Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “STILL YOUR GUY” di Devon McCormack – 19 Aprile 2021

51yqjsfk3ZL._SY346_
TITOLO: Still your guy
AUTORE: Devon McCormack
TRADUZIONE: Natascia Gandini per Triskell Translation Service
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
EBOOK: Si
PAGINE: 283
PREZZO: € 3,99 su Amazon (Disponibile su Ku)
DATA: 19 Aprile 2021
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Alto
LINK PER L’ACQUISTO: https://amzn.to/3xcHv02

TRAMA: Chase Rogan e Mason Finley si sono innamorati da ragazzini e hanno trovato il loro lieto fine a diciott’anni… o così pensavano.

CHASE
Dopo più di dieci anni lontano dal suo ex, Chase ritorna alla fattoria Finley per festeggiare il fidanzamento della sorella di Mason. Ma fare ritorno nel posto in cui si trovano i suoi ricordi più cari – il luogo in cui lui e Mason hanno riso, giocato e si sono amati – costringe Chase a rivivere tutti quei sentimenti, ricordandogli la fiamma che non era mai riuscito a estinguere.
MASON
Nonostante i tentativi di dimenticare Chase, Mason non riesce tuttora ad andare avanti: non può scordare il suo più grande amore. Quando Chase torna alla fattoria, tutti quei vecchi sentimenti riemergono, più potenti che mai. Un’incerta speranza prende forza, facendogli credere che forse… solo forse… potranno trovare un modo per mettersi il passato alle spalle e creare un futuro insieme. Ma non è facile, e ogni volta che lui si fa avanti, Chase si tira indietro. Per quanto Mason voglia che funzioni, se non succede, cosa dovrebbe fare?

Come puoi andare avanti quando – dopo tutti quegli anni – in cuor tuo sai che lui è ancora il tuo uomo?

elyConfesso di avere un rapporto altalenante con questo autore: i primi libri che ho letto non mi avevano convinto appieno, ma perseverando mi sono ricreduta e questo ne è un esempio, perché Still your guy tratta proprio gli argomenti che amo in una storia e lo fa con un’accortezza che ammiro.

Chase e Mason si incontrano per la prima volta in quinta elementare e, anche se è più uno scontro che un incontro, da lì diventano inseparabili, soprattutto grazie alla generosità della mamma di Mason, che si prende a cuore il piccolo Chase, bambino sfortunato che vive in una situazione precaria e abusiva, con dei genitori drogati e inaffidabili.

La fattoria di Mason è l’isola felice di Chase, dove può giocare e crescere amato come un figlio e un fratello da tutta la famiglia. Quando la salda amicizia con Mason diventa un tenero sentimento, la cosa è ben accolta, ma la separazione per frequentare due università e la morte di Ma’ portano i due a una rottura dolorosa e insanabile.

Chase sente di dover onorare le promesse e le aspettative della donna, per questo si impegna a fondo e, dieci anni dopo, ama il suo lavoro, la sua vita più che benestante e come si è ‘redento’ da un’infanzia di povertà, vergogna e soprusi.

Peccato che Los Angeles sia all’altro capo degli Stati Uniti rispetto a dove risiede il suo cuore, la fattoria e l’unica famiglia che abbia mai amato.

Sia Chase sia Mason hanno avuto altre storie e altri uomini nei dieci anni di separazione, ma rivedersi per il matrimonio della sorella di Mason rende disperatamente chiaro a entrambi che nessun altro riempirà il vuoto nei loro petti che ha la forma del loro amore.

Rivedersi riaccende la stessa passione fisica mai sopita, lo stesso feeling che nessun altro offre loro, gli stessi sentimenti forti e viscerali che li hanno fatti sposare a diciott’anni perché credevano in un amore immortale fra anime gemelle.

Dopo dieci anni il problema è lo stesso: come far collimare due vite soddisfacenti, ma situate a migliaia di miglia di distanza? Vale la pena sacrificare tutto per amore?

Ho già detto tante volte che ho un debole per le seconde possibilità, per le coppie che nascono ancora da ragazzini, per il tropo ‘da amici ad amanti’, per le anime gemelle e per le famiglie accoglienti.

Qui abbiamo tutto questo e delle buone introspezioni, che spiegano la sofferenza di entrambi e i turbamenti che li accompagnano, ma anche il legame frutto di anni vissuti gomito a gomito.

Ci sono tante scene erotiche ed esplicite, ma c’è anche molto posto per i sentimenti, per l’attrazione non fisica ma emotiva, per quell’amore viscerale che fa intenerire il lettore.

Non ho dato punteggio pieno perché, per mio gusto personale, alcuni concetti sono ripetuti un po’ troppo e l’autore mi aveva già convinta alla prima spiegazione sulla veridicità dei loro sentimenti, quindi avrei sfoltito qualche riga, ma resta una bella storia, ben tradotta, che ho letto con molto piacere e che vi consiglio.

4 bandiere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 aprile 2021 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: