Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “HEARTSONG: Il canto del cuore” – Serie Green Creek #3 – di TJ Klune – 10 Aprile 2021

 
 
51wQEfVCR5L._SY346_
 
TITOLO: Heartsong: Il canto del cuore
AUTORE: TJ Klune
TRADUZIONE: Alice Arcoleo
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
SERIE: Green Creek #3
GENERE: Pararnormal
E-BOOK:
PREZZO: € 5,99 su Amazon
PAGINE: 588
USCITA: 10 Aprile 2021
LIVELLO DI SENSUALITA’: Basso
 

TRAMA: Tutto quello che Robbie Fontaine ha sempre voluto è un posto da considerare casa. Dopo la morte della madre passa da un branco all’altro, formando legami provvisori per evitare di diventare selvaggio. Gli basta… finché il presidio dei lupi a Caswell, nel Maine, non lo convoca.
La vita da braccio destro di Michelle Hughes, il capo di tutti gli Alfa, e l’amicizia preziosa di un vecchio stregone insegnano a Robbie che cosa significhi fare parte di un branco, avere una casa.
Ma quando Michelle lo invia in una missione sul campo, Robbie si ritrova a mettere in discussione da dove viene e tutto quello che gli hanno raccontato. Girano voci di lupi traditori e magia selvaggia, ma chi sono i traditori e chi il tradito?
Cosa più importante, Robbie ha un bisogno disperato di risposte, perché uno dei presunti traditori è Kelly Bennett… il lupo che potrebbe essere il suo compagno.
La verità ha un modo tutto suo di venire allo scoperto. E quando succede, tutto si disintegra.

 

giada-e1616053656868

Eccomi ad affrontare un’altra sfida con me stessa, perché leggere dei libri come Heartsong è davvero impegnativo e trovare poi le parole è molto complicato, soprattutto se si cerca di non fare troppi spoiler. Vorrei dire così tante cose e allo stesso tempo rimanere sadicamente in silenzio stuzzicando la vostra curiosità.

Questa avventura è semplicemente straordinaria, libro dopo libro, capitolo dopo capitolo è sempre più evidente il percorso che lo stesso autore sta compiendo, una maturità che riesce a emergere dalle pagine e che rende ancora più ammaliante la lettura.

Stiamo compiendo un viaggio impervio insieme ai Bennett, un branco che sta combattendo con tutta la propria forza per rimanere unito e mostrare al mondo quel suo legame speciale e indistruttibile. Il pericolo però è sempre in agguato e si respira tutta l’angoscia e l’oscurità che incombe sui nostri cari amici. Questo terzo capitolo infatti riesce perfettamente a mostrarci quel dolore e quell’incertezza che toglie il respiro e lo fa utilizzando due protagonisti convincenti che sono riusciti a entrare nel mio cuore: Robbie Fontaine e Kelly Bennett. 

Kelly è sempre stato il mio punto debole, fin dalla prima volta che l’ho visto sapevo che mi avrebbe dato grandi soddisfazioni. Non è un lupo che si fa notare, è calmo, metodico, posato, l’esatto opposto di Carter, rappresenta la voce della ragione per il branco, la perfetta incarnazione dei valori trasmessi da Thomas. Un personaggio che non ti aspetteresti mai di vedere splendere, eppure in quest’occasione lo fa eccome, muove se stesso e il suo mondo in nome dell’amore, di quel legame che lo lega indissolubilmente a Robbie.

Quest’ultimo è spezzato, distrutto dagli eventi che lo hanno coinvolto. Si trova in mezzo a una guerra che non porterà altro che dolore e disperazione ma ancora di più sta vivendo una battaglia interiore, costretto a scegliere tra quegli ideali di fedeltà, di lealtà verso il suo alfa e quelli del cuore, dei sentimenti più puri e genuini. E a questo punto quale titolo migliore se non proprio “Il canto del cuore” per sottolineare questa battaglia? Il rapporto tra i due è semplicemente incantevole, un completamento a vicenda, due spiriti affini che riescono l’uno a mettere insieme i pezzi dell’altro. 

Ho sempre pensato che la storia tra Gordo e Mark dovesse essere la mia preferita in assoluto e invece… ecco sul podio Kelly e Robbie! Due personaggi meravigliosi in ogni sfumatura, due guerrieri che mantengono un’umanità sconvolgente.

Questo libro è per me magico. Non posso per ovvi motivi soffermarmi sulla trama perché continua il percorso iniziato nel primo capitolo e sviluppato nel secondo, si continua a respirare oltre a all’angoscia e alla paura per il futuro incerto, anche il legame di amore e amicizia, continuano a essere sviluppati non solo i protagonisti ma anche tutti i personaggi secondari, anche quelli che rimangono in disparte e questa non è una cosa da poco.

Cos’altro posso dire? Ho detto tutto e non ho praticamente detto niente ma penso vada bene così. Se sono riuscita anche solo in una millesima parte a incuriosirvi e a spingervi a fiondarvi su questo romanzo non posso che essere contenta. Se amate i fantasy con la F maiuscola e volete vivere un’avventura indimenticabile questa serie e questo libro fanno al caso vostro. Incrocio le dita e spero di poter leggere presto il volume conclusivo di quest’avventura mozzafiato, che pagina dopo pagina crea dipendenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: