Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “RIALZARSI” – Serie Only you #3 – di J.S. Finley – 28 Aprile 2020

TITOLO: Rialzarsi
TITOLO ORIGINALE: Getting Through
AUTORE: J.S. Finley
TRADUZIONE: Sonja K. per Quixote Translations
SERIE: Only You #3
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
E-BOOK:
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
USCITA: 28 Aprile 2020
LINK PER L’ACQUISTO: Rialzarsi (Solo tu Vol. 3)

TRAMA: E se fosse troppo difficile superare un brutto periodo?

Lane: essere un infermiere è tutta la sua vita, almeno finché Mike non lo spinge contro una porta e lo bacia come nessun altro, lasciandolo a chiedersi come potrà, da quel momento in poi, vivere senza quell’uomo fantastico al suo fianco. Ma sotto l’aspetto esteriore, calmo e dolce, che Mike mostra al mondo, si cela qualcosa di oscuro e pericoloso. Lane sarà in grado di affrontare il mostro nascosto o quell’oscurità finirà per divorare entrambi?

Mike: non può cancellare la devastazione che quella bomba ha causato, o riportare indietro il suo amico, ma può trovare rifugio tra le braccia di Lane… o almeno così pensa. Una notte insieme è troppo da gestire e il passato lo travolge, riportandolo al dramma a cui ha assistito. È faticoso tenere a bada i ricordi che si insinuano nelle profondità della psiche, rendendo la vita difficile da sopportare. Riuscirà Lane a salvarlo, oppure Mike spingerà entrambi troppo oltre, quando il passato minaccerà di sopraffarli?

 

«Quando ti guardo, vedo la speranza,» disse Lane.

«Davvero?» L’idea lo spaventava.

«Sì. So che vorresti darmi qualche risposta sarcastica, tipo che tu vedi solo un buco caldo che ha bisogno di essere riempito o roba così, ma, Mike, sei un uomo straordinario. Ti voglio nel mio futuro.»

Questo romanzo è incentrato sull’amore e sulla cura, più in generale sull’amore declinato in molteplici forme, romantico e sensuale, oppure l’amore per un amico, e la cura che serve a uno dei protagonisti ma anche la cura amorevole che ognuno di noi ha bisogno.

Lane e Mike sono ex commilitoni e amici, non hanno mai perso i contatti ma da poco si sono riavvicinati, come abbiamo visto nei libri precedenti, scoprendo un interesse reciproco che li stupisce, li tenta e un po’ li spaventa, non avendo mai avuto reale interesse per gli uomini ma solo avventure fugaci con ragazze.

Lane è un infermiere e vive e lavora a New York, mentre Mike vive a Boston ma il suo lavoro lo porta a viaggiare e a non avere una base stabile, per questo stabilirsi in casa del suo amico non è una scelta difficile, anzi, è un’occasione per conoscersi meglio ed esplorare l’attrazione che provano.

Purtroppo Mike ha un problema che ha sempre tenuto nascosto a tutti, anche ai suoi più cari amici: disturbo da stress post traumatico, avendo assistito alla morte di un suo caro amico disintegrato da un’esplosione durante una missione, un evento che ha segnato tutto il gruppo di amici in maniera differente, ma che in lui ha minato la psiche, rendendolo pericoloso a causa di scatti rabbiosi che a stento riesce a frenare, e soprattutto per i terribili incubi che lo spingono a fare del male a chi gli sta vicino durante il dormiveglia.

Durante uno di questi attacchi, Mike ferisce Lane e a stento quest’ultimo riesce a difendersi e a non farlo arrestare, e nonostante la buona volontà di entrambi e l’aiuto di una terapeuta e degli amici, tra cui una coppia di poliziotti molto interessanti, la situazione sembra peggiorare sempre di più, mettendo a rischio non solo la relazione ma anche la salute fisica di entrambi.

Buon romanzo sia per la parte romantica, mi è piaciuta molto infatti l’amicizia vera tra i protagonisti che poi si trasforma in amore, sia per la parte sensuale molto ben descritta e credibile, ma soprattutto per il loro percorso nella reciproca scoperta del sesso, come anche per l’approccio del tutto nuovo per entrambi a una relazione seria dopo una vita intera di solitudine e rapporti fugaci.

Molto importante anche l’argomento delle violenze domestiche, qui trattato nella variante non consueta della violenza involontaria, ma davvero interessante e ben narrata, maltrattamenti che di solito sono virati al femminile, dato che gli uomini per pudore e vergogna difficilmente denunciano.

Lettura davvero piacevole e decisamente consigliata.

 

Salva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: