Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “GROUNDING GRIFFIN” – Serie Made Marian #4 – di Lucy Lennox – 26 Settembre 2020

TITOLO: Grounding Griffin
AUTORE: Lucy Lennox
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
TRADUZIONE:  Natascia Gandini
SERIE: Made Marian #4
GENERE: Contemporaneo
EBOOK: Si
PAGINE: 297
PREZZO: € 3,99 su Amazon
DATA USCITA: 26 Settembre 2020
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Alto

TRAMA: Griff: Ho imparato fin da subito che il modo migliore per evitare un cuore spezzato è essere sempre il primo a darsela a gambe. Tenere a qualcuno o a qualcosa è chiedere di essere delusi, motivo per cui sfuggo dalle relazioni e rincorro lavoretti freelance come scrittore-ombra di recensioni di ristoranti e stesura di articoli sull’efficacia di patetiche frasi da rimorchio invece di inseguire i miei sogni.

D’altronde, per le persone come me, i sogni non diventano realtà. E nessuno, nemmeno il barista sexy di un club può convincermi del contrario. Perché non rischierò mai più il mio cuore.

Sam: Lavorando come barista, ho visto milioni di artisti del rimorchio fare le loro magie, ma nessuno talentuoso come Griffin Marian. È un farfallone, un festaiolo. Andarci a letto doveva essere solo una scappatella. Non mi sarebbe dovuto importare del suo passato doloroso o dei suoi sogni accantonati. Ho già il mio futuro di cui preoccuparmi, soprattutto dopo che quello stupido critico ha affossato tutte le mie speranze di aprire un ristorante.

Tuttavia, più tempo trascorro con Griff, più inizio a rendermi conto che i miei progetti non valgono nulla senza di lui. Se solo riuscissi a convincerlo a darci la possibilità di seguire insieme i nostri sogni.

 

La coppia principale di questa storia ci è già stata anticipata alla fine dello scorso libro, ma eccoci giunti al quarto volume della serie “Made Marian” di Lucy Lennox.

Questa volta ci occuperemo di uno dei tre fratelli adottati dai Marian, il giornalista freelance Griffin, dal passato travagliato e doloroso, che incontra un barista sexy e protettivo mentre sta svolgendo un’indagine segreta su cui poi produrre il proprio articolo.

Sam è un giovane cuoco di talento che si è visto stroncare anzitempo il suo sogno di carriera e sta ripiegando in un lavoro come barista per pagare le bollette. Quando osserva, notte dopo notte, il tizio davanti al suo bancone che rimorchia tipi a caso con del pessimo flirting e in apparenza controvoglia, nasce in lui uno strano sentimento, un mix di gelosia, interesse e istinto protettivo, che lo fanno intervenire e Sam si intromette nella vita di Griff, persino quando il barman si fa un’idea sbagliata su di lui.

Questa storia ha diversi malintesi e segreti che movimentano la trama, ma Griff e Sam sono una bella coppia. Se dovessi definire il libro con due aggettivi, direi che è dolcissimo e sensualissimo, perché le scene intime e sensuali sono molte e molto descrittive. Per mio gusto personale, lo ammetto, avrei sfoltito un po’, non perché siano ripetitive, anzi, ma semplicemente sono taaante.

Fra i due protagonisti, ho parteggiato fin da subito per Sam, perché la sua caratterizzazione mi ha conquistata, sia per l’animo generoso sia per la pazienza infinita che sa dimostrare. È proprio una persona buona dentro, che si prende cura degli altri e che merita successo e amore, anche se finora è stato sfortunato.

Griff, lo ammetto, mi ha suscitato sentimenti contrastanti con il suo comportamento e le sue retromarce, ma è un personaggio che va scoperto pian piano, fino a che non si hanno in mano tutti gli elementi e il quadro completo per capire: allora sì che anche le incongruenze e gli apparenti voltafaccia irritanti hanno un loro senso.

Questo volume è piuttosto corale, tutti i Marian hanno parecchio spazio e Tilly, in particolare, con le sue due comari, ci regala simpatici siparietti piccanti e battute salaci, divertendosi a mettere in imbarazzo i vari parenti.

Accanto ai nuovi protagonisti, ritroviamo anche i vecchi, come Blue e Jude, e veniamo a sapere come proseguono le loro vite.

In attesa del prossimo, vi invito a leggerlo se cercate un amore fatto coccole, pazienza e tanto rotolamento fra le lenzuola!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 6 ottobre 2020 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: