Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

ARTE E CULTURA… MANTIENI IL BACIO

Buongiorno amici e amiche di Tre Libri Sopra il Cielo! Il 22 gennaio scorso è stato pubblicato il singolo Mantieni il Bacio, secondo estratto dal terzo album del cantautore Michele Bravi La Geografia del Buio uscito il 29 gennaio.

1Michele Bravi (https://trelibrisoprailcielo.com/2017/02/02/arte-e-musica-michele-bravi/ ) torna sulla scena musicale dopo la lunga pausa dovuta all’incidente che lo ha visto protagonista e lo fa con il nuovo disco che sarebbe dovuto uscire già nel 2020, ma che a causa dell’emergenza Coronavirus è stato pubblicato nel gennaio di quest’anno e anticipato dal singolo di successo La vita breve dei coriandoli.

Protagonista della nostra rubrica è il brano Mantieni il Bacio scritto da Federica Abbate, Cheope e Massimo Recalcati, mentre la produzione è stata affidata a Francesco “Katoo” Catitti e Andrea Manzoni accompagna Michele Bravi al pianoforte.

Mantieni il Bacio è un brano intenso, è il racconto di un amore, è la necessità per Michele Bravi di raccontare ed esprimere l’amore ricevuto, quell’amore che lo ha salvato e gli ha permesso di superare un periodo buio e lo ha riportato alla quotidianità dopo quello che ha vissuto negli ultimi anni.

2“Il bacio è l’immagine che, più di ogni altra, trasforma il male in pittura d’oro e la cicatrice del trauma in una poesia. Nel bacio si incontrano il luogo della parola e quello del corpo. Baciarsi nel buio significa trattenersi ancorati al presente, al reale e non perdersi in un fumo di nebbia e dolore ingombrante”, queste le parole di Michele Bravi per raccontare il suo nuovo brano. Brano accompagnato da un dolcissimo video pubblicato il 25 gennaio sul canale YouTube del cantante. Se non lo avete ancora fatto correte a vederlo e preparate i fazzoletti… e poi non dite che non vi avevo avvisati.

VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=jYifnGo7mxg&t=213s

Il videoclip, diretto da Nicola Sorcinelli, vede la partecipazione dell’attore Francesco Centorame e lo stesso Michele Bravi in una narrazione cinematografica. I due ragazzi sono avvolti da una nebbia fitta e tangibile che si insinua e invade lo spazio, inghiottendo ogni individuo, dove l’amore è l’unica salvezza. I due ragazzi suggellano la solidità del loro amore con un bacio, una scelta importante ma al tempo stesso naturale.

3In un’intervista a La Stampa Michele Bravi ha raccontato il suo primo bacio ad un uomo:

“Non ho mai avuto reticenze nel parlare della mia omosessualità, il mio coming out è avvenuto a 20 anni, ma c’è stato un momento della mia vita in cui ho pensato che l’amore fosse una scelta individuale, da non condividere. Era un modo per chiedere parità, come se non ci fosse niente da dire. Ecco, ora mi sono reso conto che è una posizione illogica, la parità ancora non c’è, l’amore è anche un fatto della comunità. Conosco la paura. Quando ho dato il primo bacio a un ragazzo, dentro di me per tutto il tempo c’era una voce che diceva: forse stai sbagliando. Ora voglio gridarlo, sono stato innamorato di un ragazzo, perché non è giusto dare il primo bacio e pensare che forse è sbagliato”.

MANTIENI IL BACIO

 Nell’oscurità, nella luce del giorno

Nel silenzio perfetto mentre piove a dirotto

Sul livello del mare sopra il tetto del mondo

Anni luce distanti o distanti un secondo

E così all’infinito perdendone il conto

Mantieni il bacio oltre l’errore del tempo

Fanne qualcosa di eterno

Non lasciarne cadere neanche un solo frammento

Come polvere sul pavimento

Non staccare le labbra neanche solo un secondo

E non farti distrarre dal rumore di fondo

Perché alla fine ogni volta è l’amore che ci salva

Dalla ferita del mondo

E senti solo il cuore

E il male non esiste più

E non c’è più dolore

Soltanto io, soltanto tu

Questo silenzio sa di mille parole

E di stare qui ad ascoltarti per ore

Per anni, o un solo secondo

E se tu mi guardi

Me ne rendo conto

E alla fine ogni volta

È solo l’amore che ci salva

Dalla ferita del mondo

Proteggilo fino alle radici

Dai passi indecisi e temporali improvvisi

Dai momenti di crisi e le battute infelici

Da quelle persone che si fingono amici

Dall’invidia degli altri, dai giudizi ignoranti

Dalle schegge impazzite che arrivano

Da tutte le parti

Mantieni il bacio oltre l’errore del tempo

Fanne qualcosa di eterno

Non lasciarne cadere neanche un solo frammento

Come polvere sul pavimento

Non staccare le labbra neanche solo un secondo

E non farti distrarre dal rumore di fondo

Perché alla fine ogni volta è l’amore che ci salva

Dalla ferita del mondo

E senti solo il cuore

E il male non esiste più

E non c’è più dolore

Soltanto io soltanto tu

Questo silenzio sa di mille parole

E di stare qui ad ascoltarti per ore

Per anni, o un solo secondo

E se tu mi guardi

Me ne rendo conto

E alla fine ogni volta

È solo l’amore che ci salva

Dalla ferita del mondo

E dal ripetersi dei giorni

Che non valgono un ricordo

Mantieni il bacio e non lasciarlo

Neanche per un secondo

E più io resto qui a guardarti

Più me ne rendo conto

È solo l’amore che ci salva

Dalla ferita del mondo

FONTI: https://it.wikipedia.org/wiki/Mantieni_il_bacio

https://music.fanpage.it/il-significato-di-mantieni-il-bacio-michele-bravi-e-lamore-che-salva-dalle-ferite-del-mondo/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 1 aprile 2021 da in arte e cultura con tag , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: