Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “BBF Best Friend’s Father Claimed” – Serie BFF #2 – di Devon McCormak – 3 Giugno 2020

TITOLO: BBF Best Friend’s Claimed – Edizione Italiana
TITOLO ORIGINALE: BBF Best Friend’s Claimed
AUTORE: Devon McCormack
CASA EDITRICE: Self Publishing
TRADUZIONE: Federica Madarena per Quixote Translations
GENERE: Contemporaneo
SERIE: BFF #2
EBOOK: Si 
PREZZO: € 3,99 su Amazon (Disponibile su KU)
DATA USCITA: 3 Giugno 2020
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto

TRAMA: Ho fatto una cazzata. Una cazzata enorme.

Quando ho incontrato il migliore amico di mio figlio, l’attrazione è stata immediata. Jesse Morgan è affascinante, spiritoso e sexy come il peccato. È giovane, ma è saggio per la sua età. E, dannazione, cosa non riesce a farmi con qualcosa di semplice come un tocco o uno sguardo di quegli occhi castani. Per quanto mi sia sforzato, non riuscivo a togliergli le mie avide mani di dosso e, una volta assaggiato, non ho più potuto farne a meno. Lui risveglia in me un fuoco diverso da quello che ho provato con altri uomini. Mi suscita una calda lussuria che mi rende difficile passare del tempo con lui senza strappargli i vestiti di dosso e dargli il piacere che merita.

Ma c’è dell’altro. Mi fa credere in qualcosa a cui avevo rinunciato. Nell’amore. Lo amo. E voglio che lui mi reclami, anima e corpo. E per quanto possa sembrare incasinato, l’uomo che ha distrutto ciò che era rimasto del mio rapporto distante con mio figlio potrebbe essere proprio quello che può aiutarmi a ricostruirlo.

Sì, ho fatto uno dei più grandi errori della mia vita iniziando a percorrere questa strada, ma per certi versi, Jesse Morgan è lo sbaglio più meraviglioso che potessi fare.

 

Ammetto di essere partita un po’ prevenuta, non amo particolarmente le trilogie e ancora meno i secondi volumi, troppo spesso ci troviamo infatti un inizio pieno di colpi di scena, un finale con il botto e un librettino di mezzo da dimenticare. Cosa posso dire ora che ho concluso la lettura? Che non sono mai stata così felice di essermi sbagliata! Questo volume è incantevole e non sfigura per nulla rispetto al primo.

Abbiamo tra le mani un sequel fin da subito interessante, molto diverso nei toni, più riflessivo e delicato ma proprio per questo molto suggestivo. Avevamo lasciato i nostri protagonisti in un momento particolarmente critico, alle prese con le conseguenze delle loro azioni. Ty dopo aver scoperto la relazione tra il migliore amico e il padre, sentendosi tradito, aveva deciso di voltare loro le spalle, ed Eric si era trovato alle strette, costretto per la prima volta a mettere in dubbio ogni sua certezza e a rendersi conto del legame ormai intimo e spirituale con il compagno.

Ed è proprio da qui che riprende la nostra storia. Eric e Jesse sono finalmente uniti,  non ci sono più segreti tra di loro e quel peso, quella distanza che sembrava ergersi come un muro è stata eliminata. Eric ha confessato la violenza subita da ragazzo, permettendo così a Jesse di iniziare a comprendere il suo comportamento e le sue insicurezze. Questo secondo capitolo rappresenta l’inizio di un viaggio più complesso e introspettivo. Dimenticatevi i toni puramente erotici e spensierati perché qui sono messi da parte per affrontare insieme ai protagonisti un percorso doloroso e ricco di insidie, un percorso di crescita e cambiamento.

Jesse ed Eric sono costretti ad affrontare i problemi della vita reale e proprio per questo mi sono risultati più realistici rispetto al volume precedente. Devono affrontare Ty, gli amici di Eric (un po’ una seconda famiglia per l’uomo), i genitori adottivi di Jesse e i terapeuti desiderosi di aiutare Eric e il compagno in un percorso di guarigione e riscoperta di sé, e abbiamo modo di stupirci ed emozionarci nel vedere finalmente un Eric diverso, sempre un po’ spaventato e insicuro ma anche pronto a cambiare, a diventare quell’uomo che Jesse merita di avere al suo fianco,

Ho amato moltissimo il loro percorso come coppia e il modo in cui ci viene presentata la terapia che Eric deve compiere, una terapia che non è limitata a lui ma che coinvolge attivamente pure il suo fidanzato. Un libro forte ed emozionante che ci permette di scoprire un lato inedito dei protagonisti e che finalmente ci mostra anche il mondo in cui vivono, in particolare abbiamo finalmente la possibilità di vedere il vero Ty, molto diverso dal ragazzino del primo libro.

Ty non è un bambino, non è il ragazzetto immaturo che sembrava comportarsi come un adolescente, bensì un uomo che ha a sua volta sofferto. Siamo stati così abituati a metterci nei panni dei due protagonisti da dimenticarci completamente di lui, lo consideravamo immaturo, un ragazzo che non avrebbe mai potuto capire la relazione. Ty però non è così, è un ragazzo che ha dovuto soffrire in prima persona per l’atteggiamento del padre, un padre che ha conosciuto da pochi anni, che troppo spesso è stato distante e che ora sente come un traditore, un uomo meschino che gli porterà via l’affetto di quell’unico conforto che per molti anni ha avuto. Allo stesso modo non sopporta il tradimento di Jesse, non capisce come possa averlo escluso dalla sua vita non confidandosi con lui e tenendogli nascosta una simile verità.

L’attenzione con la quale viene trattato il riavvicinamento e il cambiamento di Ty mi ha sorpreso e sono curiosa di scoprire cosa avrà in servo per noi il terzo e ultimo capitolo della serie, ora che padre e figlio sembrano decisi a conoscersi meglio e comprendersi a vicenda.  Ho apprezzato moltissimo anche il confronto tra Jesse e gli amici di Eric e soprattutto quello tra quest’ultimo e i genitori del fidanzatino. In entrambi i casi mi ha fatto sorridere il non assistere per una volta a scene di lotta forzate e piene di drammi inutili.

Cosa posso dirvi ancora? È un romanzo complesso e dai toni più maturi; non fraintendetemi, se amate l’erotismo e i momenti piccanti non rimarrete delusi ma qui questi momenti sono molto meno presenti e più contestualizzati rispetto a prima. Il precedente romanzo era un risveglio della passione e dell’erotismo con annesse scene piccanti che abbondavano in quasi ogni capitolo, mentre qui c’è un po’ da soffrire per scovarle ma credo che sia da apprezzare proprio per questo, proprio per il suo tentativo di spostarsi da quell’attrazione chimica verso un lato più sentimentale, un passo che era già stato compiuto da Eric con la sua decisione di confidare i suoi demoni al compagno, ma che qui trova ulteriori conferme.

Non è un romanzo pieno di eventi e colpi di scena bensì un libro introspettivo e che vuole mostrarci l’evoluzione dei protagonisti e del loro rapporto di coppia, senza focalizzarsi su scenette inutili ma andando sul sicuro e regalandoci momenti concreti e utili al fine di rendere ancora più solido il loro rapporto e amore. Abbiamo un cliffhanger meno accentuato rispetto al precedente, che quasi si fatica a definire come tale, siamo meno in sospeso ma proprio per questo si è spinti a desiderare il terzo e ultimo capitolo ancora di più. Un seguito senza dubbio riuscito e che potrà forse un po’ sorprendere, più o meno in positivo a seconda dei punti di vista e delle aspettative, ma che per me deve essere letto. Sempre curato, ben scritto e intenso, sono sicura che riuscirà a commuovervi e stregarvi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: