Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “MOVING MAVERICK” – Serie Made Marian #5 – di Lucy Lennox – 5 Febbraio 2021

TITOLO: Moving Maverick
AUTORE: Lucy Lennox
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
TRADUZIONE:  Alessandra Panozzo
SERIE: Made Marian #5
GENERE: Contemporaneo
EBOOK: Si
PAGINE: 292
PREZZO: € 4,99 su Amazon
DATA USCITA: 5 Febbraio 2021
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto

TRAMA: «Ti ricordi cosa mi hai promesso?»
Maverick: Non sono più tornato a Rabbit Island, in Carolina del Sud, da quando i miei genitori sono morti e mia nonna, Mimi, mi ha rifiutato. Sto facendo ritorno solo ora, per partecipare al suo funerale e vendere una proprietà che non ho mai voluto. Ma nel momento in cui metto piede sull’isola e finisco tra le braccia di Beau, mi accorgo che dopotutto potrebbe non essere così facile dire addio.

Beau Talmadge è sempre stato il ragazzo della porta accanto, ma adesso non è più un bambino. È un uomo incredibilmente sexy che colpisce tutti i miei punti deboli nel miglior modo possibile. Dovrei ripartire nel giro di una settimana. Vendere tutto, chiudere la porta del mio passato e andarmene per sempre. Allora perché sto permettendo a me stesso di innamorarmi di qualcuno che vive a migliaia di chilometri di distanza? E come diavolo farò a troncare quando sarà il momento di andare via?
«Che sarei tornato.»

Beau: È bastata una breve estate per innamorarmi di Maverick Mitchell, e ci sono voluti quindici lunghi anni per dimenticarlo quando se n’è andato. Non mi sarei mai aspettato di rivederlo, ma quando si presenta al funerale di Mimi, con quell’aria persa e sola, non riesco a evitare di fare tutto ciò che posso per confortarlo. Finire a letto con Maverick è facile, e le notti che passiamo insieme sono calde e umide come un temporale in Carolina del Sud.
So che non è una mossa furba. So che non è ciò che lui ha in programma. Ma cavolo, il posto di Mav è tra le mie braccia, nel mio letto e nella mia vita. Perciò, come diavolo faccio a farlo restare?
«Ce ne hai messo di tempo.»

Moving Maverick è il quinto libro nella serie bestseller Made Marian. Può essere letto da solo, ma è molto più divertente da leggere come parte della serie.

 

In questo quinto volume della serie “Made Marian” ci concentriamo sul secondo figlio adottato da questa bizzarra e accogliente famiglia adorabilmente impicciona.

Maverick Marian è nel presente un felice veterinario che lavora nella clinica per animali con sua madre e sua sorella Simone, che abbiamo già incontrato in precedenza insieme al resto del clan Marian, ma il suo passato parla di estati trascorse in un’isoletta vicino a Charleston, nella Carolina del Sud, a casa della nonna paterna e con l’amico d’infanzia Beau.

Tutto questo fino a quando, a malapena adolescente, un grave incidente rende Mav improvvisamente orfano di entrambi i genitori e la nonna, unica parente ancora in vita, rifiuta di occuparsi di lui, facendolo inserire nel sistema degli affidi e delle adozioni che lo hanno portato infine a casa Marian.

Dopo quindici anni di lontananza da quel posto e dalla sua gente, Mav ritorna di malavoglia sull’isoletta per il funerale della nonna e per gestire la successione della sua ingente proprietà, essendone l’erede universale. In valigia Maverick non ha solo vestiti, ma soprattutto sentimenti contrastanti, dolore e rabbia mescolati a smarrimento e ricordi agrodolci, fino a che non rivede Beau, il suo migliore amico locale e suo primo amore mai dichiarato.

Quello che più lo sconcerta è vedere come tutti rimpiangano nonna Mimi, descrivendola con una santa, quando lui è stato rifiutato e rinnegato senza mai una spiegazione da parte della donna. Mav è più che convinto a disfarsi in fretta dell’eredità e a tornare nella propria vita attuale, accanto alla sua famiglia, ma – man mano che i giorni passano e grazie alla vicinanza di Beau – quei luoghi d’altri tempi e la gente del Sud con i modi tipici lo catturano, gli fanno sentire la nostalgia del passato e riscoprire la gioia di vivere lì.

L’attrazione per Beau è immediata e ricambiata, ma mi è piaciuto anche come i sentimenti crescano man mano, e come sia piacevole riscoprire la complicità come amici oltre che come amanti. Anche gli abitanti del piccolo paesino sull’isola sono simpatici e accoglienti e trasmettono un’aria amabile da gentiluomini e gentildonne del Sud.

Purtroppo Mav deve compiere scelte difficili sia per ciò che ha ereditato sia per ciò che prova per Beau, perché vivono ai due estremi degli Stati Uniti: Beau ha la propria vita e un lavoro che ama sull’isola, ma Mav ha il clan Marian in California e non vuole separarsi dalla sua famiglia adottiva… quindi non vi resta che leggerlo per vedere come finirà!

Per quanto mi riguarda, questo libro risulta una storia piacevole, ben scritta e col giusto mix di introspezione che alterna pensieri, emozioni, paure e desideri di entrambi i protagonisti. Sono presenti parecchi momenti sexy, hot ed espliciti al punto giusto, ma i sentimenti regnano sovrani.

Ne consiglio la lettura per continuità, in attesa del prossimo fratello da conoscere meglio.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 febbraio 2021 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: