutare Gabe a superare la perdita del suo ragazzo accetta volentieri, diventando presto un punto di riferimento sia per Gabe che per Micah. Sente una forte intesa con i due ragazzi che sfocia in modo naturale in una bella e affiatata amicizia. Questa cresce pian piano per poi trasformarsi in desiderio di avere qualcosa di più verso entrambi, ma con la paura di intromettersi tra i due visto il loro desiderio reciproco così evidente.

La storia tra questi tre uomini si evolve con tempi e modi credibili, per quanto sia una situazione molto inusuale e fuori dai soliti schemi; non si buttano a capofitto in un ménage a tre con spensieratezza, cosa che ci si può aspettare vista l’ambientazione nel mondo del porno, ma passano dall’amicizia al conforto reciproci e infine al desiderio e all’amore per gradi, costruendo fiducia e supporto l’uno per l’altro, aiutati anche dal resto della famiglia di All Cocks.

Questa è una delle cose che apprezzo di più nei libri, cioè che la storia per quanto sia romanzata e frutto della mente dell’autrice rimanga comunque credibile e non sdolcinata e con problemi che non si risolvono come per magia, dando così risalto ai sentimenti e al supporto delle persone che formano questa famiglia così particolare.

Mi è piaciuto molto il percorso di Gabe e Micah, che li porta a rivedere la luce in fondo al tunnel del dolore e del disagio grazie anche all’aiuto di Tristan e al suo continuo supporto, che fanno di lui un punto fermo della loro vita. Ci sono anche intermezzi sensuali e focosi, ma non hanno preso il sopravvento su sentimenti e crescita individuale. Consigliato.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 dicembre 2019 da in Contemporaneo, M/M/M/, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: