Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “FINCHE’ NON SEI ARRIVATO TU” – Serie A prima vista #4 – di T.J. Klune – 4 Gennaio 2021

 

 

Titolo: Finché non sei arrivato tu
Autore: T.J. Klune
Traduzione: Claudia Milani

SERIE: A prima vista #3
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Genere: Contemporaneo
Pagine: 183
Prezzo: € 3,99 su Amazon
Data uscita: 4 Gennaio 2021

LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio

LINK PER L’ACQUISTO: Finché non sei arrivato tu (A prima vista Vol. 3)

 

Trama: Il giorno del matrimonio di Paul e Vince è ormai vicino, ma tra amici intriganti, una famiglia affettuosa ma strana e nuovi amori a sorpresa, la cerimonia semplice a cui tanto aspirano sembra irraggiungibile. Senza contare che una certa drag queen non ha proprio idea di cosa sia un normale addio al celibato. In mezzo a tutta questa confusione, riusciranno i nostri eroi a scrivere le loro promesse di matrimonio?

 

Premetto che ho un debole per Klune e ho ancora gli occhi a cuoricino dopo aver chiuso il mio dispositivo di lettura.

I primi due libri di questa saga sono fra le mie letture preferite in assoluto, quindi non nego di aver avuto alte aspettative per questo terzo libro (che ho aspettato per tanto tempo) e posso confermare che sono state pienamente ripagate!

Pur essendo un volume molto meno corposo dei precedenti, è perfetto così com’è, con la giusta dose di ironia dissacrante, e poi ci sono figuracce, scene divertenti e assurde che strappano più di una risata, ma anche momenti dolci e toccanti che ti fanno sospirare di soddisfazione e un po’ di invidia, perché vorresti anche tu avere un gruppo di pazzi e adorabili amici che ti accolgono come se fossi un figlio o un fratello e ti supportano e incoraggiano costantemente, anche se a modo loro.

In questo volume, Paul e Vince sono a un passo dal coronare il loro amore ufficializzandolo con un matrimonio in pompa magna, ma devono prima affrontare ansie, dubbi e paure, un addio al celibato e promesse matrimoniali mascherate da scommessa.

La narrazione avviene dal punto di vista di Paul, che è come sempre uno spasso, col giusto tocco irriverente e profondo quando meno te lo aspetti.

Questa però è una storia corale, dove amici e parenti in via di acquisizione hanno il loro spazio e ci sono tanti siparietti adorabili, scanzonati e dissacranti al punto giusto. Su tutti, Nana merita un applauso tutto suo, perché quella vecchietta è un vulcano in continua eruzione!

Accanto alla coppia principale, anche Sandy e Darren ci fanno vedere come sono felici e come sta crescendo il loro legame, e sul finale c’è una bella sorpresa che ci fa intravvedere la futura coppia del prossimo volume che spero giunga presto anche da noi.

Non mi resta che concludere consigliandovi questa storia, sia per continuità sia perché – dal mio punto di vista – Klune è una garanzia!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: