Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “I TUOI OCCHI TRA LA NEBBIA” di Ilari C. – 16 Marzo 2020

 

TITOLO: I tuoi occhi tra la nebbia
AUTORE: Ilari C.
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
EBOOK:
PREZZO: 3,99 € su Amazon
 DATA DI USCITA: 16 Marzo 2020
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
 LINK PER L’ACQUISTO: I tuoi occhi tra la nebbia

TRAMA: Matt è un poliziotto sotto copertura. Il suo lavoro gli impone di cambiare identità e mischiarsi con i criminali, ma a lui non dispiace. Da quando il suo ragazzo è morto a causa di un’overdose, il suo unico obiettivo è catturare Alain, il trafficante che lo ha adescato nel giro della droga e che poi gli ha venduto la dose fatale. Ora che ci è riuscito, però, gli rimane solo un grande vuoto e l’ennesima indagine su un nightclub chiamato Sweetdreams.
James è un astro nascente del calcio, ma sta mandando a rotoli la sua vita e la sua carriera in un vortice di alcol e notti brave. Dopo aver superato un’infanzia di abusi, credeva di aver trovato l’amore in un uomo più grande, ma il risveglio dal sogno è stato brusco e adesso si ritrova con un fidanzato in galera e il senso di colpa per le azioni a cui l’amore lo ha indotto. Il locale preferito per perdersi nei fumi dell’alcol e del sesso è quello più lontano dal mondo glamour della Londra che conta, lo Sweetdreams.
Quando le strade di Matt e James si incontrano l’attrazione è palpabile, ma innamorarsi ancora non è facile per nessuno dei due. Matt sa che se anche James gli aprisse il suo cuore c’è più di un segreto che potrebbe dividerli per sempre, a cominciare dal vero lavoro di Matt.
E se James e i criminali su cui Matt indaga scoprissero la verità? È possibile lasciarsi alle spalle la nebbia del passato per ricominciare?

 

Questo libro è lo spin off di una storia ampiamente sviluppata nei precedenti romanzi della serie, storia che riguardava Samir e Christian, innamorati tormentati dalla cattiva sorte, tra nemici e tradimenti, trafficanti di droga e di persone; ora che il loro amore ha prevalso e i cattivi sono stati puniti, altre due anime ferite ma non innocenti devono affrontare i propri demoni.

James ha subito soprusi dalla sua famiglia e poi da Alan, il suo ex amante diabolico e crudele che si è approfittato della sua solitudine e disperazione, rendendolo suo complice oltre che una vittima; ora è allo sbaraglio senza più amici, speranze e forse alla fine della sua brillante carriera di calciatore, dopo innumerevoli assenze e contrasti nella squadra, anche per le continue notti tra alcol e sesso promiscuo.

Matt è ancora in lutto per la morte tragica del suo compagno e neppure l’arresto di Alan, il responsabile di quella morte e di molte altre, ha placato il suo dolore ma lo ha spinto anzi a continuare il suo pericoloso lavoro di infiltrato, nonostante il suo capo Ian cerchi di dissuaderlo, anche confessandogli l’amore che prova per lui, ma inutilmente.

Durante le indagini in un locale, i due si incontrano e iniziano uno strano e ambiguo balletto, con il poliziotto che vorrebbe salvare la giovane promessa del calcio, ma aprire il suo cuore è difficile e ancor di più confessare le bugie a cui è costretto dal suo lavoro sotto copertura: riuscirà James a capire e perdonare l’ennesimo inganno?

Discreta lettura pur con qualche pecca, in modo particolare non mi hanno convinta i caratteri dei personaggi, che ho trovato non sempre credibili e a volte un po’ troppo sopra le righe. James per esempio non mi è piaciuto molto, l’ho trovato troppo infantile per i miei gusti, capisco tutte le disgrazie, i lutti e le violenze subite ma il suo comportamento egoista verso tutti, e in particolare verso Amber, mi hanno infastidita soprattutto negli ultimi capitoli e nonostante il finale. Matt invece è un personaggio non perfetto ma più credibile nei suoi tentennamenti ed errori, pieno di dolore e rimpianto ma con il desiderio di continuare a vivere e di rimediare agli sbagli del passato, anche se come agente sotto copertura onestamente mi è sembrato davvero poco professionale.

Ian per contro è un personaggio quasi a un passo dal ridicolo (ovviamente è la mia opinione), dovrebbe essere il maturo e responsabile capo di Matt, ma sembra più un innamorato geloso e per di più anche petulante, e personalmente credo che se sviluppato in modo diverso avrebbe dato un tocco in più alla trama; Amber per esempio, la procuratrice chioccia di James, è un bel personaggio concreto, sviluppato e credibile, una figura forte e coinvolgente.

La trama è discreta ma non originale, la parte sensuale è più accattivante di quella romantica e confermo che può essere letto da solo ma io consiglio la lettura dei romanzi precedenti per meglio capire l’intera storia e gli stessi Matt e James.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 29 maggio 2020 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: