Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “SOLO UN GIOCO” di Mary Durante – V.B. Morgan – 3 Luglio 2020

 
TITOLO: Solo un gioco
AUTORE: Mary Durante – V.B. Morgan
CASA EDITRICE: Self Publishing
SERIE: The Gambling Series #1
GENERE: Contemporaneo Erotico
E-BOOK: Sì 
PREZZO: € 2,99 su Amazon (Disponibile su Ku)
USCITA: 3 Luglio 2020
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto

TRAMA: Eddie Drake. Quarantun anni. Un poliziotto dalla dubbia morale che si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato. Adrian Stein. Vent’anni. Figlio viziato di un milionario troppo protettivo, che ottiene il primo assaggio di libertà in un Paese straniero e ha tutte le intenzioni di goderselo appieno, a costo di prendere decisioni discutibili.

Quando il destino fa incrociare le loro strade, nessuno dei due immagina le ripercussioni che avrà quell’incontro inaspettato, né l’evoluzione di quella che doveva rimanere la parentesi di una notte. Una suite d’hotel. Un mazzo di carte da poker. Un lavoro non esattamente convenzionale.

Cosa sei pronto a rischiare per seguire i tuoi desideri?

Talvolta basta una semplice scelta per stravolgere una vita intera. È il caso dell’agente Eddie Drake, un quarantenne dal pessimo carattere che una sera si trova di fronte l’auto del ricco e sensuale Adrian Stein. L’automobilista ha superato di molto il limite di velocità e basterebbe poco per fargli una multa e togliergli quel sorrisino arrogante dalla faccia, eppure bastano lo sguardo magnetico e le suppliche del ventenne per complicare tutto e spingere il poliziotto a compiere una follia.

Una scelta istintiva e irrazionale che tornerà presto a bussare alla sua porta. Il giovane non è infatti un semplice figlio di papà ma IL figlio di papà per eccellenza. Adrian è l’erede di un ricco industriale tedesco, un giovane rampollo che essendo giunto sul suolo americano per un mese ha bisogno di una guardia del corpo. Senza possibilità di replica il povero Eddie si troverà a fare da babysitter al giovane, costretto ad affrontare il peso delle sue azioni e a iniziare un pazza avventura in compagnia di un diavoletto dal volto angelico.

Questo racconto segna l’inizio di una serie spensierata e ricca di erotismo. Un primo capitolo piacevole e leggero dove avrete la possibilità di conoscere fin dalle prime righe due protagonisti caratteristici e fuori di testa. Da una parte troviamo Eddie, un agente tutt’altro che family friendly, rissoso, sboccato e campione numero uno di scelte sbagliate e illogiche, e dall’altra Adrian, giovane viziato, spregiudicato e un po’ arrogante, desideroso di farsi valere e farla pagare a quel padre che tiene in mano le redini della sua vita a tal punto da creare, con la complicità del migliore amico, liste di cose da fare sempre più al limite della legalità. Due personaggi che insieme risultano spassosissimi riuscendo a intrattenere e regalandoci momenti erotici e divertenti.

Un racconto ben scritto e molto scorrevole che si adatta alle esigenze dei lettori, riuscendo a far staccare loro la spina senza mai risultare volgare. Una storia perfetta e che coinvolgerà sicuramente chi cerca una lettura estiva ma che ahimè, almeno nel mio caso, mi ha lasciato un po’ l’amaro in bocca. Nonostante mi renda conto che la storia è stata scritta per intrattenere senza voler mettere troppa carne sul fuoco, non sono riuscita a empatizzare con i protagonisti.

Non sono una persona troppo moralista, ma il fatto che Drake non sia in grado di separare il suo bisogno erotico dal campo lavorativo mi ha un po’ destabilizzato e ho trovato un po’ inverosimile e forzato questo avvicinamento così repentino tra i due, così come il fatto che dopo aver scoperto l’identità del ragazzo non ci sia stato un cambiamento importante nell’agente.

Le scene erotiche presenti per quanto ben scritte le ho trovate, almeno per i miei gusti, un po’ vuote. Sono mancati importanti momenti cuore a cuore tra i due e se da una parte capisco il bisogno di sottolineare la chimica fisica, non ho trovato invece quella mentale, almeno in questo inizio, e di conseguenza non ho potuto fino in fondo apprezzare la storia, trovandola un po’ forzata nella prima metà e troppo repentina nel finale, quasi a volerci ricordare che entrambi i personaggi hanno sentimenti e che magari in futuro potranno innamorarsi per davvero a prescindere dal sesso.

Sono curiosa di leggere il seguito sperando di potermi ricredere e vedere quello che per ora, almeno per me, manca. Ve lo consiglio se cercate qualcosa di leggero, se volete personaggi caldi e momenti piccanti, in caso contrario, se volete un capitolo più intimo e introspettivo, con un coinvolgimento mentale oltre che fisico tra i due fin dal primo momento, aspettate magari il secondo volume. Un esperimento a quattro mani interessante che, nonostante tutto, mi ha reso curiosa di vedere come si evolverà nel corso del tempo.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: